Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

TG PARMA

San Secondo, cittadini indignati: "Qua non si mangiano gatti"

Ricevi gratis le news
17

Polemica e indignazione a San Secondo dopo la pubblicazione di una lettera inviata alla Gazzetta di Parma da una lettrice, secondo cui c'è chi mangia i gatti in una cascina fuori dal paese ma nessuno lo dice apertamente (anche secondo il lettore Mario Mori, che però non parla del paese della Bassa, i gatti scomparsi finiscono in padella).
Il sindaco di San Secondo fa appello alla lettrice, affinché segnali elementi precisi che permettano alle autorità di trovare quella cascina. Anche in paese i cittadini confermano: "Qui non si mangiano gatti". Le interviste sono nel video del TgParma.


Di seguito pubblichiamo l'articolo uscito oggi sul nostro quotidiano: 

 

"A San Secondo gatti uccisi e cucinati: ma nessuno parla"

«Intervengo nella questione dei gatti che scompaiono per mano di persone che se li mangiano. Leggo che si ipotizza che vengano catturati da extracomunitari o persone bisognose ma purtroppo non è così». A scriverlo, in una lettera al direttore del nostro giornale, è la lettrice Lorenza Morelli.
«Nel paese di San Secondo - continua - ad esempio vige la barbara usanza di attirare con del cibo e catturare i gatti anche di proprietà, di spezzare loro il collo e di riunirsi periodicamente per cucinarli in compagnia. La cosa viene fatta abitualmente in una cascina appena fuori dall’abitato, da un numero di persone piuttosto consistente. Pare strano quindi che nessuno in paese sappia e nessuno faccia niente per fermare questa pratica così orribile e certamente non dettata dal bisogno ma da un piacere perverso».
«Eppure accade. Nonostante spariscano gatti di famiglia, nonostante ci si ritenga persone civili, nonostante si faccia un gran parlare di pratiche barbare da parte di altri popoli e tutti si ritengano “superiori” quando si tratta di giudicare gli altri, nessuno e dico nessuno - sottolinea amaramente la nostra lettrice - ha mai fatto emergere pubblicamente questa vergognosa usanza che ci riporta davvero a tempi bui, selvaggi e irrazionali».
«Sarebbe ora - scrive ancora la Morelli - che qualcuno alzasse la testa, si rendesse conto e dicesse ai suoi compaesani che è orribile quello che fanno. Che gli abitanti di San Secondo rifiutassero di tollerare una simile barbarie nella loro comunità e prendessero le distanze sia personalmente dalle persone che la compiono (che in molti casi conosceranno), sia pubblicamente, per far sapere che non tutti accettiamo di lasciarci andare agli istinti più primitivi, crudeli, insensati».
«Sarebbe ora - conclude la lettrice nella sua lettera indirizzata al nostro direttore -che qualcuno facesse vergognare questi trogloditi e fosse preoccupato di vivere loro accanto nella comunità come se niente fosse».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Fra

    11 Ottobre @ 15.44

    sarebbe senza dubbio molto bello poter avere un leone in casa!! Credo che la persona che ha scritto la lettera al direttore della gazzetta poteva farsi un Po più furba e andare a denunciare questa cascina- che a quanto pare la signora dell'articolo sa dove si trova- e fare smettere di accadere queste barbarie!! Non vi pare? Magari ha scritto alla gazzetta per fare svegliare la gente di San secondo ma " e se la gente di San secondo non si vuole svegliare?". Spero solo che la polizia o chi di dovere facciano qualcosa per i poveri gatti e per rasserenare anche i poveri padroni che hanno perso il loro animale. Inoltre ora ci sono delle voci che inizierebbero a sparire i gatti anche a Parma, io spero solo che venga fermato tutto questo al più presto, spero che una volta trovati i colpevoli vengano puniti e non messi in prigione per una settimana o poco più e poi liberati, e spero anche che chi ha delle informazioni vada dalle autorità!!! Grazie!!

    Rispondi

  • patti

    10 Ottobre @ 15.51

    Un consiglio, fate come ho fatto io! Al posto del gatto ho comprato un leone! La sera dopo mi ha portato chi aveva provato a catturarlo. Ce l'aveva in bocca!

    Rispondi

  • Bastet

    10 Ottobre @ 09.43

    ehhhhhhhhhh???? facciamo patti,che magari chiudiamo in casa l'imbecille che li fa sparire? ma siete davvero assurdi (talmente tanto che a volte ,mi viene da consiederare certi utenti come ladri di ossigeno,data la loro rilevanza) ....rubano le bici che si fa?basta andare in bici,allora,patti? rubano la macchina....basta comprare la macchina? se iniziano a rubare gli stendipanni ,non stendiamo +? ma fatemi,fateci la cortesia di tacere,almeno! ma sparissero certe persone,anzichè i gatti,..,

    Rispondi

    • Eli

      10 Ottobre @ 14.26

      Concordo pienamente!!!

      Rispondi

  • francesco

    10 Ottobre @ 09.24

    Povera Patti, che pena mi fai.... la tua ignoranza in materia e pari alla vigliaccheria di coloro che prendono i gatti domestici (e non randagi perché pericolosi) per metterli in padella..... il brutto è che lo fanno non per motivi barbaro/culinari ma solo per fare dispetto a quelle persone che riversano le loro attenzioni nei confronti di un'animale ..... sappi mia cara che il gatto non sta in casa, ma gira nel suo territorio.... quindi la tua affermazione è totalmente fuori luogo..... volevo anche dire ai cari cuochi sansecondini di girare a largo dal mio, altrimenti la sistemo alla maremmana.... chi ha orecchi per intendere ...intenda!

    Rispondi

    • Eli

      10 Ottobre @ 14.26

      GRANDE!!!

      Rispondi

  • Eli

    10 Ottobre @ 08.54

    I nomi li facciamo, ma qualcuno ci ascolta e protegge???

    Rispondi

Mostra altri commenti

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

parmense

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

1commento

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Continuano le segnalazioni di black-out

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

3commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

7commenti

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

28commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno  

1commento

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS