12°

Lite

Piacenza, autista picchia ragazzino sul bus

La scena è stata ripresa con un telefonino e spopola sul web

Ricevi gratis le news
27

Una premessa doverosa, visto il contenuto e il linguaggio usato nel video: questa è la sequenza originale (e, soprattutto, la sequenza pubblicata su Facebook e Youtube) di quanto è successo sul bus Piacenza-Vernasca il 22 ottobre. 

Un autista di Seta e uno studente litigano. Parole grosse tra i due, offese e epiteti. La discussione degenera fino al contatto fisico. La scena è stata ripresa e pubblicata on line, diventando subito virale e dividendo il popolo del web tra chi "difende" il giovane e chi "giustifica" la reazione dell'autista.

 

Il sindaco: "Errore ma reazione a clima"

«L'autista di Seta, che ha reagito in modo scomposto nel corso della lite con il giovane studente, ha certamente commesso un errore e tenuto un comportamento inopportuno. La società prenderà i provvedimenti del caso. Ciò detto, come è noto, si è trattato evidentemente di una reazione ad un clima che caratterizza alcune linee di trasporto pubblico locale da qualche tempo e che si è purtroppo riproposto con la ripresa dell’anno scolastico». Lo dice il sindaco di Piacenza, Paolo Dosi, sull'episodio che ha visto protagonista un autista, ripreso con un telefonino mentre viene coinvolto in un pesante battibecco con un ragazzino a bordo del bus di linea. Il filmato ha poi spopolato sul web.
«Sono numerose le segnalazioni di autisti che denunciano inciviltà e talvolta anche minacce - ricorda il sindaco - da piccoli gruppi di studenti. La situazione ha raggiunto livelli di guardia che hanno purtroppo determinato la reazione scomposta dell’autista nell’episodio di giovedì. Già nel corso dello scorso anno scolastico alcuni interventi erano stati attivati, ma evidentemente occorre una campagna più capillare che preveda interventi sulla sicurezza come quelli proposti dal presidente di Seta Odorici attraverso telecamere e maggiore isolamento degli autisti. Riteniamo, inoltre, di dovere organizzare una forma di coordinamento con le forze dell’ordine che permetta di intervenire tempestivamente quando avvengono questi episodi. Infine, ritenendo che sia fondamentale anche l’aspetto educativo, promuoveremo un’azione di intervento con i responsabili scolastici per realizzare interventi preventivi nelle scuole. A questo proposito faccio appello anche alla famiglie affinchè coinvolgano in questo ambito i propri figli».

 

L'autista ha chiesto di incontrare il ragazzo

«Il dipendente coinvolto in questa vicenda ha chiesto all’azienda e ai carabinieri di poter incontrare il ragazzino e la sua famiglia per scusarsi del suo comportamento». C'è la volontà di riconciliarsi e di scrivere al più presto la parola fine sulla vicenda da parte di Seta, la società di trasporto pubblico emiliana, uno dei cui autisti nelle scorse ore è diventato suo malgrado protagonista di una vicenda che ha spopolato sulla rete grazie al video ripreso col telefonino da un passeggero sulla linea Piacenza-Vernasca: il conducente ("stimato professionista con 30 anni di servizio alle spalle», dice Seta) è stato ripreso mentre viene coinvolto in un pesante battibecco con un ragazzino a bordo del bus di linea.
Attimi di tensione - innescati probabilmente dal comportamento ineducato e poco civile di alcuni giovani studenti a bordo - che culminano prima in una violenta lite verbale tra i due davanti agli sguardi attoniti degli altri passeggeri e, infine, in una zuffa tra l’uomo e l’adolescente.
«Il gesto compiuto dal nostri autista non è ovviamente in alcun modo giustificabile - dice Seta - ma bisogna considerare il clima di maleducazione e inciviltà che quotidianamente il nostro personale deve sopportare durante il lavoro. Inoltre ha confermato di non aver picchiato il giovane, ma di averlo solamente preso e fatto sedere energicamente».
«L'autista si è opportunamente preso qualche giorno di ferie - conclude la società - e riprenderà il servizio la prossima settimana. Ovviamente, per la sua tutela, non guiderà su quella linea, viste anche le critiche e le reazioni nei suoi confronti soprattutto su Internet».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • inside

    28 Febbraio @ 08.16

    se lui lo picchiava col bastone era meglio , poi doveva andare a casa sua e picchiare anche i suoi genitori

    Rispondi

    • 28 Febbraio @ 09.14

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Per evitare altri commenti, la pubblico solo come paradosso.

      Rispondi

  • rosita

    27 Ottobre @ 11.06

    Su questa stessa pagina della Gazzetta Online, sono visibili altri episodi correlati : 1) "Autista del bus preso a pugni da un ragazzo" 2) "Autista di bus picchiato in via D'Azeglio" 3) "Sedicenne trascinato giù dal bus e picchiato" Adesso, a prescindere dall'etnia, quando un giovane (adolescente o meno, minorenne o no) arriva ad essere così maleducato, incivile, arrogante, furbastro da quattro e soldi e, se mi permettete, ignorante esponenziale.....io sarei proprio curiosa di sapere cosa vede in casa sua......buonsenso, civiltà e senso dell'educazione?? mmmh.....ho qualche dubbio....

    Rispondi

  • pue

    26 Ottobre @ 17.13

    da minorenne non mi sarei mai sognato di dare del figlio di p.....a ad un signore che probabilmente potrebbe essere suo padre. Purtroppo con lo stato che ci ritroviamo a volte è necessario arrivare alle maniere forti perchè nessuno fa niente per tutelare i cittadini, se non sbaglio negli ultimi mesi sono stati picchiati un paio di autisti e nessuno sta facendo niente per fermare questi scalmanati.

    Rispondi

  • Funghetto

    26 Ottobre @ 15.50

    Massimo rispetto per l'autista. Propongo una colletta se per caso avrà conseguenze.

    Rispondi

  • Giovanna

    26 Ottobre @ 12.36

    Totale solidarietà all'autista! Però il titolo corretto dell'articolo dovrebbe essere:"Autista esasperato si difende da adolescente coglione e provocatore", perchè guardando il video è ben chiara e palese l'intenzione dello pseudostudente s......tto di infastidire l'autista, in accordo con il suo gruppetto di degni annoiati compagni di m... (sono abbastanza scurrile?, oppure sono troppo soft per i canoni attuali del vituperio gratuito?), difatti hanno ripreso come al solito tutto con i loro fottuti stupidhone...Avrei però un paio di domande retoriche da porre.1: perchè NESSUNO degli altri vigliacchi adulti presenti sul bus invece di indignarsi a fiancheggiato l'autista? 2) I genitori di siffatti deficienti avranno visto il video il questione, e se sì, perchè non li hanno puniti? Se io e il mio compagno venissimo a sapere di un atto simile che coinvolge i nostri figli, posso assicurare che questi ultimi avrebbero finito di vivere, e non parlo di punizione fisiche, primo perchè le aborrisco e poi perchè a quest'età un ceffone gli fà il solletico, ma di qualche privazione e divieto ad hoc che di solito ancora sortiscono l'effetto sperato..lasciar perdere invece gli psicoterapeuti o psicologi adolescenziali, son quasi tutti degli incompetenti, ficcanaso ed avidi e guarda caso hanno spesso una progenie che si macchia spesso di simili atteggiamenti di bullismo e prevaricazione, chissà come mai?Comunque spero che per l'autista la cosa si risolva con una sanzione disciplinare minima, anche se estremamente ingiusta, e auguro allo s......tto nero e company che trovino sotto l'albero di Natale qualcuno che gli renda il piacere; si ricordino che il Destino è una ruota che gira, e quando la prendi sui denti è assai dolorosa, soprattutto quando pensano di essere indenni da qualsiasi conseguenza del loro delinquere. GIOVANNA

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

'A Ciambra' escluso dalla corsa agli Oscar

cinema

"A Ciambra" escluso dalla corsa agli Oscar

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

bullismo

polizia

Giovanissimi e violenti: denunciati due bulli 19enni

Una delle vittime massacrata per aver raccolto un rifiuto a terra

tg parma

Fra la gente di Colorno, tutti al lavoro contro il fango Video

solidarietà

Lentigione, i volontari parmigiani al lavoro per liberare le case dal fango Foto

alluvione

Rischio nuova piena: evacuazione totale di Lentigione Foto

Due intossicati a causa di un generatore elettrico

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Montagna

Corniglio, «class action» contro Enel?

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

sciopero

Froneri, la solidarietà ai lavoratori sfila nel cuore della città Foto

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Ex calciatore ucciso, fermati una donna e il figlio. Volevano sciogliere il cadavere nell'acido

grosseto

Abusa della figlia di 5 anni, arrestato

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260