22°

calcio

I fischi del Tardini. Contestazioni verso Ghirardi e Leonardi

Ricevi gratis le news
1

Parma ancora sconfitto: nel video la reazione del Tardini a fine partita

E’ solo la dodicesima giornata, il tempo per recuperare ci sarebbe, ma il Parma ormai sembra davvero una nave allo sbando, senza timoniere e soprattutto senza una rotta da seguire. La gara che doveva rilanciare la squadra emiliana dopo il 7-0 di Torino con la Juventus si è trasformata nell’ennesima debacle, la decima, in uno stadio apertamente schierato contro la dirigenza crociata. «La salvezza è l’unica buona uscita. Ghirardi e Leonardi la pazienza è finita» hanno scritto i Boys 1977, gli ultras del club emiliano, in uno striscione affisso prima della partita.
Il riassunto di un lungo comunicato diramato prima del match dove scrivevano «Ghirardi se ne vada in fretta e senza troppi patemi d’animo». A pensarla così anche gli altri settori dello stadio quando, dopo il 2-0 toscano, è esplosa la contestazione. Forse la più dura contro la società di tutta la storia del Parma.
In mezzo a tutto questo l’ennesima, inguardabile, prova di una squadra decimata dagli infortuni (oggi mancava anche Mirante mentre capitan Lucarelli era in panchina per problemi fisici) e stritolata da un Empoli che, senza sudare più di tanto, ha portato a casa i tre punti. Donadoni non sembra avere più la squadra in pugno ma per la verità il materiale umano a sua disposizione, o quello che gli resta tolta l’infermeria, è tutto tranne che da serie A.
Sul campo la conferma. Dopo un primo tempo soporifero con, per gli emiliani, un tiro di Gobbi all’11', sono stati i toscani a pungere, senza comunque fare male, con Verdi, Maccarone e Tavano. Al 27' emiliani avanti con un tiro-cross di Belfodil intercettato ancora una volta senza troppi problemi da Sepe. Solo deboli fiammate, nulla di veramente pericoloso. Al 41' un brivido per la porta del Parma lo ha procurato invece Felipe che, su corner dell’Empoli, ha colpito male di testa con la palla che finisce sulla parte alta della traversa crociata. Finire il tempo sullo zero a zero sembrerebbe allora la cosa più naturale ma l’Empoli, al 45', si è messo per la prima volta veramente in moto e ha infilato Iacobucci. Gobbi, sulla fascia, si è fatto rubare il pallone da Maccarone, triangolazione veloce con Tavano e la palla è finita in area a Vecino che ha infilato il portiere avversario con un bel diagonale. La difesa del Parma? Spettatrice.
Cambia tempo e minuto ma la situazione si è ripetuta all’11' della ripresa con il raddoppio dell’Empoli. Questa volta è stato Vecino, di esterno destro, a velocizzare l’azione e servire in area avversaria Tavano. Anche questa volta avversari fermi e palla alle spalle di Iacobucci.
Il pubblico di casa, che sino a quel momento aveva sostenuto la squadra, ha fatto sentire la propria rabbia. Prima i fischi contro Palladino, entrato al posto di Ristovski e reo in settimana di essersi postato sui social con la maglia del Napoli, poi le urla contro Ghirardi e Leonardi. I cori sono partiti dalla curva nord ma sono stati ripetuti, ed applauditi, anche dagli altri settori dello stadio. In campo intanto Donadoni ha cambiato modulo tornando al 4-3-3 con Cassano, Belfodil e Palladino in avanti; il risultato è stata una incursione di Maccarone al 22' che, tutto solo, non ha superato Iacobucci. Per il Parma c'è stata al 25' anche la beffa di un palo colpito su punizione da Lodi e una conclusione di testa di Belfodil, fuori di poco. Nel finale di tempo poi il debutto di Nicola Pozzi con la maglia del Parma. Arrivato in crociato un anno e mezzo fa non aveva ancora giocato un minuto per problemi fisici. Il segnale di come i mali del Parma, acuiti in questa parte di stagione, vengano da molto lontano. E Ghirardi e Leonardi? Il primo assente da inizio gara, il secondo uscito dallo stadio al termine della prima frazione di gioco. L’Empoli invece, senza infierire sull'avversario, va avanti e vola a 13 punti. (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • paolo

    24 Novembre @ 10.45

    x sandro piovani:perche' non organizza una marcia su collecchio usando gli slogan di allora:vogliamo una proprieta'?gia' dimenticavo,e' meglio fare della cucina,vero piovani!!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

ambiente

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

1commento

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

RUGBY

Rugbista colpito in faccia: sviene e va all'ospedale

Il terza linea Belli è rimasto svenuto per 15 minuti. Ora la società presenterà ricorso

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

16commenti

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

43commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

TUTTAPARMA

«Al sóri caplón'ni», angeli in corsia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

1commento

RICCIONE

La vittima dell'incidente è a terra, 29enne filma l'agonia in diretta Facebook

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

Moto

Guido Meda svela un aneddoto su Simoncelli

SOCIETA'

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

1commento

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro