Omicidio san leonardo

Giorgio Gobbi ucciso dal cognato schiavo del videopoker

Ricevi gratis le news
4

Ai videopoker aveva dilapidato tutto il suo patrimonio e non si era fermato nemmeno di fronte ai gioielli che gli aveva affidato il cognato. Decine e decine di migliaia di euro bruciati alle macchinette e che hanno portato Luciano Bonazzoli, 48 anni di Gottolengo, paese della provincia di Brescia, anche ad uccidere.
Per i debiti ha infatti colpito a morte il fratello della moglie, Giorgio Gobbi, 43 anni di Cremona. L’uomo ritrovato senza vita venerdì scorso riverso nel bagagliaio di una Range Rover in un parcheggio di un centro commerciale di San Leonardo.
Si era parlato dei contatti con la criminalità organizzata, si era scavato nel passato della vittima, in realtà Gobbi è stato colpito a bruciapelo con due pallottole all’addome e alla testa solo perchè Bonazzoli temeva la sua reazione violenta una volta scoperto di avere perso tutti i gioielli. Monili d’oro ed orologi di marca che il 43enne cremonese aveva affidato alla custodia del cognato e che invece erano stati trasformati in banali gettoni per le slot-machine.
Luciano Bonazzoli lo ha confessato ai Carabinieri del nucleo operativo di Parma ed ora è nel carcere della città emiliana con l'accusa di omicidio premeditato, occultamento di cadavere, porto e detenzione illegale di armi. L’omicida ha attirato in una trappola Gobbi convocandolo nella sua azienda di prevenzione infortunistica a Viadana, nel Mantovano. Spente le telecamere di sorveglianza e allontanati i dipendenti con una scusa, lo ha colpito a morte caricando poi il cadavere sull'auto; infine la corsa per depistare le indagini sino a Parma.
E’ qui che i carabinieri hanno ritrovato Gobbi venerdì sera dopo che la moglie, preoccupata, ne aveva denunciato la scomparsa. Subito erano partite le indagini.
Inizialmente si era ipotizzato anche il coinvolgimento della Dda di Bologna ma poi il quadro delle indagini ha escluso qualsiasi coinvolgimento della criminalità organizzata, in particolare quella calabrese.
Più semplicemente, come ha riferito agli stessi inquirenti Bonazzoli, «tanta paura per le possibili ritorsioni del cognato visto che i gioielli sottratti avevano una valore complessivo di circa 150mila euro - ha raccontato Gennaro Micillo, comandante del nucleo operativo dei Carabinieri di Parma -. Temeva una reazione talmente forte e violenta che non ci ha pensato due volte ad organizzare l’omicidio», anche nei minimi dettagli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gabri

    11 Dicembre @ 19.55

    Viadana (mn) no cr

    Rispondi

    • 12 Dicembre @ 13.17

      Giusto: ora correggiamo. Grazie

      Rispondi

  • Gio

    11 Dicembre @ 15.31

    Giorgio R.

    Togliere tutti i video giochi mangiasoldi. Chi vuole giocare vada come una volta nelle case da gioco tipo Montecarlo ecc. Lasciando le cose come erano non c'era per tanti "deboli" e "illusi" la possibilità di rovinarsi con le proprie mani. Per certi avere le cose sotto casa è troppo facile rovinarsi.Così come è adesso si creano tantissimi malati dipendenti dal gioco. Non solo è un danno anche amministrativo per usl ma accadono cose incomprensibili. In questo la malavita ci ha sguazzato.Ha riciclato soldi sporchi sviluppando tante sale gioco e sistemi di scommesse varie. In un paese normale questo non accadrebbe. Certo è che politicamente "qualcuno", ministri di dx e sx, hanno agevolato queste cose investendo dopo aver fatto leggi ad hoc hanno investito personalmente proprio sullo sviluppo di queste cose. Errori abnormi che lasciano il segno.

    Rispondi

    • Michele E

      11 Dicembre @ 21.23

      Gio hai più che ragione ma purtroppo non basterebbe, adesso con i giochi online uno può rovinarsi anche stando in camera sua o in giro col cellulare...

      Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

3commenti

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

1commento

capodanno

Ecco le locandine: Fedez si fa. Ma dove? Domani la risposta

1commento

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

solidarietà

"Parma facciamo squadra" in campo per i bimbi poveri

Campagna fondi al via: Barilla, Chiesi, Fondazione Cariparma e Forum Solidarietà in prima linea

GAZZAREPORTER

Problemi alle luminarie: vigili del fuoco in via D'Azeglio Foto

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Monza

Trovato il cadavere dell'ex calciatore Andrea La Rosa: era nel bagagliaio di un’auto

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS