15°

29°

TG PARMA

Pizzarotti: raggiunto 47% degli obiettivi

Bilancio tra le proteste

Ricevi gratis le news
1

Presentazione (tra le proteste dei genitori dell'asilo Tartaruga) del bilancio dei tre anni di mandato: il sindaco Pizzarotti difende il lavoro fatto. Il capogruppo del Pd, Nicola Dall'Olio contesta il bilancio consuntivo del 2014: "Garantirebbe spese per il sociale" (Guarda il Video)

Attuazione del programma: siamo al 47%
Il Sindaco ha presentato il bilancio di metà mandato e il segretario generale ha illustrato l'azione del Comune in materia di trasparenza e anticorruzione.

Lo stato di avanzamento del programma di legislatura è arrivato alle soglie della metà, esattamente al 47%, i progetti realizzati sono 74, quelli in corso di attuazione 178, quelli ancora da avviare 62. Sono queste le conclusioni di una lunga e intensa serata in Municipio in cui il sindaco Federico Pizzarotti ha fatto il punto della situazione a metà legislatura rispetto al programma presentato all'atto dell'insediamento.
Lo ha fatto volutamente nella sala consiliare nella giornata dedicata alla trasparenza amministrativa.

Silvia Asteria: “Cittadini e dipendenti possono segnalare episodi di corruzione”
Infatti l'incontro è stato aperto dalla relazione del segretario generale Silvia Asteria, che ha illustrato l'azione del Comune in materia di trasparenza e anticorruzione (“un binomio inscindibile”, lo ha definito), in applicazione della legge 190 del 2012.
“Il Comune di Parma è una casa di vetro – ha detto Asteria - tutti gli atti del Comune sono pubblicati sul sito, a disposizione di chiunque voglia consultarli e utilizzarli, anche quelli di cui la legge non richiede la pubblicazione”.
Il segretario comunale ha proseguito illustrando il percorso da seguire per la consultazione dell'imponente mole di materiale amministrativo pubblicato, ed ha ricordato che la “bussola”, che monitorizza il grado di trasparenza degli enti locali, indica che il Comune di Parma ha raggiunto il cento per cento degli obiettivi.
Asteria ha concluso ricordando che all'interno del sito si trova uno spazio per i cittadini che intendono segnalare eventuali episodi corruttivi di cui siano venuti a conoscenza. Lo stesso vale per i dipendenti comunali, che trovano su Intranet un canale privilegiato e anonimo per eventuali segnalazioni in merito.

Pizzarotti: “Partire dall'analisi del presente, per tracciare il percorso del futuro
“Il bilancio di metà mandato non è un documento contabile – ha chiarito in apertura del suo lungo e documentato intervento il sindaco Federico Pizzarotti – ma un racconto di ciò che si è fatto e si sta facendo, con riferimento preciso e puntuale alle linee programmatiche che abbiamo presentato in apertura della legislatura, con ben 274 voci, valutate ad una ad una, con l'indicazione delle percentuali di completamento dei progetti, compresi quelli che non verranno realizzati”. 

Quattro i filoni di lavoro seguiti dal sindaco: “Parma, la nostra città”, “Le persone al servizio della città”, “A che punto siamo” e “Conclusioni”.
“Il nostro obiettivo – ha insistito Pizzarotti ringraziando la squadra degli assessori per il lavoro che si sta facendo pur fra mille ostacoli e difficoltà – è quello di tracciare un percorso per il futuro. Sappiamo bene che per alcune opere rilevanti come l'Ospedale Vecchio e il San Paolo metteremo solo i primi mattoni rispetto ad imponenti opere di recupero, ma non possiamo dimenticare ciò che è successo, non possiamo non ricordare che al San Paolo ci sono ancora le impalcature per il terremoto del 1983, noi apriamo la strada, cominciamo a fare qualcosa”.
Pizzarotti, riferendosi alle polemiche sui costi della politica, ha quindi ricordato che il sindaco e gli assessori costano ad ogni parmigiano 0, 16 euro al mese, mentre il Consiglio Comunale ne costa 0,05.
La relazione è proseguita con le slide proiettate che hanno dato puntualmente conto di ciò che è stato fatto e di ciò che si sta facendo.
Si è parlato della situazione delle società partecipate, per le quali è stata annunciata una vigorosa potatura, dei costi del personale comunale, ridotti del 15% anche per effetto del turn over bloccato, e dei conti del sistema Comune, con il debito ridotto del 40% e i fornitori regolarmente pagati.
“Vogliamo – ha poi detto Pizzarotti - una città attrattiva, sostenibile, inclusiva ed equilibrata”.
E per declinare ciò che sta dietro queste quattro parole ha fatto correre le 184 slide in cui si illustra l'andamento nel dettaglio dell'attività amministrativa, peraltro tutta e sempre rintracciabile e verificabile nella sezione “Porte aperte in Comune”.
Il sindaco ha parlato delle azioni in merito a turismo (tanti eventi di promozione come la tappa della Mille Miglia), ambiente (Parma sta diventando un modello), mobilità (citati stazione, filobus lunghi, corsie preferenziali e app sulla mobilità), urbanistica (consumo zero di suolo, è la politica dell'amministrazione), efficienza energetica (nuovi pali intelligenti in arrivo), valorizzazione dei monumenti (Ponte Romano, Cittadella e Biblioteca Civica), partecipazione dei cittadini (elezione dei consigli di quartiere), diritti civili (in cui il Comune è in prima linea), welfare e servizi educativi (le due voci che da sole assorbono la metà del bilancio corrente dell'ente, a sottolineare la scelta strategica di privilegiare questi due settori), politiche abitative, polizia municipale (dall'auto-detector ai servizi congiunti alla movida), sport e giovani (impianti sportivi tornati in gestione diretta e co-working per i giovani), cultura (il Teatro Regio al centro di un progetto di valorizzazione del sistema teatrale cittadino) e rapporto con l'Università (“prima era considerata un corpo estraneo”).
Nell'occasione, il sindaco ha inoltre annunciato che riaprirà la fontana del Bizzozero e che si faranno 6 casette dell'acqua in diversi quartieri, ed ha ricordato che presto aprirà finalmente, dopo oltre un decennio anni di incuria e abbandono, la palestra “Quadrifoglio - Maurizio Casalini”, affidata in gestione alla società sportiva Inzani, una delle più antiche e solide di Parma, impegnata nell'attività giovanile.
“E il 2015 – ha ribadito in conclusione Pizzarotti – sarà per la città l'anno della svolta, dopo le vicissitudini che hanno pesato sulla prima parte della legislatura”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

MISS ITALIA

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti