Scuole

Viale Maria Luigia sarà chiuso al traffico anche il prossimo anno scolastico

Ricevi gratis le news
9

La chiusura al traffico di viale Maria Luigia fra le 7,40 e le 8,10 sarà confermata anche per il prossimo anno scolastico. Lo ha reso noto l'assessore all'ambiente Gabriele Folli.

Dice un comunicato del Comune:
Obiettivo raggiunto, quindi, nel miglioramento della sicurezza stradale ed ambientale per quanto concerne la chiusura di viale Maria Luigia al traffico dalle 7.40 alle 8.10 in orario di accesso degli studenti ai numerosi plessi scolastici situati lungo la stessa via. La riduzione dell'inquinamento e il miglioramento della vivibilità ambientale sono stati raggiunti grazie ad un provvedimento che ha riscosso il gradimento, prima di tutto , dei diretti interessati: gli studenti. Sono, infatti, circa 6000 gli studenti coinvolti tra Rondani, Melloni, Ulivi, Romagnosi, Marconi e Parmigianino. Da qui la decisione di confermare anche per il prossimo anno l'ordinanza.

Lo stesso assessore Gabriele Folli fa notare che “le alternative all’auto sono tante e tutte con tempi di percorrenza anche più brevi rispetto all’uso dell’auto privata: collegamento alla rete ciclabile cittadina, linee bus con fermate a meno di 300 metri (1, 6 e 11 su via Bixio; 2, 9, 12, 13, 14, 21 su viale Basetti). Per chi arriva da fuori Parma in mancanza di collegamenti bus agevoli il parcheggio scambiatore della Villetta rappresenta la soluzione migliore (4 minuti con il bus e 15 minuti a piedi il tempo necessario per raggiungere l’area)”

Il provvedimento consentirà anche di eliminare dal centro cittadino nelle ore di punta traffico di lavoratori che normalmente trovano più agevole utilizzare la tangenziale se non dovessero accompagnare i figli a scuola nel tragitto casa-lavoro.
Prossimo intervento verrà fatto sui plessi dell’area di via Toscana (IPSIA Levi, ITIS Da Vinci, Liceo Bertolucci, ISISS Giordani e Scuola per L'Europa) per cui a breve verrà convocato un incontro con i dirigenti scolastici ed a seguire in tutte le altre scuole in città dove si rende necessaria la creazione di un’area libera dal traffico per consentire l’accesso in sicurezza ai nostri figli. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Bastet

    08 Maggio @ 13.06

    è chiaro che rivolta di atlante,è il risultato di una lobotomia ancora legale in questo paese! è assurdo dover anche specificare che i tempi cmabiano....che oggi ci sono macchine che ai tempi del signor rivolta di atlante nn c'erano! Abbiamo tossici in pieno centro....ed io devo lasciare che mio figlio di 6 anni vada a scuola da solo?

    Rispondi

  • popsylon

    07 Maggio @ 23.18

    Perchè non possono entrare quelli che portano i BAMBINI delle elementari al pre-scuola?? Li facciamo andare a piedi dalla Villetta alla Corridoni da soli o li accompagna l'assessore tutte le mattine (perchè c'è gente che ha scelto il presuola per ANDARE A LAVORARE IN ORARIO).

    Rispondi

    • aun20

      08 Maggio @ 17.16

      Esatto! E non è detto che uno li debba accompagnare all'alba , come sarà a novembre, dicembre e gennaio quando prima delle 7.40 è ancora buio?

      Rispondi

  • aun20

    07 Maggio @ 20.51

    Il problema è per chi deve passare dal Viale per accompagnare i figli di prima elementare di là dal ponte: infatti dal Ponte Italia non si può svoltare a sinistra e l'unico accesso alla via E.Duse è dal Caprazucca e viale Basetti. Altrimenti si devono fare giri "delle sette chiese" per poter rientrare. oppure far alzare i piccolini mezz'ora prima. Ma siccome la nostra non è la famiglia del Mulino Bianco, la faccenda si fa ardua. Poi che con i mezzi pubblici si faccia prima che in auto lo voglio proprio vedere, e soprattutto vorrei vedere l'assessore Folli. Dal parcheggio della Villetta all'area in questione non ci vogliono 15 minuti (cronometro alla mano) a meno di non essere dei marciatori professionisti. Da via Anita (per giungere alla quale dalla Villetta ci vogliono almeno 20 minuti) alla Salimbene (via Farini) con la piccolina ci vogliono 22/25 minuti e 15/18 a tornare indietro, titale 40 minuti. Poi si prende l'auto e si va a lavorare timbrando molto tardi per cui l'uscita pomeridiana viene ritardata e ritirare i figli alle 16,30 è un incubo. Insomma il sig. Folli ci ha ben complicato la vita e poi non parliamo dei giorni di pioggia o di freddo intenso, quando sarà inverno. Insomma abbiamo dato aria pulita (ci sono dei dati in proposito, o ci limitiamo a tirare su col naso?) ai grandi e abbiamo messo in croce i piccolini e le loro famiglie. Per non parlare del prescuola pagato e ultimamente non usufruito perchè si arriva in orario per l'ingresso. Comunque per la sicurezza dei passanti, a piedi o in bici, io chiuderei il viale anche all'ora di uscita perchè a me è capitato di venire travolta da quell'orda di ineducati che guardano solo lo smartphone. Caro Comune se ci devi complicare la vita!!!??? E poi quelli che.... andavano a scuola a piedi fin dall'asilo nido, si guardino intorno e capiscano che i tempi sono cambiati.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    07 Maggio @ 18.15

    CHIUDERE ANCHE DAVANTI AL MARIA CHECCA !

    Rispondi

  • salamandra

    07 Maggio @ 18.06

    Ottimo, ancora un merito a questa giunta. Ora passiamo a pedonalizzare -realmente- il centro storico?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Un'onda che sembra arrivare dal film Point break

Portogallo

Onde gigantesche come nel film Point break

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

Emergenza

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

2commenti

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

DIPENDENZA

Droga: il racconto di chi ne è uscito 

Una sera con i Narcotici Anonimi

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

7commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

posticipo

L'Avellino espugna Brescia tra mille emozioni La classifica di serie B

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

3commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

INSERTO

Speciale Sposi: guida al giorno del «sì»

ITALIA/MONDO

MILANO

Tassista abusivo violenta due giovani passeggere

MALTEMPO

Neve: centinaia di turisti bloccati in Val Senales, situazione critica in Alto Adige

SPORT

tennis

Australian Open: Berdych travolge Fognini, azzurri tutti fuori. Federer ai quarti

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

SOCIAL NETWORK

"A voj propia ti!": IgersParma cerca un 'amministratore'

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

LA MOTO

Yamaha MT-09 SP: la prova