16°

31°

politica

Maestri, quel no "virale" ai 5 Stelle. Ma.... I due video

Ricevi gratis le news
25

Ha fatto 50mila visualizzazioni in un giorno. Un piccolo video che da Parma è diventato una polemica virale, rilanciata in particolare sulla "piattaforma" 5 Stelle. Nove secondi con protagonista la deputata parmigiana Patrizia Maestri al dibattito sulla legalizzazione della cannabis che si è tenuto durante la festa antiproibizionista. La frase "incriminata" della Maestri, quella dei 9 secondi del video, quella che ha scatenato commenti su commenti sui social, è " I 5 Stelle propongono qualcosa e noi votiamo contro. Perché è così."

L'hanno lanciata sul web il deputato 5 Stelle Vittorio Ferraresi, tra gli ospiti della tavola rotonda, e il capogruppo 5 Stelle a Parma Marco Bosi. E l'ha rilanciata sulla sua pagina Facebook il sindaco Federico Pizzarotti.

Al tavolo c'erano parlamentari Pd, 5 Stelle, la segretaria dei Radicali italiani Rita Bernardini, in collegamento telefonico Pippo Civati. Si "tastava il polso" al Parlamento sul tema della legalizzazione della cannabis, si affrontava il lavoro dell'intergruppo a tema, di cui fanno parte proprio anche Ferraresi e la Maestri. Il tutto ripreso dalle telecamere di Radio Radicale, che ha poi pubblicato sul suo sito le riprese.

La deputata parmigiana aveva appena detto: "La società è molto più avanti del Parlamento, su tutti i temi dei diritti civili . E tornando al Parlamento: i 310 del Pd hanno idee diverse, non siamo omogenei. Nell'intergruppo siamo in tanti e di tante correnti e in un tema come questo possiamo davvero contaminarci e prendere ciò che di buono viene anche dai colleghi di altri partiti. Se c'è trasversalità e ci sono sollecitazioni dai territori, l'intergruppo può fare tanto".

E a quel punto il collega 5 Stelle, Ferraresi, aveva accusato: "Questo intergruppo potrebbe essere un'ennesima presa in giro: non dimentichiamo che se Renzi non dice sì, non passa nulla. E Renzi è con Giovanardi. Sono qui al tavolo con due deputate del Pd - Pini e Maestri - che hanno votato contro gli emendamenti i 5 stelle e Sel sulla coltivazione per uso personale della cannabis, e questa per me è ipocrisia. Non si può sbandierare come feticcio che si è favorevoli alla legalizzazione e poi votare contro in Aula. Io sono per le battaglie parlamentari, ma in un Paese in cui il Parlamento conta. Non come qui. Detto questo siamo disponibile a lavorare all'Intergruppo per la legalizzazione della cannabis. Ma il punto è: quanti sono i deputati disponibili a votare a favore anche se Renzi dice no?".

La difesa della Maestri? " L'intergruppo ha questo compito: troviamo le cose da fare insieme al di là degli schieramenti. Nell'intergruppo si può lavorare meglio perché in Aula ci sono delle posizioni preconcette". E poi quei nove secondi: "I 5 Stelle propongono qualcosa e noi votiamo contro. Perchè è così". E poi ancora quel secondo successivo che (sapientemente?) non compare nel video che sta facendo il giro della Rete e che qualche lettore ci ha fatto notare: "E viceversa". "I 5 Stelle propongono qualcosa e noi votiamo contro. Perchè è così. E viceversa", quindi. Continuando poi con: "In commissione possiamo preparare insieme testi, è questo il modo per concretizzare".

"I 5 Stelle propongono qualcosa e noi votiamo contro"- ha ripreso sulla sua pagina Facebook il capogruppo parmigiano 5 Stelle Marco Bosi, commentando: "E che importa se quella proposta è utile al Paese, l'importante è la sopravvivenza politica". Ancor più duro il sindaco Pizzarotti, che rilanciandolo ha scritto: "Lei è l’onorevole Patrizia Maestri del Partito Democratico, deputata di ‪Parma‬: “I 5 stelle propongono una cosa e noi votiamo comunque contro”. Il fatto grave è che questo atteggiamento è costante e immancabile anche in Consiglio Comunale. Non importa se le idee che presentiamo sono buone per la città, dipende solo chi le propone. Quando la politica saprà superare, con onestà e buon senso, lo scoglio dello scontro a prescindere, ne trarranno beneficio tutti i cittadini, a partire dai miei concittadini. Sono 3 anni che lo diciamo, ma continuiamo a sperare che si possa cambiare atteggiamento".

Posto che resta fondamentale e serissimo il tema della libertà di voto in Aula rispetto ai propri gruppi, e che la frase della Maestri rivela quantomeno un atteggiamento consolidato (ma Ferraresi ha subito negato che sia quello dei M5s), restano anche quei secondi mancanti su cui ciascuno si farà la propria opinione.

Guarda il video

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Francesca

    30 Maggio @ 08.29

    per quello che ho visto io in questi mesi, "votare contro" a prescindere è sicuramente l'atteggiamento dei 5 stelle parmigiani, non certo della minoranza. Ma cosa vogliono? neanche gli serve il voto della minoranza!! fanno tutte le loro por*ate autonomamente. Tra due anni ci sarà la resa dei conti.

    Rispondi

    • Patrizia

      30 Maggio @ 21.43

      per fortuna i 5 stelle NON SONO COME LORO, questi hanno perso la tramontana...

      Rispondi

  • MicheleAltro

    29 Maggio @ 15.54

    Non è una novità. Considerate che la percentuale di complottisti all'interno del M5S è spaventosamente elevata e che gli stessi complottisti per ottenere un qualche credito alterano spessissimo la realtà e taroccano video, interviste, reportage e quant'altro. Non è una novità, ripeto: il web e i siti che questi adorano frequentare sono pieni di verità modificate e a volte mozzate, aggiustate per far risultare qualcosa di diverso dalla realtà. Un esempio su tutti: ricordate la storia del missile o aereo che colpì il Pentagono? Nacque dall'intervista di uno dei testimoni che disse di aver visto un aereo piombare contro il Pentagono "Come un missile". Beh, ovviamente l'intervista fu tagliata e riportata in modo che risultasse dicesse che il Pentagono era stato colpito da un missile. ...ma prima che qualcuno dica che fu effettivamente così (anche se non è questo il tema dell'articolo), è meglio che si documenti presso gli stessi suoi amici: perché già dall'agosto 2011 il maggior sito complottista americano -9/11 truth- ha candidamente ammesso l'errore e che effettivamente fu "un aereo di grosse dimensioni" a piombare contro il Pentagono.

    Rispondi

  • Maurizio

    29 Maggio @ 09.55

    I 5 stelle hanno ragione ma io prima di diffondere il video ci penserei su due volte e dopo averci pensato non lo farei o almeno lo farei però pubblicando un titolo del tipo “anche io come loro!”, infatti che differenza c’è tra il movimento 5 stelle e gli altri partiti? Nessuna, anche loro votano spesso contro per principio anche se magari la pensano allo stesso modo, questa è la politica italiana…

    Rispondi

    • SILENZIOSO

      29 Maggio @ 16.30

      forse non hai capito che nel video NON TAROCCATO dai grillini c'è una frase ("e viceversa") che dice esattamente quello che hai detto tu. Tagliandola, come hanno fatto i grillini, la frase assume tutt'altro significato. A questo son buoni i grillini. A spargere odio e veleno, senza badare molto all'onestà...

      Rispondi

      • Maurizio

        29 Maggio @ 20.53

        Appunto, quello che dico io è che hanno ragione ma loro non sono diversi da quello che lamentano agli altri partiti, proposte buone e cattive ne fanno come tutti, votano secondo linee di partito come tutti, fanno quello che dice il capo come tutti (emblematica la critica a pizzarotti perchè ha trattato con esponenti pd ma quando grillo ha detto che bisognava trattare con il pd e altri cosa hanno detto? si sono adeguati). La tua frase finale è verissima ed è ciò che dico io spesso, tutti sono uguali, è la classe politica italiana che è così, si bada alla poltrona e non al bene comune

        Rispondi

  • anastasia

    29 Maggio @ 09.53

    La maestri da sindacalista ha sempre usato il paravento della "falsa" trattativa, tavoli paritari, piattaforma, concertazione e vattelapesca, sempre per dare la possibilità alla controparte di fare quello che gli pare con l'avvallo del dirigente di turno!!! questo modus operandi ora lo applica alla politica, gli intergruppi sono fuffa perché poi deve seguire di diktat del capo, il ducetto fiorentino||

    Rispondi

  • Patrizia Adorni

    29 Maggio @ 01.57

    La Maestri invece è molto onesta HA VOTATO CONTRO ALL'ABITAZIONE DEI VITALIZI. Alla faccia dei proletari e dei poveracci che non riescono a tirare a fine mese.bella sindacalista appena si riempie le tasche si dimentica di tutti i principi in cui credeva. Bella onestà intellettuale.

    Rispondi

    • anastasia

      29 Maggio @ 14.39

      ...forse ai principi ci credeva...ma che poi in qualità di dirigente sindacale li abbia fatti seguire da atti convreti, permettimi di dubitarne!!! se è a Roma è perché è stata premiata!

      Rispondi

    • SILENZIOSO

      29 Maggio @ 10.03

      eh, sì...contro la crisi della casa non resta che L'ABITAZIONE DEI VITALIZI. Grillina a tutto tondo

      Rispondi

      • Patrizia

        29 Maggio @ 14.37

        ah bè, se dopo la gravità di quello che ha fatto (o che non doveva fare) ti attacchi all'errata digitalizzazione da parte del correttore automatico del telefono.... Stiamo freschi. E' proprio come la barzelletta che raccontava che il marito dopo aver trovato sua moglie e l'amante che facevano l'amore sul divano, ha venduto il divano per risolvere il problema!

        Rispondi

        • SILENZIOSO

          29 Maggio @ 21.19

          Perfetto. Quel marito che ha venduto il divano è come un grillino che cerca la soluzione in un pregiudicato di Genova

          Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Modifiche alla viabilità in occasione delle partite del Parma

calcio

Antiterrorismo e viabilità, cambia la zona-Tardini (venerdì il "debutto") - La mappa

Posizionate le fioriere anti intrusione in centro - Video

polizia

Blitz nella notte nelle zone calde a Parma: 82 grammi di droga sequestrati, 5 espulsioni

5commenti

COLORNO

"E' morto assiderato", il piranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

8commenti

mercato

Matri, è il giorno della firma? Ma il Parma non molla per Ceravolo Video

opening day

Sport, italianità e lealtà: venerdì taglio del nastro della B al Tardini

Prima del match Parma-Cremonese cerimonia con giuramento dei capitani e inno nazionale

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

6commenti

LA STORIA

Traversetolese salva un uomo che sta annegando e lo rianima

2commenti

Fontevivo

Tre rottweiler liberi: paura in paese

1commento

via Spezia

Scoppia la gomma del bus: paura e...ritardo

2commenti

Fontevivo

Arrivano i nomadi: sgombero lampo

10commenti

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

Tendenze

Il tradimento al tempo dei social

Terremoto

I parmigiani ad Ischia: «Notte di paura»

1commento

Due colpi in poche ore

Nuova rapina ad un bancomat

2commenti

COLORNO

50 anni fa Mazzoli divenne il re della motonautica

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

12commenti

ITALIA/MONDO

Italia

Terrorismo, forze dell'ordine armate anche fuori servizio

danimarca

Trovato decapitato il corpo di Kim, la giornalista scomparsa sul sottomarino

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

Usa

Lo squalo attacca, panico in spiaggia

hi-tech

Twitter: l'hashtag ha 10 anni, se ne usano 125 mln al giorno

MOTORI

AUTO

Ferrari: ecco la nuova Gran Turismo V8, un omaggio a Portofino

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente