12°

23°

baganzola

Centro profughi: confronto infuocato col prefetto Video

Ricevi gratis le news
28

Accesissimo confronto, ieri sera, nella sala civica di Baganzola, fra prefetto e cittadini. Nel corso dell’incontro indetto dal comitato “Golese sicura” dopo lo scambio dei rappresentanti dell’associazione con il prefetto Giuseppe Forlani dello scorso lunedì a Palazzo Rangoni, ieri il confronto sulla prossima realizzazione del centro profughi nell’ex scuola di Castelnuovo di Baganzola si è allargato alla cittadinanza.
Tensione altissima sin dal primo momento, quando Forlani ha provato a spiegare la situazione, raccontando l’iter che porta i migranti dal mare ai primi centri d’accoglienza, poi alle regioni e infine alle province. Per tutta la serata è andato in scena un dialogo a singhiozzo, fatto di interventi interrotti e voci sovrapposte, scarsamente costruttivo e sintomo di un’insofferenza e un’esasperazione ormai alle stelle.
“Sono ancora in corso gli interventi per rendere il centro agibile – ha ripreso il prefetto -. In base a determinati parametri potrà accogliere al massimo 50 persone, tutti uomini, ma non è detto che si arrivi a quel numero, potrebbero essere anche meno”. La maggioranza dei presenti non sembrava però credere a quelle parole che qualcuno ha definito “una bella favola”. “Abbiamo paura per i rischi legati alla sanità e alla sicurezza che deriveranno dalla realizzazione del centro di accoglienza, la situazione è già al limite adesso, molti fra noi hanno subito diversi furti – continuano -. Come farete a sapere chi sono queste persone, che arrivano senza documenti e che sono libere di uscire? Cosa farete per tutelarci?”. “Non prevediamo un aggravamento delle problematiche di sicurezza dovuto all’attivazione dell’hub” ha risposto il prefetto. I dettagli sulla Gazzetta di Parma in edicola domani. M.P.

Guarda anche il servizio del Tg Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • PEPOMAN

    24 Luglio @ 11.50

    ASTOR....MA IN CHE MONDO VIVI ? SVEGLIATI

    Rispondi

  • Monco

    24 Luglio @ 09.17

    Dai commenti di "Gio" è evidente che si sta arrivando all'ESASPERAZIONE (sua e di buona parte della popolazione) e questo non promette nulla di buono.....Spero di sbagliarmi.

    Rispondi

  • Felice

    24 Luglio @ 02.57

    prima votate i partiti che sugli immigrati fanno cooperative e poi nn volete gli immigrati. Insomma il governo l'avete voluto voi di baganzoal he siete di sx o no? Allora obbedite e tacete.

    Rispondi

  • Astor

    23 Luglio @ 23.39

    Ma altre cose a cui pensare non ne avete? Questa storia dei profughi non vi farà dormire la notte...poi ripetete sempre le solite cose...che noia. Finché ci sarà gente che la penserà sempre e solo come voi la razza umana andrà sempre peggiorando. Ma so di non essere il solo a pensarla così, anche i nostri nonni emigravano in Germania per lavorare. Siate un po' aperti e disponibili verso il prossimo e piantatela di bervi tutto quello che dice la tv. Basta! Andate voi a toccare con mano la sofferenza, il viaggio, la lotta per cambiare vita,Per scappare dalla fame.come si fa ad essere così cattivi ed ignoranti proprio non mi capacito... Ma si basta poco per essere felici e non essere disturbati dai profughi, la pizza il venerdì sera, l'aperitivo è il finanziamento della macchina. Questa è la vita per voi. Non vedete mai oltre il vostro naso... Veramente è vergognoso... Uomini contro gli altri uomini... Anche i nazisti la pensavano così, peccato che tutto ciò non sia servito a quasi niente

    Rispondi

    • Vercingetorige

      24 Luglio @ 11.51

      SAREBBE ORA DI SMETTERLA ,INVECE, DI PROPAGARE LA FROTTOLA DEI NOSTRI NONNI EMIGRANTI ! I nostri nonni emigravano con un regolare passaporto ,munito di regolare visto del Paese in cui andavano ,dell' attestato di un imprenditore di quel Paese che si impegnava ad assumerli al loro arrivo e garantiva perfino un alloggio !In molti casi era richiesta addirittura una visita medica,di Sanitari del Paese di destinazione , perchè malati ed handicappati non ne volevano . A tutt' oggi , in Germania , se un immigrato non trova lavoro entro sei mesi , è espulso .Una bella differenza con la pletora di sbandati ,dall' identità ignota , che imperversa per l' Italia ,pretendendo di essere mantenuta da noi , bighellonando per le strade e le stazioni ferroviarie , che sono diventate impraticabili ,e , quando si limitano a bighellonare ,va ancora bene ! La "lotta per cambiare vita" dovrebbero cominciare a farla nel loro Paese ,invece di spendere tutti i soldi degli aiuti per armarsi e sgozzarsi fra loro

      Rispondi

    • Biffo

      24 Luglio @ 10.43

      Astor, vista l'ora in cui hai stilato il tuo nobile ed eletto commento, con la calura che stagna su di noi, potrei anche giustificarti. I nostri antenati andavano all'estero per lavorare, non per bivaccare per strada, non ricevevano prebende quotidiane, non pretendevano nulla che non potessero conquistarsi con il loro sudore copioso; morivano anche e spesso di lavoro, vedi Marcinelles. Sei tu che non vedi oltre il tuo nasino ed attribuisci sentimenti nazifascisti al tuo prossimo, conducendo paragoni veramente sciocchi e non pertinenti. Tu approvi che si continuino ad introdurre immigrati, senza alcun filtro selettivo, per poi abbandonarli a loro stessi, senza poter loro offrire alcuna sistemazione che non sia quella dell'assistenzialismo più becero? Se così è, complimenti vivissimi! Tu personalmente, che cosa mai ti senti di presentare ad un solo immigrato, per una definitiva integrazione nel nostro paese?

      Rispondi

  • Cristina

    23 Luglio @ 23.26

    Non ci credo ! Avremo anche i profughi!!!! ...non ci bastava il termovalorizzatore, la TAV , l' autostrada e l' areoporto e ora abbiamo anche i profughi...Ma non potevano insediarli, visto che gli interessi che ci sono sotto per tenerli qui, vanno al di la delle proteste di noi italiani, magari a Collecchio, o Sala Baganza o Felino, a parma sud ? Siamo stanchi di dover pagare per queste persone, stanchi....iniziamo a rimandare a casa tutti quelli che rubano, compiono reati. Basta!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Profondo cordoglio per la morte del podista 49enne alla Parma Marathon

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Solomon incapace di intendere e di volere

1commento

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

carabinieri

Non resiste al richiamo della droga ed evade dai domiciliari: arrestato un 35enne

1commento

tg parma

E-Distrubuzione: Enel investe oltre 1,5 milioni di euro per la Bassa Est

Inaugurata a Colorno la stazione di media tensione

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: Chicco e Felice i finalisti di oggi

anagrafe

Dal 2 novembre si farà solo la carta d'identità elettronica

LA MORTE DI MORONI

«Addio Luca, con te se ne va una parte di noi»

SOLIDARIETA'

Mamme alla ricerca di una nuova vita

PERICOLO

Il Palacasalini di notte diventa inaccessibile

3commenti

Piazzale Matteotti

Le telecamere smascherano il pusher

1commento

Dramma a Enzano

Trattore si ribalta, muore Giampaolo Cugini

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

BUSTO ARSIZIO

La ventenne scomparsa si chiama Dafne Di Scipio. Aperto un fascicolo

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel