-2°

Intervista

Parmigiani fra laser, pianeti e nebulose: 100mila foto alla Via Lattea

0

E' tornato sulle vette delle Ande fra osservatori astronomici, raggi laser puntati verso il cielo e telescopi, per fare foto mozzafiato alla Via Lattea. Il parmigiano Alberto Ghizzi Panizza continua la sperimentazione negli osservatori astronomici in Cile, con macchine all'avanguardia fornite da Nikon.
Ghizzi Panizza aveva partecipato a una prima missione fotografica in aprile, assieme a Stefano Conti. Le fotto sono venute bene ma c'era la luna piena: la luce metteva un po' i bastoni fra le ruote, dovendo fotografare stelle e pianeti in un cielo limpido. Fra lo scorso 11 luglio e il 24 luglio, invece, le condizioni del cielo cileno erano ottimali; in più, era disponibile una macchina fotografica di ultima generazione, che Ghizzi Panizza ha provato per la prima volta al mondo. Con lui, nel secondo viaggio, è andato l'amico Luca Robuschi. Quarantenne parmigiano, Robuschi ha conosciuto Ghizzi Panizza durante un workshop in Namibia, un paio di anni fa. I suoi soggetti preferiti, in genere, sono animali e natura.
Nella video-intervista, Alberto Ghizzi Panizza e Luca Robuschi spiegano i dettagli della seconda missione fotografica in Cile, a quota 2600 metri circa. La speciale macchina per la fotografia astronomica, collegata a un telescopio, hanno permesso ai due parmigiani di immortalare la Via Lattea, nebulose, costellazioni, galassie, dettagli di pianeti come Giove e Saturno e della Luna. Un dettaglio molto importante: normalmente si fanno numerosi scatti, poi si sovrappongono; in questo caso, un elemento di novità è proprio il fatto che si tratta di scatti singoli. 
Sono state realizzate circa 100mila foto... Ghizzi Panizza e Robuschi faranno una prima scrematura, per poi inviare una selezione di scatti a Nikon. Le foto saranno esposte nel padiglione cileno a Expo, in ottobre, durante una settimana dedicata all'astronomia. Nel frattempo, alcune sono state pubblicate sulla stampa britannica.
Ghizzi Panizza e Robuschi sono entusiasti dell'esperienza nel Paese sudamericano, dove tra l'altro è inverno: le temperature, spiegano a Gazzettadiparma.it, oscillavano fra 14-15 gradi di giorno e meno 5 di notte. Ma a causa dei venti e del fatto che gli osservatori si trovano nel deserto dell'Atacama, il più arido del mondo, la temperatura percepita poteva arrivare a meno 20. In generale, è «un'esperienza da fare!», assicura Robuschi.
I fotografi parmigiani hanno visitato gli osservatori anche nelle zone «dietro le quinte», sempre accompagnati da Massimo Tarenghi, costruttore ed ex direttore degli osservatori. Impressionante, assicurano, il plastico di quello che sarà il più grande osservatorio della zona, da costruire entro 10-15 anni: Extreme Large Telescope (Elt), un'opera faraonica che aiuterà a cercare testimonianze di vita su altri pianeti.
Nei momenti liberi e nei trasferimenti fra un osservatorio e l'altro c'era il tempo per qualche foto “alternativa”. Ad esempio, antiche pitture sulle rocce delle Ande, le coste sull'Oceano Pacifico e un cane che “affronta” un leone marino. Capita che animali domestici e selvatici si contendano pesce buttato dall'uomo. 
A quanto pare, comunque, forse la foto-missione non è finita qui. A Ghizzi Panizza è già stato chiesto di tornare per la terza volta... 

Da Parma alle Ande, a un passo dalle stelle: le foto del primo viaggio

Le foto del viaggio di luglio

Video - La missione fotografica di Alberto Ghizzi Panizza di aprile 2015

Interviste, video e foto: tutti i contenuti su Alberto Ghizzi Panizza su Gazzettadiparma.it

Scopri tutte le novità della nostra sezione Fotografia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

11commenti

tribunale

Rappresentante, si prende le porte blindate dello stand: condannato

L'accusa era anche di pagamenti con assegni oggetti di furto e protestati

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

15commenti

reggio emilia

I tifosi della Reggiana ci ricascano: assalto al bus dei veneziani

Dopo il derby contro il Parma nuovo agguato degli ultras granata con pietre e fumogeni

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

1commento

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

16commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017