11°

22°

tg parma

Scuola e asili: la situazione dei cantieri

Ricevi gratis le news
1

Inizieranno regolarmente l'anno scolastico nelle "loro" scuole i bambini dei nidi Mappamondo, Fiocco di neve e della materna Tartaruga dopo i lavori di adeguamento che stanno per essere ultimati. L'assessore Michele Alinovi fa il punto della situazione spiegando come il solo Zucchero filato, come avvisato, terminerà gli interventi a dicembre. E proprio su questi interventi il Comune, con un comunicato, spiega: 

Nell'ambito degli interventi inseriti nel piano di riqualificazione dell'edilizia scolastica, approntato dal Comune, con un investimento a bilancio, per il 2015, di 7 milioni di euro, sono giunti a buon punto i lavori di riqualificazione del nido Mappamondo in via Aristotele 9. Il Comune ha stanziato poco meno di 700 mila euro, necessari per gli interventi di riqualificazione. Lo stato di avanzamento dei lavori è stato illustrato dall'assessore ai lavori pubblici Michele Alinovi, accompagnato dal tecnico di Parma Infrastrutture Marco Ferrari.

“I lavori stanno procedendo secondo quanto stabilito dal crono programma – ha spiegato l'assessore Michele Alinovi – e i bambini potranno, così, iniziare regolarmente l'anno scolastico il prossimo martedì. Si tratta di un investimento di 700 mila euro voluto dal Comune per dare seguito al rifacimento del tetto al fine di garantire la sicurezza sismica dell'edifico e che ha visto la contestuale realizzazione di interventi volti a migliorare l'efficienza energetica e l'ottenimento della certificazione prevenzione incendi. Gli interventi sono stati realizzati in tempi molto contenuti, per questo ringrazio le maestranze della coop Bruno Buozzi esecutrice delle opere”.

Il complesso scolastico, di 1.600 metri quadrati, ospita al suo interno quattro sezioni di scuola per l'infanzia, oltre che uno spazio ricreativo comune e relativi servizi, tra cui la cucina e gli spogliatoi per il personale. Prima dell'intervento l'edificio si presentava con un tetto in tegole marsigliesi completamente deteriorato. L'intervento di riqualificazione ha previsto la sua rimozione ed il contestuale miglioramento delle grondaie e dei pluviali ed il miglioramento dell'isolamento termico dell'edificio.
Il Comune ha effettuato le verifiche preventive sulla vulnerabilità sismica della scuola che hanno evidenziato criticità proprio relative al tetto che è di vecchia concezione e che presentava, fra l'altro, un impianto solare termico per la produzione di acqua calda, sul lato sud del tetto stesso, che andava rimosso dal momento che era ancorato al tetto in modo non adeguato, dando adito a infiltrazioni.
Il progetto di riqualificazione è nato, principalmente, dalla necessità di dare seguito ad un intervento di manutenzione straordinaria volto alla risoluzione in modo duraturo delle problematiche riscontrate. E' stato, quindi, rimosso il vecchio tetto, ormai non più riparabile, con il preventivo smontaggio dell'impianto solare termico, che potrà essere poi rimontato in posizione più idonea.
La nuova struttura di copertura prevede la creazione di una nuova maglia in acciaio composta da montanti, travi principali e travi secondarie. Nello svolgimento dei lavori si è tenuto conto anche di alcuni aspetti legati all'intervento che hanno permesso di mettere a nudo l'intero solaio di interpiano e di impermeabilizzarlo con una guaina di 4 millimetri che fungerà da barriera anti vapore. A questo si aggiunge il posizionamento di un doppio strato isolante composto da materassini in lana di roccia da 10 centimetri ciascuno, sempre per ottenere il massimo isolamento ed evitare dispersione di calore. Tutti gli interventi sono certificai in base alle norme vigenti. Alla messa in sicurezza sismica del tetto, si aggiunte la realizzazione di un contro soffitto in pannelli fono assorbenti ed il tinteggio di alcun spazi interni.
Sono tre i progetti che nell'estate hanno comportato il maggior impegno economico da parte del Comune: nido Mappamondo, nido Fiocco di Neve e materna Tartaruga. Al nido Fiocco di Neve, in via Pini 14/a, sono in dirittura di arrivo i lavori di miglioramento sismico, efficientamento energetico ed adeguamento alla normativa antincendio per un investimento pari a 651 mila euro.
Atri 615 mila euro riguardano interventi di miglioramento sismico ed efficientamento energetico nella materna Tartaruga, in via Newton 16/a, con il rifacimento del manto di copertura coibentato, fine lavori entro settembre.

L'obiettivo del Comune è quello di permettere il rientro degli alunni a settembre in completa sicurezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

STAZIONE

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

Personaggi

Varriale, voce parmigiana delle World Series

Calcio

Parma, cambia il modulo?

BEDONIA

Telecamera a caccia di meteoriti

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

SISMA

"Luci da terremoto" in Messico Video

Sulla Gazzetta di Parma il geologo parmense Valentino Straser spiega il fenomeno

SCUOLA

Più di 1.100 supplenti in cattedra

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

23commenti

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

ANTEPRIMA GAZZETTA

Busseto, un altro odioso caso di stalking

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

tg parma

Via Lagoscuro: arrestato in Romania la mente del racket della prostituzione Video

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

2commenti

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Lazio e Atalanta, Milan bloccato a San Siro dall'Aek

Calcio

L'exploit di Federico: esordio in Azzurro con gol

SOCIETA'

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

musica

Elio e le Storie Tese: dopo 37 anni il "valzer" d'addio

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto