12°

tg parma

I "nonni vigile" presidieranno 16 scuole

Ricevi gratis le news
17

Muniti di fischietto, paletta e casacca rigorosamente arancione, i nonni vigili tornano martedì a vigilare l'ingresso dei ragazzi davanti alle scuole di Parma.
Si riapre così la strada della collaborazione fra Comune e Auser, dopo i correttivi apportati alle modalità di gestione e il via libera della Regione Emilia Romagna.
In vista dell'avvio del servizio, i volontari hanno avuto un incontro operativo presso la sede della Polizia Municipale, che coordinerà la loro attività.
All'incontro ha portato il saluto dell'Amministrazione l'assessore Cristiano Casa.
“Sono davvero felice che si possa avviare questa nuova stagione di collaborazione – ha affermato a conclusione dell'incontro il comandante della polizia Municipale Gaetano Noè – perché la presenza dei volontari Auser all'ingresso e all'uscita dalle scuole ci consente di assicurare un presidio più capillare ed efficace, nell'interesse dei ragazzi e per la tranquillità delle famiglie. Spero che questo sia un buon inizio e che presto arrivino altri volontari per estendere l'attività”.
E' un bel giorno anche per Arnaldo Ziveri, presidente di AUSER Parma, che vede finalmente coronato il sogno di vedere i volontari in attività anche nel Comune di Parma: “Per noi è importante riprendere l'attività di vigilanza scolastica – ha detto Ziveri – sia perché possiamo impiegare i nostri volontari, sia è perchè questo rappresenta un primo passo per nuove forme di collaborazione con il Comune. Per ora partiamo con 26 nonni vigili, ma c'è spazio anche per altri, Auser sarà ben lieta di accogliere eventuali richieste e di estendere il numero delle scuole presidiate”.

Scuole presidiate dai volontari di Auser - anno scolastico 2015/2016:

1) SCUOLA PRIMARIA "CORRIDONI"
2) SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA Dl PRIMO GRADO "ALBERTELLI-NEWTON"-
3) SCUOLA SECONDARIA Dl PRIMO GRADO "DON CAVALLI": -
4) SCUOLA PRIMARIA e SECONDARIA Dl PRIMO GRADO "TOSCANINI"•
5) SCUOLA PRIMARIA "CORAZZA"
6) SCUOLA PRIMARIA "PALLI"
7) SCUOLA PRIMARIA "BOTTEGO"
8) SCUOLA PRIMARIA "SAN LEONARDO"
9) SCUOLA PRIMARIA "MICHELI"
10) SCUOLA PRIMARIA "PEZZANI" e SECONDARIA Dl PRIMO GRADO "EX CORINI"
11) SCUOLA PRIMARIA "G.VERDI"
12) SCUOLA PRIMARIA "G. RODARI"
13) SCUOLA PRIMARIA "CASA FAMIGLIA" (A.CHIEPPI)
14) SCUOLA PRIMARIA "COCCONI
15) SCUOLA PRIMARIA "DON MILANI"
16) SCUOLA PRIMARIA "RACAGNI" (collegata con le sedi temporanee tramite bus navetta)

Organizzazione del servizio
Sono 26 i volontari disponibili per il servizio di vigilanza scolastica, più il Coordinatore; tutti sono in possesso delle necessarie cognizioni tecniche e pratiche, in parte per esperienze volontarie acquisite nei passati anni di attività, e tutti per momenti di formazione e informazione organizzati dalla Associazione
Ai volontari, che prestano servizio viene richiesto quali requisiti necessari l'affidabilità e la puntualità. Dovranno indossare sempre il giubbetto ad alta visibilità e i manicotti e dovranno sempre portare il cartellino di riconoscimento.
Il servizio, di norma, viene svolto in prossimità delle scuole 30 minuti prima e 10 minuti dopo l'inizio delle lezioni e 10 minuti prima e trenta minuti dopo la fine delle lezioni.
Il nonno vigile deve stazionare davanti alla scuola assegnata, insegnando agli alunni ad utilizzare correttamente gli attraversamenti pedonali, deve sorvegliare i ragazzi affinché non incorrano in pericoli dovuti alla circolazione di veicoli, facilitando l'attraversamento della strada in piena sicurezza, dovrà segnalare eventuali comportamenti illeciti, in particolare relativi alla circolazione stradale, osservati durante il servizio, alla Polizia Municipale
I Plessi scolastici che Auser può per ora garantire sono 17 (In quanto quello dell'Albertelli – Newton comporta il presidio di due diverse collocazioni); nell'anno 2015 i volontari impegnati potranno realizzare sino a 3.870 interventi e nell'anno 2016 potranno effettuare 5.800 interventi.
I costi
Le spese previste per l'organizzazione del servizio sono comprensive delle spese sostenute dai volontari entro limiti preventivamente stabiliti dalla organizzazione (Art. 2 comma 2 Legge 266 e Art. 23 Regolamento Auser) e dalle spese generali comprensive delle spese di assicurazione (art. 4 Legge 266/91) e delle spese di vestiario: per l'anno 2015 le spese preventivate sono pari ad € 16.000, di cui € 13.100 per rimborso ai volontari e € 2.900 per spese generali, mentre per l'anno 2016 le spese pari ad 24.000, vengono suddivise per rimborso ai volontari € 19.700,00 e € 4.300 per spese generali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Massimiliano

    12 Settembre @ 21.54

    Si si rendono utili ad ingorgare il traffico già congestionato...... Rimango dell 'idea di utilizzare i disoccupati per questo servizio, invece dei pensionati che, chi più, chi meno, una remunerazione la hanno di già..... Ribadisco il volontariato è volontario..... Non pagato e non rimborsato. (che rimborso poi, che, si comprano paletta, fischietto e pettorina da soli?????). Questi non sono volontari, questa è gente altamente impreparata a gestire il traffico che guadagna circa dieci euro die per 6 giorni settimana per 6/10 mesi anno. Ok???

    Rispondi

    • Filippo

      13 Settembre @ 14.38

      Ribadisci pure le tue cassate, se ti rende felice... Ma con quelle, il servizio davanti alle scuole non lo fai: chi sei, il fratello di Casa?

      Rispondi

  • la rivolta di atlante

    12 Settembre @ 12.11

    la rivolta di atlante

    BANDERUOLA ITALIANA... DAI ADDOSSO AL VIGILE DIETRO LE TRANSENNE E POI LO VUOI DI FIANCO AL NONNO A FARE LE MULTE AI GENITORI CHE PORTANO I FIGLI A SCUOLA PERCHÉ PREOCCUPATI DALLO SPACCIO.... CERTO ERA DIVERSO QUANDO IL BUONSENSO COMANDAVA.. IO ALLE ELEMENTARI ANDAVO IN CLASSE DA SOLO. ANCHE PERCHÉ SE UN MANIACO TI DISTURBAVA GLI DAVANO UN RULLO DI BOTTE. COMUNQUE VEDI DI DECIDERE DA CHE PARTE DELLA TRANSENNA STARE.. IL TEMPO PER GLI INDECISI STA FINENDO.

    Rispondi

    • Labandieraitaliana

      12 Settembre @ 14.51

      Di indecisi vedo solo lei Rivoltino di Atlante. Quando avrei dato addosso alla polizia municipale?! Ho scritto che non ha senso che un amministrazione utilizzi agenti per chiudere delle vie con delle transenne per un ora e che a causa dei soliti furbetti del volante sarebbe bene che gli stessi agenti vengano utilizzati per controllare il traffico ed eventualmente multare chi si approfitta dell indulgenza dei nonni vigile! I ragazzi che arrivano a scuola sono già abbastanza grandi da badare a se stessi gli agenti devono avere giustamente compiti di sicurezza e ribadisco questo non vuol dire relegarli dietro una transenna. Questo come gli altri commenti vanno esattamente in direzione opposta da quello che lei vuol capire perché da sempre ho massimo rispetto per le forze di polizia e le vorrei vedere all opera al servizio della comunità, non declassate! Il tempo delle critiche senza senso é finito!

      Rispondi

  • Massimiliano

    11 Settembre @ 22.32

    Aiuto..... Di nuovo questi signori che nulla sanno di circolazione stradale....... Intanto non sono veri e propri VOLONTARI . II VOLONTARI NON HANNO ALCUN TIPO DI REMUNERAZIONE MASCHERATA DA RIMBORSO SPESE (io quando ero volontario in CRI non prendevo e NON VOLEVO NULLA. .... Ero un volontario). Questi Pseudo volontari devono essere sul posto 30 minuti Prima dell ' ingresso / uscita da scuola e 10 minuti dopo..... Calcolando i 20 minuti che servono per far entrare / uscire i bambini dai plessi scolastici fa una bella oretta tonda tonda. E il " VOLONTARIO“ per questa oretta percepisce circa € 5,16 magari un paio di volte al giorno..... Perché la giunta comunale, il Sindaco, l'assessore alla sicurezza, viabilità, commercio e varie ed eventuali Signor Casa, la Signora Rossi, assessore al welfare et similia non ha attinto presso IL LOCALE CENTRO DELL'IMPIEGO i nominativi di padri di famiglia disoccupati da adibire a questa mansione????? Mah.....

    Rispondi

    • Filippo

      12 Settembre @ 15.42

      Perché evidentemente nessuno voleva farlo... Ci hanno anche provato, a trovare dei "veri" volontari: tu ti sei presentato? No? Allora cosa rompi i coglioni a chi lo fa praticamente gratis, anziché impiegare i vigili, che possono essere utili per qualcosa d'importante? Mah...

      Rispondi

  • Filippo

    11 Settembre @ 18.06

    Casa poteva stare a casa sua: avrebbe fatto una figura meno patetica.

    Rispondi

  • Labandieraitaliana

    11 Settembre @ 17.48

    Mi fa molto piacere rivedere gli Auser davanti alle scuole. Spero di poter vedere la municipale impiegata in servizi di viabilitá e controllo la mattina ma sicuramente verró deluso data l assurda intenzione del Sindaco di utilizzare gli agenti per chiudere inutilmente strade e starsene dietro una transenna a fare nulla per un ora. Qui si vede una parte di inefficienza di questa giunta dove non si fa nulla per migliorare un servizio ma si sprecano costantemente risorse

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

3commenti

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

1commento

capodanno

Ecco le locandine: Fedez si fa. Ma dove? Domani la risposta

1commento

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

solidarietà

"Parma facciamo squadra" in campo per i bimbi poveri

Campagna fondi al via: Barilla, Chiesi, Fondazione Cariparma e Forum Solidarietà in prima linea

GAZZAREPORTER

Problemi alle luminarie: vigili del fuoco in via D'Azeglio Foto

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Monza

Trovato il cadavere dell'ex calciatore Andrea La Rosa: era nel bagagliaio di un’auto

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS