10°

18°

tg parma

Fontana Cinghio sud: un quartiere contro le ruspe

17

E' ritenuto uno dei simboli del quartiere: e quindi l'arrivo delle ruspe per la fontana di Largo 8 marzo ha provocato una sollevazione del Cinghio sud. La curiosa storia nel servizio del Tg Parma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Andreaparma

    15 Settembre @ 13.47

    Ripeto, come un disco rotto, che questi incapaci, per giunta arroganti, governano la città per colpa, in primis, di Forza Italia e soprattutto di Villani, che ha usato Vignali come voleva, creando i presupposti di un diffuso malcontento popolare, e del PD che ha presentato Bernazzoli riproponendo un modello di vecchia politica lontana dalla gente ma vicina ad interessi particolari.

    Rispondi

    • Maurizio

      15 Settembre @ 22.41

      Mah, Bernazzoli sarà una persona lontana dalla gente ma una persona concreta, diciamo che ha perso anche per una frase infelice al termine del primo turno e chiedete agli anziani di sinistra se sono andati a votare dopo la famosa frase sulla serie b. Benazzoli in campagna elettorale è stato l'unico coerente, i grillini hanno affermato di voler trasferire l'inceneritore, ghiretti di affamarlo proponendo l'attuale raccolta che ora per scopi elettorali critica, altri hanno giocato sull'equivoco "autorizzazione provinciale", Bernazzoli invece ha sempre detto tutta la verità. Bernazzoli ha lavorato in silezio soprattutto in manutenzione, è uno che non spara cavolate o go go e per questo non si nota e di interessi particolari non è che poi ne abbia perseguiti molti....

      Rispondi

  • leone1

    15 Settembre @ 11.28

    PARMA E' UNA CITTA' DOVE LE FONTANE, COSTATE FIOR DI EURO E LIRE, SONO FERME DA TEMPO. A QUESTA GIUNTA CHE ANCHE IO DISGRAZIATAMENTE HO VOTATO, IL DECORO NON IMPORTA, IL PROBLEMA SICUREZZA E'VOLUTAMENTE SOTTOSTIMATO E LE PROTESTE DELLA CTTADINANZA PER LA RACCOLTA RIFIUTI, FALLMENTARE MA PER LORO IDEOLOGICA ANCOR MENO. NON HO MAI VISTO LA CITTA' RIDOTTA IN QUESTO MODO. I 5 STELLE SICURAMENTE SARANNO ONESTISSIMI, MA PER ME SONO DEI DILETTANTI, PER ME.

    Rispondi

    • Maurizio

      15 Settembre @ 22.46

      Informati sul motivo per cui le fontane sono spente da anni, chiusi i rubinetti da pate di iren nel 2012 perchè il comune di parma aveva decine e decine se non di più migliaia di euro di debiti con la società

      Rispondi

    • Giuseppe

      15 Settembre @ 13.17

      Saranno onestissimi ? Dal punto di vista giuridico ce lo dirà la storia. Dal punto di vista dell'onestà intellettuale mi sembrano dei criminali incalliti.

      Rispondi

  • Loris

    14 Settembre @ 18.27

    Gli amministratori di questa città, si rendono sempre più ridicoli. Invece di demolire la fontana del Cinghio Nord (non Cinghio Sud) una delle cose più carine del quartiere, perchè non sistemano Villa Ghidini ormai abbandonata ad un degrado assurdo. Ora i geni, dovranno anche spendere i nostri soldi per sistemare la fontana deturpata. Ragazzi non ne fanno una buona: Renzo Arbore, Scuola Europea, la pista ciclabile più piccola del mondo in Via Montanara, le piante enormi abbandonate nel fiume e non recuperate (fra poco arriveranno le piene), tanto altro ancora compresi i rifiuti. Sono degli incompetenti e arroganti perchè non ascoltano i cittadini, altro che Web.

    Rispondi

    • Maurizio

      14 Settembre @ 21.30

      Mah, hai fatto un elenco dove il comune non è affatto responsabile e te lo dico subito: arbore se fosse colpa del comune cosa credi che l'artista e gli organizzatori non avessero fatto causa? E perchè gli altri concerti si sono tenuti? Scuola europea non sappiamo nulla e lo strano silenzio dell'opposizione lascia intendere perlomeno un concorso di colpe, la pista ciclabile più piccola del mondo perchè non vai nei paesi del centro e nord europa o anche da noi in trentino alto adige per vedere che in genere sono larghe anche 20/30 cm? Le piante da recuperare nei letti dei fiumi non sono di competenza dei comuni a parma ma di altri enti.... Probabilmente quando si parla di incompetenza ti riferisci a qualcun altro...

      Rispondi

      • salamandra

        15 Settembre @ 10.38

        Tutto meno vero la pista ciclabile. Lì è colpa del Comune che ha deliberatamente ignorato la legge!

        Rispondi

        • Maurizio

          15 Settembre @ 13.51

          Le piste ciclabili a parma hanno fatto sempre schifo, almeno prima venivano costruite per prendere soldi pubblici, ora non lo so, comunque sono a norma di legge così come lo sono gran parte delle ciclabili di tutta europa perchè la legislazione prevede misure minime solo per le corsie ciclabili e non per le piste ciclabili, sembra una stupidata ma bisogna stare attenti alle parole, per costruire obbligatoriamente una corsia ciclabile invece della pista ciclabile ci devono essere dei requisiti che a parma ci sono in poche vie. Resta il fatto che piste costruite come a parma spesso sono più pericolose rispetto alla loro assenza

          Rispondi

  • Vercingetorige

    14 Settembre @ 16.45

    GLI ABITANTI DEL "CINGHIO SUD" STANNO DANDO UN ESEMPIO A TUTTI ! Delle manifestazioni con gli striscioni pitturati non interessa niente a nessuno ! Quando si hanno gli attributi per farsi rispettare , si agisce in maniera concreta ed energica , come hanno fatto loro ! Stiano attenti adesso a colpi di mano , come la demolizione improvvisa durante la notte , o mentre tutti sono al lavoro . Hanno chiesto PERCHE' si voglia demolire la fontana . L' Amministrazione democratica referendaria dal basso non ha risposto . Si sono offerti di curare loro stessi la manutenzione , ma l' Amministrazione democratica referendaria dal basso non ha risposto . Perfino il CCC , Consiglio di Compari e Comari del Quartiere , si è dichiarato contrario . Adesso si dovrebbe chiedere CHI ha dato ordine di demolire la fontana , PERCHE' , e A CHI , E CON QUALE PROCEDURA , è stato commissionato il lavoro .

    Rispondi

  • leoprimo

    14 Settembre @ 16.23

    Il Comune manda le ruspe di nascosto alle sei del mattino, non è che per caso stia agendo in malafede? I cittadini del quartiere vogliono la fontana, sono disposti a prendersene cura cosa spinge il Comune a rimuoverla e, di più, chi è il genio che ha valutato la fontana di scarso interesse pubblico? Forse capisco: lo stesso genio che, nella parte nord della città permette lo scempio delle montagne di rumenta o rudo, che dir si voglia lungo Via Forlanini, lungo Via del cane; le erbacce che crescono lungo i marciapiedi delle vie adiacenti, Via Morse, Via Nobili; e se dei rifiuti abbandonati si possono incolpare i cittadini maleducati, le erbacce che sovrastano i camminamenti sono responsabilità del Comune. La città giace nell'incuria, d'accordo mancano i quattrini, le casse comunali erano dissestate ma i parmigiani attendono ancora di vedere non dico i frutti ma i germogli della rinascita. Il M5S aveva promesso un confronto quotidiano coi cittadini ma dopo quattro incontri di quartiere non si è più visto nessuno; hanno promosso l'elezione di consulte di quartiere spendendo inutilmente denaro pubblico e la dimostrazione è la sordità mostrata nel servizio di Tv Parma. Intere aree della città sono lasciate allo sbando. Torno a parlare dei quartieri a nord perché ci vivo e lavoro e qui la delinquenza, la sporcizia, l'insicurezza si vede e si percepisce. Quello che non si vede è la presenza, almeno saltuaria di un amministratore pubblico. Sarebbe auspicabile che un Assessore a caso: Folli, Casa o magari lo stesso Sindaco provassero a transitare per quel lembo di territorio denominato zona nord; mi farebbe piacere fare da cicerone per una visita guidata, forse, in quel caso, comprenderebbero da cosa nasce il malessere che non è un pretesto politico ma una amara realtà.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

4commenti

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

1commento

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

LEGA PRO

Le difficoltà compattano il Parma

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

4commenti

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

8commenti

anteprima gazzetta

L'emergenza droga ancora in primo piano. E i lettori ci ringraziano

Da San Leonardo alle scuole nuovi episodi. Intervista all'assessore Casa

6commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

1commento

Londra

Il momento in cui la donna si getta nel Tamigi

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery