16°

30°

tg parma

Infiltrazioni mafiose: nasce a Parma il Centro studi legalità

Ricevi gratis le news
0

Le mafie, insidiose, poco conosciute, operano nell'ombra corrodendo la società e le istituzioni. Non è più tempo di coppola e lupara, ma di giacca e cravatta, di violenza consumata nel modo più subdolo, senza far scorrere sangue, ma colpendo al cuore la società in tutte le sue espressioni.
Per questo è necessario non abbassare la guardia, non ritenesi immuni da un fenomeno sempre più presente anche sui nostri territori, operare con decisione e con la consapevolezza che siamo tutti noi in prima persona impegnati a far emergere storture, contraddizioni, comportamenti che ci portano fuori dalla legalità.
Per farlo serve dunque lavorare direttamente sulle persone più esposte ai rischi e rendere consapevoli i giovani e i cittadini di domani, quindi agire nelle scuole.
Proprio per rispondere a queste esigenze, è nato a Parma, ed è stato "tenuto a battesimo" in Municipio, il Centro Studi Legalità, finanziato da Comune dei Parma e Regione Emilia Romagna con uno stanziamento totale di 25.000 euro, che vedrà lavorare insieme al Comune, l'associazione "Libera", il dipartimento di Economia dell'Università, e la Polizia Municipale.
"Abbiamo costituito un Centro Studi - ha spiegato il presidente del Consiglio Comunale Marco Vagnozzi - perchè vogliamo promuovere un'azione di prevenzione, anzichè limitarci ad un osservatorio di fatti già avvenuti. Sarà uno strumento propositivo, che mi auguro anche altri comuni potranno adottare, volto in particolare ad attuare iniziative formative rivolte a docenti e educatori in genere, oltre che incontri con le categorie più esposte. Per questo abbiamo scelto come partner l'associazione Libera e l'Università di Parma".
"IL 22 ottobre prossimo - ha spiegato Giulio Tagliavini del dipartimento di Economia - faremo nei prossimi giorni un convegno rivolto in particolare a commercianti, artigiani e piccoli imprenditori. Parleremo di estorsione, riciclaggio e usura, partendo dalla consapevolezza che purtroppo questi fenomeni si stanno propagando anche a Parma in modo strisciante e richiedono attenzione vigilanza. E' necessario correre ai ripari per tempo. Nell'occasione presenteremo anche un vademecum per le categorie più esposte". Il convegno si terrà presso la facoltà di Economia in via Kennedy, il 22 ottobre dalle 14 alle 18.
Sull'altro versante, quello della prevenzione e educazione nelle scuole, agirà "Libera" di Parma: "Nei prossimi giorni prenderà il via il primo modulo formativo rivolto agli educatori - ha reso noto Carlo Cantini - lo facciamo perchè la scuola è il presidio fondamentale del sistema educativo, e lì bisogna garantire una presenza costante, per far comprendere che la lotta contro le mafie nasce dalla consapevolezza che ne siamo tutti coinvolti".
I corsi, che si terranno presso la sede dell'associazione i via Mansfield 1, si articoleranno in quattro moduli dedicati ad altrettante tematiche specifiche: la memoria, con le testimonianze del famigliari delle vittime di mafia, l'educazione civile, quindi modalità e linguaggi per parlare del fenomeno ai giovani, le personalità resistenti, con particolare attenzione al fenomeno del bullismo, e i sentieri di cittadinanza attiva, proposti dal Gruppo Abele.
Anche la Polizia Municipale è pienamente coinvolta, tanto che sarà il Comandante a coordinare il Centro: "Le mafie agiscono nel silenzio, operano sotto traccia - ha ribadito il commissario Marco Longagnani - è importante cogliere gli indizi laddove si manifestano, agire con conoscenza e consapevolezza, riconoscere e segnalare le anomalie: per questo la Polizia Municipale sarà in prima linea per ascoltare i cittadini e mettere in atto le azioni possibili e necessarie a prevenire e colpire un fenomeno diffuso quanto insidioso per il vivere civile.
Al nuove Centro Studi della Legalità sarà dedicata anche una pagina sul portale del Comune, ed è già attivo un indirizzo di posta elettronica: centrostudilegalita@comune.parma.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile»

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti