15°

frazioni

Gaione soffoca nel traffico

Tg Parma: la protesta dei residenti

9

Mezzi pesanti e velocità pericolosa: a Gaione gli abitanti temono per la loro incolumità. Il servizio del Tg Parma

.....

Il tema stamattina a Radio Parma ore 9: ascolta la diretta

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Labandieraitaliana

    12 Ottobre @ 08.43

    Lasciamo perdere la politica per un attimo. A Gaione esiste un semaforo al centro del paese e uno successivo tutti funzionanti se si vuole si possono mettere un paio di dossi per la velocitá ma per il resto credo che gli abitanti si possano lamentare davvero poco. Nel caso possono trasferirsi più in città per capire cosa sia veramente il traffico.

    Rispondi

    • Scantanador

      19 Ottobre @ 10.09

      Se non conosci il problema tesa che è meglio. non è tanto il traffico ma gli imbecilli che non capiscono che è un centro abitato e non possono passare ai 100 all'ora!!!!!

      Rispondi

  • federicot

    10 Ottobre @ 16.20

    federicot

    Eh Bravo Biglia....se fanno gaione invece di via Spezia o via Langhirano un motivo ci sarà. Non so, chiudiamo la provinciale? intasiamo ancora di più via spezia? Chiudiamo le aziende della val baganza? Oppure forse forse qualcuno in passato ha sbagliato a far diventare Oaione una frazione residenziale attraversata da una provinciale? Il traffico te lo tieni come se lo tengono quelli di via spezia via langhirano, via emilia ecc.

    Rispondi

    • Eddard

      19 Ottobre @ 11.38

      castamerains@gmail.com

      Genio certo che si, chi deve raggiungere le aziende della val baganza su un mezzo pesante deve transitare su via langhirano o via spezia uscendo dalla tangenziale e non sulle piccole provinciali di campagna con il solo scopo di prendere la scorciatoia… Per quanto riguarda il costruire a ridosso di stradoni ecc. senza le dovute considerazioni ti do ragione e potrei portarti mille esempi, ma non è il caso di Gaione che appunto è una "frazione residenziale" da sempre...

      Rispondi

    • alby

      10 Ottobre @ 23.31

      Vedi penso che tu abbia travisato il problema. Nessuno vuole deviare traffico ma si vuole il rispetto delle regole. La strada in questione è vietata al transito dei mezzi pesanti, La velocita massima è di 50 chilometri orari, Il semaforo rosso segnala la fermata obbligatoria, la tua mi sembra una polemica dettata da motivazioni politiche. Proprio oggi un cretino mi ha suonato perché ho rallentato con l'arancione mi ha superato con linea continua e è passato con il rosso rischiando di scontarsi con un pulmino che si immetteva sulla strada.

      Rispondi

      • Maurizio

        11 Ottobre @ 09.08

        Rispetto delle regole? Sai che ci sono dei punti completamente inaccessibili per i camion a causa di divieti vecchi da anni? Come si fa a raggiungere i prosciuttifici anche vicino a gaione senza infrangere nessun divieto? Il problema di gaione è che è stato costruito troppo senza adeguare le vie di accesso, problema comune in tutta italia perchè non sappiamo programmare, il problema non sono tanto i camion ma la velocità, la velocità è data si da chi schiaccia sul piede dell'accelleratore ma anche dai numerosi rallentamenti dati dall'eccessivo traffico, dai veicoli lenti, dalle biciclette, per forza che per recuperare uno poi recupera andando veloce, quali sono i rimedi? dossi? peggiori le cose, Velox? magari io ne metterei uno ogni 100 metri, la soluzione migliore è adeguare le strade magari con una ciclabile come si deve e strade più larghe... ripeto il problema principale però è l'eccessivo affollamento di un paese agricolo che ha strade agricole

        Rispondi

        • Eddard

          19 Ottobre @ 11.16

          castamerains@gmail.com

          Quindi è legittimo secondo il ragionamento che hai partorito (sicuramente non dal cervello) premere sull'acceleratore perché c'è traffico ci sono le bici e sei in ritardo!? Ma esci di casa prima la mattina no!? Ma hai letto prima di inviare quello che hai scritto!? Le regole vanno rispettate si, perché non lo pensi? le strade "agricole" come le chiami tu a maggior ragione non sono adatte al transito di mezzi pesanti tanto più che questi "tagliano" dalla tangenziale su via montanara semplicemente per far prima… a volte ti ritrovi dei TIR in carraie dove a malapena passa una Smart… i divieti quindi sono lì apposta e sono stati messi appunto per evitare i furbetti che hanno scoperto la scorciatoia di turno capisci meglio così?… Allarghiamo le strade quindi cosa proponi di abbattere le case a ridosso di esse? WOW che genio!!!! E per risolvere il problema "dell'eccessivo affollamento di un paese agricolo" cosa facciamo sterminiamo la popolazione!?

          Rispondi

  • Maurizio

    10 Ottobre @ 14.56

    Mah perchè il noto abitante della passata amministrazione non si fa un serio esame di coscenza? Gaione negli anni ha avuto un notevole sviluppo abitativo che può anche essere positivo ma se non adegui come si deve le vie di accesso ecco che si creano questi problemi, è un pò come fare il ponte sullo stretto senza ultimare la salerno reggio calabria. Poi se mettiamo che si vuole la cassa di espansione sul baganza ma non si vogliono i camion che passino da li....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Arrestate due cittadine rumene

cittadella

Scippavano anziani: rom arrestate da un poliziotto fuori servizio

INCHIESTA

Alberi, sigilli a una casa famiglia per anziani. Tre indagati

da mantova a parma

Furto a un distributore, un moldavo in manette

autostrada

Incidente tra due camion a Fiorenzuola: code verso Fidenza

Consiglio comunale

Rifiuti e sicurezza: oggi Consiglio comunale Diretta dalle 15

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

3commenti

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

FOCUS

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

2commenti

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

2commenti

TREVISO

Il Comune licenzia dipendente assenteista

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia