17°

tg parma

Tartufo nero di Fragno, sabato a Calestano il via alla fiera

0

Dal 17 ottobre al 15 novembre torna la Fiera del Tartufo Nero di Fragno
Cinque domeniche di mercatini, degustazioni ed eventi. La 25° edizione dell’iniziativa è stata presentata oggi al Parma Point da Moretti, Peschiera, Belloli, Bertani.

“La Provincia è da sempre convinta sostenitrice di questa eccellenza del nostro territorio, uno dei più preziosi e ricercati prodotti del Parmense – afferma il Delegato all’Agricoltura della Provincia di Parma Claudio Moretti, che ha presentato l’iniziativa oggi, nel corso di una conferenza stampa a cui hanno partecipato anche il sindaco di Calestano Francesco Peschiera, il presidente dell’associazione tartufini Alessandro Belloli e il vicepresidente della Pro Loco di Calestano Vittorio Bertani.
La Fiera del tartufo di Fragno è organizzata dalla Pro Loco e da Comune di Calestano, che fa parte dell'Associazione Nazionale Città del Tartufo, con il patrocinio di Provincia e in collaborazione con la Strada del Prosciutto e dei Vini dei Colli, il Consorzio Qualità Tipica Val Baganza, le Associazioni dei Raccoglitori di Tartufo e le Associazioni di Volontariato presenti sul territorio.


IL PROGRAMMA
Si parte sabato 17 ottobre alle 16 con inaugurazione ufficiale e il taglio del nastro, poi fino a domenica 15 novembre si snoderà il ricco programma di eventi. Per tutto il periodo sarà una grande festa di profumi, sapori e colori tra le bancarelle del mercatino e nei ristoranti, trattorie e agriturismi di capoluogo e frazioni che offriranno appetitosi menù a tema.
Tutte le domeniche sarà possibile passeggiare lungo le strade e gli antichi portici del suggestivo borgo medievale tra le bancarelle del mercatino del tartufo che ospiterà altri prodotti tipici, artigianato e hobbistica, ma anche degustazioni e vendita di specialità enogastronomiche: dalle focaccine al tartufo, dalle spongate alle caldarroste, dai pattonini alle frittelle, il tutto accompagnato da vin brulè.
In occasione del mercato verrà allestito il Borsino del Tartufo che fisserà settimanalmente i prezzi minimi e massimi di vendita del tartufo, regolamentando il mercato, in modo da assicurare agli acquirenti che il prezzo corrisponda alle caratteristiche del prodotto. Appuntamento fisso anche in piazzale Martiri di Lama dove nella nuova struttura coperta e riscaldata dalla tarda mattinata verranno serviti uova e canestrini di funghi al tartufo nero di Fragno a cura della Protezione Civile e dalle 12.30 si potrà consumare il pranzo a base di Tartufo nero di Fragno nei ristoranti e agriturismi convezionati. Nelle prime due domeniche sarà anche presente il ristorante Giorgione's di Varano de' Melegari con il suo street food per degustare proposte a base di tartufo.
Tante le iniziative collaterali: in collaborazione con alcuni tartufai locali la Pro Loco organizzerà visite guidate in tartufaia su prenotazione (tel. 0525.520114 e cell. 327.7476467 – 333.1401182).
Il 1° novembre alle ore 15 in Sala Borri il premio alla migliore “Malvasia dei Colli del Tartufo Nero di Fragno Terre Classiche” organizzato da Pro Loco e Associazione Strada del Prosciutto e dei Vini dei Colli.
L'8 novembre alle 14 poi, al prato Canali si potrà assistere alla gara di cani da tartufo che rientra nel circuito nazionale (a cura di F.N.A.T.I.) e alle 15.30 in Sala Borri si terrà l'asta del Tartufo Nero con i “grani” di “trifola” più pregiati a cura di Pro Loco e Associazione Strada del Prosciutto e dei Vini dei Colli.
Il 15 novembre alle 17 in Sala Borri si terrà il “Trofeo Pro Loco” che premierà il tartufo più grosso raccolto in zona durante le settimane della fiera.
La Fiera del Tartufo è anche cultura: durante le cinque domeniche di festa, sarà possibile assistere a vari convegni sul tartufo sotto i suoi molteplici aspetti, da protagonista sulle tavole ma anche nella storia dell'arte. Si parte domenica 18 in Sala Borri con Alessandra Zambonelli, Gianluigi Gregori e Francesco Dall’Argine.

Il 25 ottobre tornerà la “Tartufo Bike”, escursione non competitiva nelle terre del Tartufo nero di Fragno (www.mtbaltavalbaganza.it). Un'immersione nei boschi di pino silvestre, querce, carpini e faggi sormontati da un cielo punteggiato di tanto in tanto da poiane, gheppi o sparvieri: un'area che recentemente ha ottenuto la certificazione a riserva Mab (Man and Biosphere) Unesco.
Sarà anche possibile effettuare gite domenicali nei dintorni di Calestano con Guide Ambientali Escursionistiche nei luoghi più interessanti della zona come i Salti del Diavolo, le piccole grotte di Iano, il monte Scaletta e il monte Bosso, alla scoperta non solo di sentieri e angoli paesaggistici di rilievo ma anche di fiori e tracce di animali a cura del CAI Parma e dell'associazione Terre Emerse.
Disponibile un'area sosta camper durante la fiera, illuminata e videosorvegliata, attrezzata con acqua e luce nell'area artigianale di via Partigiani d'Italia, 18.
Per i più piccoli ogni domenica dalle 14.30 nel Villaggio degli gnomi (p.zza Manzoni) si avranno attività ludiche e ricreative con animatori professionisti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi

Reggio

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi Foto

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Scompare un 55enne: la zona di Diolo setacciata da cinofili ed elicottero

soragna

Scompare un 55enne: la zona di Diolo setacciata da cinofili ed elicottero Foto

Interrogazione

Jella latitante (e sorridente su Fb): il caso in Parlamento

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

agenda

Street food, primavera in tavola e... tattoo: l'agenda del sabato

Allarme

Un'altra truffa del gas, occhio ai falsi lettori di contatori

Noceto

Noceto senza tangenziale, Fecci alza il tiro

Trasporto pubblico

Addio Tep: i prossimi 9 anni saranno targati Busitalia

Tep ha 30 giorni per un eventuale ricorso al tribunale amministrativo

5commenti

Viabilità

Troppi camion in paese, allarme a Vicofertile

Incidente

Bimbo investito da un'auto a Fontanellato

Scontro auto-scooter a Sanguinaro: un ferito

PENSIONI

Ape social, al via le domande

RUGBY

L'addio al campo di Pulli

Le grandi firme

Ubaldo Bertoli e la Parma del secondo dopoguerra

Inflazione

A Parma i prezzi corrono più della media nazionale: +2,5% ad aprile, pesano i carburanti

Aumentano alimentari, ristorazione e servizi per la casa, calano i prezzi dei settori Comunicazioni e Istruzione

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

9commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

IL FATTO DEL GIORNO

L'omicidio di Alessia Della Pia: Jella è libero in Tunisia, interrogazione in Parlamento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

2commenti

ITALIA/MONDO

Piacenza

A processo capo scout: avrebbe toccato il seno a una 16enne

FERRARA

I carabinieri cercano il killer Igor e trovano gli spacciatori

SOCIETA'

Fisco

"Amazon ha evaso 130 milioni"

USA

A Los Angeles un luogo per gli amanti del gelato Video

SPORT

TENNIS

La Sharapova continua a vincere

Formula 1

Gp di Russia, prove libere: le Ferrari davanti a tutti

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche