19°

31°

il caso

Festival Verdi finanziato per legge: battaglia a Roma

2

Inserire anche il Festival Verdi tra i festival riconosciuti e finanziati a livello nazionale dalla legge 238 del 2012. È questo l'obiettivo dell'emendamento alla legge di stabilità depositato dalla senatrice del gruppo misto Maria Mussini (ex 5 stelle) e presentato oggi al Senato, alla presenza del sindaco Federico Pizzarotti, dell'assessore alla Cultura Laura Ferraris e del direttore generale della Fondazione Teatro Regio Anna Maria Meo. L'iniziativa è appoggiata da tutti i gruppi politici in Senato, tranne il Movimento 5 Stelle. 

"L'esclusione di questa manifestazione internazionale dalla cosiddetta legge dei festival - ha detto la Mussini - è un grave elemento di delegittimazione per una personalità che ha dato lustro all'Italia". Riuscire nell'impresa, ha osservato il primo cittadino, significherebbe "utilizzare al meglio i nostri asset e i nostri tesori, che non sono solo legati all'agroindustria ma anche alla musica". 

Il comunicato del Regio
Si è svolta oggi, oggi alle 15, nella Sala Nassirya di Palazzo Madama a Roma, la conferenza stampa #rinVerdiamoilfestival, sull’iniziativa legislativa promossa dalla Senatrice Maria Mussini, che, nell’ambito del disegno di legge n. 2111 «Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilità 2016), mira a includere il Festival Verdi tra i festival contemplati dalla legge 20 dicembre 2012 n. 238 per il sostegno e la valorizzazione dei festival musicali e operistici italiani di assoluto prestigio internazionale. Alla conferenza stampa hanno preso parte la Senatrice Maria Mussini, Vicepresidente del gruppo Misto, Federico Pizzarotti, Presidente della Fondazione Teatro Regio di Parma e Sindaco di Parma, Laura Maria Ferraris, Assessore alla Cultura del Comune di Parma, Anna Maria Meo, Direttore generale della Fondazione Teatro Regio di Parma.

“Il Festival Verdi è ancora in attesa di ricevere piena cittadinanza tra le manifestazioni riconosciute e finanziate dalla normativa nazionale sui festival (la 238 del 2012) e ciò non è più accettabile. La manovra economica, quindi, è l'occasione giusta per rimediare e rinverdire, finalmente, la manifestazione intitolata a uno dei più grandi operisti e uomini di cultura del Paese”. La senatrice Maria Mussini illustra così i suoi emendamenti alla Legge di stabilità. “Al di là dei pur importanti finanziamenti economici, l’esclusione di questa manifestazione internazionale dalla cosiddetta “legge dei festival”, infatti, è un grave elemento di delegittimazione per una personalità che ha dato e continua a dare lustro all'Italia. Proprio in linea con la convinzione che ha questo governo riguardo al ruolo centrale della Cultura per il nostro sistema Paese, non possiamo permetterci di perdere altro tempo. L'enorme potenziale che l'Italia ha a disposizione non deve essere più sprecato. A cominciare dall'inesauribile eredità che ci ha lasciato Giuseppe Verdi, il compositore più eseguito al mondo”.

“Sostenere il Festival Verdi è sostenere il rilancio dell'immagine del nostro Paese a partire dalla cultura - dichiara Federico Pizzarotti, Presidente della Fondazione Teatro Regio di Parma e Sindaco di Parma. Noi abbiamo scelto di farlo attraverso un processo di risanamento del Teatro Regio di Parma e l'aumento delle relazioni internazionali, a partire dall'ingresso nel circuito di Opera Europa. Nessuno può sentirsi escluso da partecipare all'ottenimento di un riconoscimento che non ha un colore politico ma rappresenta un valore aggiunto per tutta la Nazione. Siamo convinti che il grande lavoro che si sta facendo per stimolare tutti a sentirsi custodi e mecenati del patrimonio non potrà non vedere la condivisione di questa richiesta dal Governo. Abbiamo iniziato dal bicentenario nel 2013 e crediamo sia giunto il momento”.

“Un provvedimento legislativo a favore del Festival Verdi, atteso da anni, sarebbe un grande risultato in termini di certezza e continuità per rendere meno difficoltosa una programmazione che deve finalmente diventare pluriennale, elemento imprescindibile per un rilancio del Festival a livello internazionale - dichiara Anna Maria Meo, Direttore generale del Teatro Regio di Parma. È un obiettivo per noi prioritario che siamo certi potrebbe inoltre facilitare l'adesione al progetto da parte di sostenitori privati per i quali l'assenza di un esplicito riconoscimento da parte dello Stato costituisce un vulnus che è tempo di superare. Siamo oggi qui perché convinti che questo riconoscimento sia dovuto all’uomo, all'artista e all'opera verdiana.

“Verdi è esempio dell’unicità italiana che sa diventare universale – ha dichiarato Laura Maria Ferraris, Assessore alla Cultura del Comune di Parma. Riconoscere il valore di Festival Verdi a livello nazionale è la necessaria e indispensabile legittimazione che consentirà di farlo evolvere attraverso la continuità e la sicurezza di prospettiva. Si tratta di riconoscere la rilevanza strategica della cultura come leva per innescare percorsi virtuosi che possano sviluppare conoscenza, attrattività con indubbie ricadute turistiche ed economiche”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Parma

    11 Novembre @ 18.41

    Ma è vero che i 5s non appoggiano questo emendamento? E Pizzarotti cosa ne pensa dei suoi che lo ignorano? Mah, se è vero è l'ennesima conferma che Pizzarotti non fa più parte dei 5 stelle.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

«Io, pastore di giorno e pole dancer di sera»

PERSONAGGI

«Io, pastore di giorno e pole dancer di sera» Foto

Grande Fratello UK

televisione

Rissa al Grande Fratello UK: interviene la security Video

1commento

Silvia Olari

musica

Torna Silvia Olari con il nuovo singolo: "Fuori di Testa"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Vento e forte pioggia a Parma e Monticelli: rami in strada, a Marore pianta su un'auto

PARMA

Vento e forte pioggia: danni a Marore e Monticelli, rami in strada in città Foto

Le foto dei lettori (scarica l'app Gazzareporter per inviarci foto e video)

PARMA

Scontro auto-bici in via Europa: grave una 16enne

3commenti

Assemblea Upi

Figna al ministro Delrio: "Si trovino le risorse per TiBre, Pontremolese e aeroporto Verdi"  

Bene l'economia di Parma, fiducia delle imprese ai massimi. Delrio promette defiscalizzazione e sostegno al lavoro

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

Intervista a Pizzarotti: i nomi della giunta e del nuovo Consiglio

Asessuali

Vivere senza sesso: il documentario della parmigiana Soresini

3commenti

Elezioni 2017

Federico Pizzarotti rieletto sindaco con il 57,87% dei voti La festa (foto)

Ecco come sarà il nuovo Consiglio

51commenti

Lo sconfitto

Scarpa: "Il Pd ha adottato Pizzarotti, trattandolo come enfant prodige"

Il Pd regionale: "Impariamo dalle sconfitte in Emilia-Romagna"

20commenti

CASA DELLA MUSICA

«L'audaci imprese»: rimandato lo spettacolo

coordinamento

Emergenza acqua, riunione in Provincia: "Usate l'acqua in modo responsabile"

3commenti

Serie B

Le avversarie del Parma ai raggi X

Medesano

Picchia e violenta la ex moglie: 30enne in carcere

2commenti

Poggio S.Ilario

E' ancora grave la figlia dell'ivoriano che ha appiccato il fuoco alla camera Video

parma

Furto da "Amor di Patata", all'ombra del duomo: è sparita la cassa

1commento

Il caso

Casaltone, un paese diviso in due

2commenti

polizia

Blitz dei ladri nella notte al Palacampus

meteo

Caldo: (la prossima settimana) ancora temporali al Nord

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Cinque anni fa vinse Grillo. Questa volta ha vinto lui

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

SALERNO

Il braccialetto elettronico non c'è : l'attore Domenico Diele va in carcere

5commenti

reggio emilia

La moglie vuole separarsi, lui le getta in faccia sostanze urticanti: panico in tribunale

SOCIETA'

MALTEMPO

Albero sradicato a Monticelli: la foto di una lettrice

archeologia

Scoperta una piccola Pompei sotto la metro di Roma Gallery Video

SPORT

Moto

Viñales ringrazia Dovizioso: "Grazie per avermi evitato"

2commenti

calcio

I Della Valle pronti a farsia parte: "Fiorentina in vendita"

MOTORI

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande