21°

31°

Parma

Abbattuti due platani storici: mistero in via Mantova

Chi ha tagliato le piante senza autorizzazione rischia una denuncia e una sanzione di 16mila euro

Ricevi gratis le news
2

In via Mantova sono state abbattute due piante ad altro fusto (due platani ottuagenari), di cui sono rimasti solo i ceppi e le radici. L'abbattimento e la scomparsa degli alberi sono un mistero: indaga la polizia municipale.

Il Comune, in una nota, sottolinea che è difficile ipotizzare cosa sia successo. Non credevano ai loro occhi gli operatori della manutenzione del verde pubblico, quando hanno scoperto che dal filare sul ciglio della strada in via Mantova mancavano all'appello due platani quasi secolari, senza che nessuno avesse segnalato al Comune la necessità di procedere all'abbattimento per motivi di sicurezza. 
"A seguito della segnalazione ricevuta dai colleghi della manutenzione del verde pubblico - spiega Alessandro Vitale, responsabile del verde del Comune di Parma - abbiamo eseguito un sopralluogo con la polizia municipale per verificare l'abbattimento di due alberature storiche di platano lungo via Mantova, in prossimità del km 121, nei pressi della rotatoria di Pedrignano. Abbiamo sentito anche la Provincia, su cui ricade la titolarità di gestione della strada nel tratto extraurbano, per verificare l 'eventualità di un intervento eseguito dall'ente stesso, ma abbiamo appreso che nessun abbattimento di alberi è stato eseguito dalla Provincia, alla quale non è pervenuta alcuna segnalazione".
Sul posto si è recato anche l'assessore Gabriele Folli, che parla di "fatto gravissimo" e spiega: "Dall'esame dei tagli effettuati si evince che l'abbattimento è avvenuto recentemente, circa 10 giorni fa. Di tronchi e rami neppure l'ombra. A parte le ceppaie residue non è presente alcuna ulteriore traccia, se non i segni lasciati sul terreno adiacente da mezzi meccanici, probabilmente di un trattore agricolo. Il fatto appare di estrema gravità e apparentemente inspiegabile. La polizia municipale avvierà opportuna istruttoria e indagini al fine di approfondire la situazione riscontrata. Invitiamo i cittadini che avessero visto attorno al 20 dicembre mezzi in opera, a fornire alla Polizia Municipale elementi utili ad identificare i responsabili".
Fin qui il commento dell'assessore. I platani avevano un'età di circa 80 anni quindi si tratta di alberi monumentali tutelati.
Ai sensi del Regolamento comunale del verde il danno arrecato alle alberature pubbliche deve essere risarcito: in caso di abbattimento o morte con il valore stimato dell'albero (che dipende dall'età della pianta). In questo caso approssimativamente 16mila euro.
Considerato poi che l'abbattimento appare di natura volontaria scatta pure la denuncia penale, in quanto il fatto si configura probabilmente come furto di un bene pubblico e danno ambientale.
Ma toccherà ai competenti organi di polizia, una volta scoperto l'autore, adottare i provvedimenti di competenza e inoltrare le relazioni del caso all'autorità giudiziaria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • stefano

    30 Dicembre @ 12.12

    Naturalmente non se ne parlerà mai più. Probabilmente è stata l'azienda che si occupa del verde sotto incarico di qualcuno. Non sperperate troppe risorse dei cittadini per l'indagine, piantate due alberelli e tra qualche anno saranno alberi.

    Rispondi

    • Anders

      15 Gennaio @ 13.12

      Piantare di nuovo le piante tagliate? E' un'illusione; di fronte alla mia abitazione c'è una piccola area verde, un paio di anni fa il comune (o chi per esso) ha effettuato tagli di piante (forse malate ma ufficialmente non si sa nulla) poi mai più ripiantate, anche se addirittura era intervenuto un trattore per eliminare le radici dal terreno. Stesso discorso dicasi per i tigli abbattuti su via Sidoli in prossimità della rotatoria di via 24 Maggio, qui almeno hanno risparmiato l'intervento del trattore... Questa è la politica del verde di chi amministra la città.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

amichevole

Finisce uno a uno la sfida fra Parma e Empoli

Al Tardini segna Evacuo su rigore. Risponde Donnarumma

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Barcellona, i testimoni parmigiani raccontano l'orrore

Il vicecaporedattore Stefano Pileri anticipa i servizi della Gazzetta di domani

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

bassa reggiana

Violenza sessuale su un minorenne disabile: revocati i domiciliari al 21enne

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

1commento

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

viabilità

Tangenziale sud: partono i lavori (e i possibili disagi)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti