-7°

Tg parma

Accoltellato a Busseto: arrestati tre ventenni

19

Aggredito prima a calci e pugni e poi colpito alla schiena con due fendenti: è la drammatica esperienza vissuta a Busseto da un 17enne di origini indiane. Autori dell’aggressione tre giovani, sempre di nazionalità indiana, di 25, 23 e 22 anni, tutti residenti nel paese della Bassa parmense, arrestati poche ore dopo dai carabinieri a Parma e accusati di lesioni personali aggravate.

La cronaca della Gazzetta di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • antonio

    29 Dicembre @ 23.10

    Che commenti pietosi!!!

    Rispondi

    • jeffroy

      30 Dicembre @ 10.37

      ..pur di dire qualcosa, vero ? nulla di un po' più strutturato ?

      Rispondi

    • rradamess

      30 Dicembre @ 10.35

      caro antonio, se ne faccia una ragione. Mica la pensano tutti come la boldrini.

      Rispondi

    • jeffroy

      30 Dicembre @ 09.29

      Pietoso sei tu e tutta la risma di gente che la pensa come te, caro oscurantista vestito di bontà. E' a causa di quelli come te e dei potenti in cui ti specchi che questa società è diventata quello che è. Assenza totale di regole, criminalità d'importazione, nessuna pena per chi delinque, furti, rapine, tasse per mantenere gli invasori e censura. Belle conquiste di civiltà !

      Rispondi

  • filippo

    29 Dicembre @ 20.01

    forse ci pagano le pensioni ( leggete il LIBRO I NUOVI ITALIANI di LIVIA TURCO...)

    Rispondi

    • Maurizio

      29 Dicembre @ 20.45

      Quindi il libro dice che dei delinquenti pagano le pensioni? usando il suo metro io potrei autoaccusarmi di essere corresponsbileabile di uno dei più grandi crack della storia e penso che potrei accusare anche lei perchè se la relazione straniero - delinquente è vera, vale anche la correlazione parmigiano - crack parmalat.... Beata ignoranza!

      Rispondi

      • Biffo

        30 Dicembre @ 12.21

        Resta il fatto che la stragrande maggioranza dei ladri, accoltellatori, spacciatori, bastonatori ed omicidi di poveracci, sono solo e soltanto degli stranieri, soprattutto moldavi, romeni, albanesi, senegalesi e nigeriani. O non è vero, amico?

        Rispondi

        • Maurizio

          30 Dicembre @ 14.41

          Lei biffo (non mi definisco suo amico) vede che non mi risponde nel merito? va bene che la maggioranza in relazione alla popolazione è fatta di stranieri (però quì bisognerebbe aprire un altro capitolo, quanta gente critica questi delinquenti poi prende da loro affitti in nero ben sapendo l'attività che si svolge? e non sono tutti comunisti...) ma fare distinzioni tra razze è pura ignoranza (un esempio, andiamo a vedere gli omicidi degli ultimi 10 anni a parma, scoprirà che la maggioranza è stata compiuta da italiani anche parmigiani tanto per smontare quello che lei ha scritto), probabilmente come dice jeffroy non colgo le sfumatura ma almeno analizzo i dati tutti non quelli che fanno comodo a me. Facile parlare del libro della turco ma bisognerebbe pèesare bene le parole, purtroppo l'immigrazione è una risorsa quando si parla di un indiano che lavora in una stalla perchè un italiano a 2.000 euro al mese che lavora in una stalla difficilmente lo trovi.

          Rispondi

        • jeffroy

          30 Dicembre @ 18.09

          Come al solito i dati sono quelli mistificati tipo "Renzi way" e come sempre si prospettano le situazioni peggiori per rendere migliore la situazione che si vive (gli omicidi); è il solito metodo manipolatorio del sistema; l'immigrazione esiste per opportunismo politico e per avere risorse di voto in futuro. In più se siamo tutti in disaccordo e ci perdiamo in liti gli unici che ci guadagnano, nel casino e nell'immobilismo disgregante e senza identità, sono i delinquenti che continuano a fare quello che vogliono e lo vediamo tutti i giorni (questa statistica le torna?). L'indiano dovrebbe forse venire qui a fare il manager a 6.000,00 euro al mese? oggi, generate le crisi a tavolino e abbassate le aspettative, di italiani che farebbero gli stallieri ce ne sono eccome. ma lei è di sinistra e vede le cose da adepto pro immigrazione. inutile parlare. ad maiora.

          Rispondi

        • Maurizio

          30 Dicembre @ 21.27

          Sicuro? io ho amici che hanno un'azienda che fa piccola fonderia, pagano bene ma di italiani non ne trovano da almeno una quindicina d'anni, di italiano ne è rimasto soltanto uno in produzione. Manipolazione dei dati da parte mia? Mi sono soltanto limitato a correngere un dato falso da lei riportato, nulla di tutto ciò. Le statistiche sui delinquenti che fanno quello che vogliono mi tornano e le cause le sappiamo, tutti i governanti passati da roma da destra a sinistra che fanno leggi del menga. Sarò pure di sinistra io ma sinceramente io sono per il lavoro prima agli italiani quindi non vedo il motivo per cui dovrei essere pro immigrazione come dice lei, poi ripeto la domanda senza risposta fatta ad altro utente, a cosa servono dei voti per il futuro quando per fare regali a stranieri i voti li perdi nel presente? Si consulti con qualcuno e poi dia la risposta..... A no scusi lei ha scritto inutile parlare quindi non parlerà anche se leggerà ma quello che ho scritto è la realtà

          Rispondi

        • jeffroy

          31 Dicembre @ 11.56

          Io invece ho un amico che, 5 anni fa, licenziato da un'importante azienda d'informatica non per demerito ma per esubero, già in possesso di una laurea, pur di non tornare a gravare sui bilanci della famiglia d'origine si è proposto come magazziniere, come manodopera nei salumifici ed è stato rimbalzato a da più parti. Preferivano assumere immigrati; chissà perché. Ora, dopo essersi preso una seconda laurea e trovato un posto in Germania si è trasferito negli States e non ci pensa nemmeno a tornare qui. Ho lavorato all'estero anchio e chi non prova almeno una volta a vivere la differenza fra estero e ora l'Italia, non lo potrà capire MAI. Siamo terzo mondo. Grazie alla politica e al sistema che anche quelli come lei sostengono per pura ideologia.

          Rispondi

        • Maurizio

          31 Dicembre @ 14.31

          Secondo lei conviene assumere extracomunitari? iscritti o no si affidano ai sindacati, prendono come se non più degli italiani, sono i primi a far valere i propri diritti, tutto questo si grazie al sistema italiano della politica, sistema però che io e gente come me non sostengono, io solo parto dall'evitare di generalizzare e lei come l'altra persona quì sotto continuate a fare inoltre per evitare di riconoscere le vostre contraddizioni continuate a sviare dall'argomento, qual'era l'argomento iniziale?

          Rispondi

        • Biffo

          30 Dicembre @ 17.10

          Intanto, io non chiedo affatto la tua amicizia, me ne guardo bene; ignorante, poi, lo vai a dare ai tuoi compagnucci della parocchietta, ai tuoi parenti, stretti o lontani, razza di cafone che altro non sei! Il fatto che un indiano si becchi 2mila € mensili, più alloggio gratuito, e magari una pensioncina anche per il nonnetto ultra65enne, per una mansione che un italiano disdegna, giustifica il fatto che si prenda a coltellate e bastonate, con altri conterranei o con nostrani? Il fatton che ci siano omicidi e ladri parmensi e parmigiani fa passare in secondo piano che le nostre carceri traboccano di extracomunitari? Ti risulta che gli italiani che emigrano si comportino come gli immigrati che vengono qui da noi? Prega il tuo Dio di non incontrare mai gente dell'Est, a frugare nelle tue case, ti manderebbero al Creatore o, se ti va bene, alla Maxillo-facciale. I due furti subiti in casa mia, sono stati opera di verginelle Rom, non di italiani.

          Rispondi

        • Maurizio

          30 Dicembre @ 21.30

          Allora perchè mi scrive "Amico"? poi i compagni non vanno in parrocchia poi lei con il suo messaggio mette tutto nello stesso calderone, indiano stalliere= accoltellatore quindi di noi un indiano onesto cosa potrebbe dire? in fondo anche italiani hanno fatto di tutto quindi la generalizzazione è una pura cavolata, per me ignoranza

          Rispondi

        • Biffo

          31 Dicembre @ 12.22

          Ma non sai nemmeno rispondere in modo pertinente, chiaro ed efficace, va' a lezione di storia patria contemporanea, che è meglio! I compagnucci della parrocchietta era il modo in cui Sordi, in un suo cult-movie, chiamava i suoi coetanei catto-comunisti dell'epoca, informati. Io non metto nel calderone niente e nessuno, registro solo il fatto che alcune culture straniere ricorrono al coltello un po' troppo facilmente; ancora una volta, ti auguro di non aver mai nulla a che fare con qualche tesoruccio dell'Est-Europa, del Nordafrica o del Medioriente.

          Rispondi

      • jeffroy

        30 Dicembre @ 09.52

        Siamo alle solite: il principio della non-generalizzazione e la difesa cieca dell'immigrato. Un altro padre apologista della nuova religione dell'immigrato ed esegeta dei Vangeli della Turco, che crede di incantare e confondere le acque con i suoi pseudo sillogismi o i suoi sforzi di fare distinzioni raffinate. La generalizzazione è un falso problema creato per smontare chi non accetta l'immigrazione. L'immigrazione ha portato anche molta delinquenza, tollerata e dilagante e non è un caso se molti qui arrivano per delinquere perché sanno di avere vita facile come è capitato di acquisire intercettando dei rumeni. Gli stranieri sono molto diversi sul piano antropologico da noi europei per vissuti storici e modelli comportamentali: ecco la causa principale, ma a Maurizio certe sfumature fa comodo che sfuggano.

        Rispondi

  • hal

    29 Dicembre @ 18.59

    Grazie alla boldrini e al pd questi sono i nuovi italiani che vuole renzi per i suoi futuri voti

    Rispondi

  • jeffroy

    29 Dicembre @ 14.15

    Oh insomma, sono risorse kyengo-boldriniane con la loro cultura: sicuramente nella bassa fenomeni come questi sono sempre stati all'ordine del giorno, perlomeno da quando c'era Verdi, per cui non c'è da allarmarsi... sono solo culture, culture, culture ben integrate.

    Rispondi

    • rradamess

      30 Dicembre @ 10.44

      La sindaca di Busseto dice che devono ancora integrarsi. Un po' di pazienza e poi voteranno anche loro. Dice anche che è un episodio estemporaneo, denotando problemi di memoria, visto quel che è successo quest' estate vicino al conad.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fa sesso con il pitbull: arrestato un 23enne

usa

Fa sesso con il pitbull: arrestato un 23enne

1commento

MusicaU2, tutto esaurito a Roma. Annunciata la seconda data

Musica

U2, tutto esaurito a Roma: annunciata la seconda data

Eva Herzigova

Eva Herzigova

L'INDISCRETO

Bellezze mozzafiato e vallette a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Incidente sulla via Emilia: traffico bloccato a Parola

Fidenza

Incidente sulla via Emilia: traffico bloccato a Parola

CLASSIFICA DEL "Sole"

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

14commenti

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

1commento

Parma

Trovati in un giorno 3 veicoli rubati: uno scooter, una Clio e una Fiat Ritmo

Calcio

Il Parma acquista Munari: oggi la presentazione con Edera Video

Il centrocampista ha già giocato con la maglia crociata in serie A e in Coppa Italia

LA STORIA

«Grazie a mio marito ho una nuova vita»

FIDENZA

Meningite, la conferma: non c'è rischio contagio

il caso

Minacce e insulti: Bello FiGo, a rischio concerti di Foligno e Torino

Al rapper parmigiano-ghanese sono state cancellate tre date in meno di un mese

16commenti

Senzatetto

Viaggio fra gli «invisibili». Ed è polemica fra Comune e Diocesi

3commenti

Parma

Terremoto: scossa di magnitudo 2.2 in Appennino

Berceto

Dopo 67 anni la cicogna torna a Pelerzo

La storia

In via Po circondati dal degrado

1commento

Omicidio

«Ho prestato la mia auto a Turco, era solo un favore»

meteo

Domenica coi fiocchi: la neve imbianca il Parmense

Inviate le vostre foto

2commenti

natura

Cronache di ghiaccio: un Appennino di gelida bellezza Foto

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Le sfide della città

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

Roma

Si arrampicano sul cancello del Colosseo e cadono: un ferito grave

1commento

BOLOGNA

Stupra disabile nel bagno di un bar: la Lega Nord chiede la castrazione chimica

SOCIETA'

Parma

Giocampus Neve da tutto esaurito

curiosità

E' il "lunedì nero": è considerato il giorno più triste dell'anno

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

tennis

Australia Open: Vinci e Schiavone ko all'esordio

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video