emergenza

Legionella: i casi sospetti salgono a 35

Ricevi gratis le news
1

E’ ormai vera emergenza a Parma per l'epidemia di legionella che sta colpendo la città. Ad una settimana esatta dall’ufficializzazione dei primi 14 casi, l'ultimo bollettino medico parla di 35 persone contagiate, con quattro nuovi casi registrati oggi ed ora sotto osservazione da parte dei medici dell’Ospedale Maggiore di Parma. Venti in tutto i pazienti ancora ricoverati, due, un uomo di 73 anni ed una giovane di 27, in gravi condizioni. Sulla vicenda poi pesano le due pensionate, affette già da problemi cronici, che hanno perso la vita. Si tratta di una 77enne e di una 86enne, con un quadro clinico già difficile ma comunque risultate positive al batterio.
Tutte le persone colpite avrebbero contratto la malattia nel quartiere Montebello, un’area a sud di Parma molto popolosa con scuole, presidi medico-sanitari, strutture sportive e migliaia di abitanti. Sotto accusa la rete idrica pubblica ma ancora non ci sono certezze sulla causa del contagio.

Oggi si è riunita per la prima volta l’Unità di crisi istituita dalla Regione Emilia-Romagna. Esperti delle Aziende sanitarie di Parma, dei servizi regionali, di Arpae e dell’Istituto superiore di sanità hanno fatto il punto sui casi segnalati e sui risultati dei controlli effettuati, mantenendo costantemente informato il Ministero della Salute.
Il Dipartimento di sanità pubblica dell’Azienda Usl di Parma ha avviato per tutti i casi un’indagine epidemiologica e un’indagine ambientale, per individuare le possibili fonti di esposizione; sono tuttora in corso prelievi di campioni di acqua per la ricerca del batterio Legionella, che vengono analizzati da Arpae, delle sezioni di Reggio Emilia e di Bologna. In particolare, si tratta di acqua della rete domestica a domicilio delle persone positive, della rete di distribuzione idro-potabile, degli impianti di irrigazione e delle torri di raffreddamento, all’interno e all’esterno della zona urbana interessata.
I primi risultati relativi ai campioni raccolti a domicilio dei casi positivi alla Legionella sono stati però tutti negativi. Nei prossimi giorni, compatibilmente con i tempi tecnici necessari alla ricerca di laboratorio, saranno disponibili ulteriori risultati che potranno fornire un quadro complessivo della situazione.
«Seguiamo costantemente l’evolversi della situazione - ha sottolineato l’assessore alle Politiche per la salute della Regione, Sergio Venturi - con la consapevolezza che sono state messe in campo da parte delle autorità sanitarie regionali e locali, in collaborazione con gli esperti dell’Istituto superiore di sanità, tutte le azioni necessarie per mantenere sotto controllo la situazione attuale e risolvere al più presto tutte le criticità di quest’evento epidemiologico».
Su quanto successo vuole però vederci chiaro anche la Procura di Parma che ha aperto un fascicolo per i reati di epidemia colposa, lesioni colpose e omicidio colposo. I titolari dell’inchiesta sono i sostituti procuratori Giuseppe Amara e Andrea Bianchi. Per ora si procede contro ignoti e nelle prossime ore scatteranno i primi accertamenti per individuare, se mai ce ne fossero, responsabilità penali sulle cause del contagio. Sicuramente saranno acquisite le cartelle cliniche dei pazienti colpiti dal batterio, in particolare delle due persone decedute.
Domani pomeriggio il sindaco di Parma Federico Pizzarotti ha convocato un tavolo di emergenza assieme ai tecnici di Azienda Usl e Iren per decidere nuovi provvedimenti in materia. Sarà lo stesso primo cittadino ad illustrarli poi in serata in una assemblea aperta a tutta la cittadinanza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Marco

    05 Ottobre @ 23.51

    Siamo al troppo tardi,troppo male.tutto questo accantonato per seguire il divorzio del sindaco dal suo ex patron.risposta tardiva,cause in accertamento, 2 morti ed una persona molto giovane in rianimazione.se è così che si gestiscono le crisi...

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

IL CASO

Collecchio dichiara guerra al gioco d'azzardo

LUTTO

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

La storia

«Il mio viaggio da incubo sull'Intercitynotte»

San Prospero

«I lupi? Ci fanno più paura i ladri nelle case»

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

allarme maltempo

L'Enza e il Taro fanno paura: vertice notturno. Sorbolo, ponte chiuso fino a domani (Paura a Vignale: il video)

5commenti

Incidenti

Corcagnano e via Spezia: due pedoni investiti, sono in gravi condizioni Video

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

MALTEMPO

Ghiaccio (le foto) e black-out, Lucchi: "Berceto in ginocchio" Video: il Baganza fa paura

anteprima Gazzetta

Un altro grave incidente sulla Massese

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

Ladri, rifiuti, droga: non c'è pace. Ma qualcuno "resiste". Parlano i commercianti

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

UNIVERSITA'

Smart Production Lab 4.0 al servizio del futuro

di Katia Golini

ITALIA/MONDO

COREA DEL NORD

Pyongyang prepara la guerra batteriologica?

manhattan

Esplosione a New York: "Bombardano il mio Paese (Bangladesh) volevo vendetta" Mappa - Foto - Il momento dell'esplosione

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS