-2°

Polizia

Tenta rapina (video), arrestato. Ma è già in carcere

Ricevi gratis le news
2

Alle 2 circa, del 21 gennaio, una pattuglia di polizia veniva inviata in stazione a Parma dopo la segnalazione di una tentata rapina ai danni di un viaggiatore. Nella circostanza, gli agenti identificavano la vittima, la quale riferiva che mentre si trovava all’interno della stazione ferroviaria, in attesa del treno per fare rientro a Modena, era stato avvicinato da un cittadino magrebino che gli aveva chiesto della moneta. A quel punto la vittima gli offriva un caffè al distributore automatico ed il magrebino si allontanava.
Dopo qualche minuto il magrebino, con la scusa di chiedere un’informazione si avvicinava nuovamente alla vittima e lo spintonava contro un muro tentando di sfilargli il portafoglio dalla tasca dei pantaloni.
La vittima opponeva una forte resistenza riuscendo con non poca fatica a divincolarsi ed a fuggire urlando, inseguito dal rapinatore. Le urla della vittima attiravano l’attenzione di una guardia giurata presente nella stazione ferroviaria per chiudere gli accessi. Il magrebino, vista la presenza della guardia, fuggiva verso i viali del sottopasso senza riuscire a portare a termine la rapina. Il magrebino faceva comunque perdere le tracce. 
Subito sono entrati in azione gli investigatori della sezione Antirapine della squadra Mobile che hanno acquisito le immagini del tentativo di rapina. Le immagini permettevano di notare come il rapinatore era tornato dalla vittima con un altro uomo di di chiare origini africane, il quale però non partecipava al tentativo di rapina ma comunque fuggiva anch’esso all’arrivo della guardia giurata. Dalla visione delle registrazioni, gli investigatori della Sezione Antirapine riconoscevano nel magrebino autore della tentata rapina, il cittadino tunisino Mejeri Helmi, già pluripregiudicato (per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, rapina, false attestazioni sull’identità personale, lesioni personali e possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere resistenza a Pubblico Ufficiale e non in regola con le norme sul soggiorno).
Helmi è stato rintracciato nei giorni seguenti in centro a Parma, e accompagnato in Questura, dove veniva fotosegnalato ed in tale occasione si è potuto constatare che lo stesso indossava le stesse scarpe indossate dal rapinatore.
La vittima, convocata negli uffici della Squadra Mobile, ha riconosciuto in Mejeri Helmi l'uomo che aveva cercato di rapinarlo del portafogli. Lo stesso Helmi è stato, quindi, indagato in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica per il reato di tentata rapina.

Nei giorni scorsi il gip del tribunale di Parma ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di Mejeri Helmi.
Gli investigatori della Sezione Antirapine, constatato che l'uomo non risultava essere più presente nelle zone da lui solitamente frequentate, effettuava una verifica sugli stranieri recentemente arrestati, constatando che il 29 marzo alcuni agenti di polizia avevano arrestato tale  Marouene Elaskeri, di origini tunisine, per aver rapinato un ragazzino del proprio telefono cellulare. 
Mejeri era solito fornire false generalità ogni qualvolta viene fermato: è bastato acquisire una foto segnaletica di Elaskeri per verificare che lui e Helmi erano la stessa persona.
Conseguentemente, gli investigatori dell’antirapina si son recati in via Burla ove, hanno notificato a Helmi l’ordinanza di custodia cautelare emessa a suo carico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • jeffroy

    17 Maggio @ 19.48

    Risorse, e vaiii !

    Rispondi

  • ANONIMUS

    17 Maggio @ 17.13

    Quando ti arrestano non prendono le impronte e ti fanno le foto?dovrebbe esserci una comparazione elettronica che ti identifica. Anche se qualcuno dice che allo stato va bene mettere nomi falsi per spendere meno per il mantenimento in carcere.. cosa aspettiamo a mandarlo via che ammazza qualcuno? Sono la rovina dell italia queste persone!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

nuoto

Europei, tris d'oro dell'Italia: prima Dotto e poi Orsi

SOCIETA'

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5