carabinieri

Monopolio della droga a Parma: 17 arresti

Ricevi gratis le news
1

Nella piazza di Parma, e non solo, erano in grado di offrire ogni tipo di sostanza stupefacente, dalla cocaina all’eroina, passando per hascisc, marijuana, anfetamina, Mdma e Ketamina. Migliaia le dosi vendute tramite una rete che era in grado di coprire la provincia parmense ma con ramificazioni anche nel cremonese, nel mantovano e in provincia di Reggio Emilia. Il singolo spacciatore riusciva anche a smerciare sino ad un chilo di droga al giorno, tanto che a carico di uno degli arrestati, negli otto mesi di indagine, sono stati verificati addirittura sedicimila contatti.
Sono solo alcuni dei numeri dell’operazione "Bassa Siberia", blitz antidroga dei Carabinieri di Parma e Fidenza che ha coinvolto 33 persone. Dieci di loro sono in carcere, sette ai domiciliari ed altre sette sono state raggiunte dall’obbligo di presentazione alla Pg. Per la maggior parte si tratta di italiani anche se nell’elenco dei fermati ci sono tre albanesi, due marocchini, due serbi e tre nigeriani; quattro sono donne.
Il gruppo aveva dato vita ad un’efficiente rete di spaccio che aveva creato un vero e proprio monopolio sulla piazza di Parma, in particolare nella Bassa fra Colorno e San Secondo Parmense. Ai consumatori era in grado di offrire ogni tipo di droga che veniva smerciata per strada, nelle diverse abitazioni ma anche con consegne a domicilio. Un giro d’affari di decine e decine di migliaia di euro che i Carabinieri, coordinati dal pm Andrea Bianchi della Procura di Parma, hanno monitorato per otto mesi individuando tutti i componenti della banda.
Ieri notte il blitz finale con arresti e perquisizioni. L'operazione ha interessato circa un centinaio di militari della provincia di Parma con l’ausilio delle unità cinofile di Bologna e Bergamo. Perquisizioni ed arresti sono stati operati anche con l'ausilio dei Carabinieri di Borgo Virgilio (Mantova), Basaluzzo (Alessandria), Sarno (Salerno), Sant'Ilario d’Enza e Castelnovo Monti (Reggio Emilia) e Casalmaggiore (Cremona). Durante i controlli sono stati sequestrati circa un chilo di sostanza stupefacente, in parte ancora da tagliare come i 59 grammi di Mdma che avrebbero fruttato almeno un migliaio di dosi.
Le indagini erano partite nel novembre del 2013 dopo la segnalazione di alcuni residenti che avevano notato in via Bassa Siberia, a Colorno, un via vai sospetto di persone. Qui è stata individuata la prima centrale di spaccio che poi ha dato il via all’intera operazione. Il gruppo di spacciatori erano diventati così importanti sulla piazza di Parma che ricevevano clienti anche dalle province limitrofe, diversi di loro anche minorenni. Per tutti gli indagati l’accusa è di concorso in detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Quattro le persone ancora ricercate, che dovrebbero però avere lasciato il territorio italiano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Berta

    29 Giugno @ 01.51

    C'entrano qualcosa con il clan parmigiano-albanese arrestato due anni fa?

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

3commenti

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

1commento

capodanno

Ecco le locandine: Fedez si fa. Ma dove? Domani la risposta

1commento

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

solidarietà

"Parma facciamo squadra" in campo per i bimbi poveri

Campagna fondi al via: Barilla, Chiesi, Fondazione Cariparma e Forum Solidarietà in prima linea

GAZZAREPORTER

Problemi alle luminarie: vigili del fuoco in via D'Azeglio Foto

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Monza

Trovato il cadavere dell'ex calciatore Andrea La Rosa: era nel bagagliaio di un’auto

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS