18°

32°

atletica

Folorunso, grinta e spontaneità corrono veloci. Anche in video

Ricevi gratis le news
0

La gioia di Ayomide Folorunso, la sua spontaneità, la sua determinazione: l'intervista pre-finale alla 19enne fidentina che ha poi conquistato il quarto posto agli Europei nei 400 ostacoli, pubblicata nel sito della Federazione italiana di atletica.

Ed ecco la cronaca della bella chiusura italiana agli Europei, con protagonista proprio "Ayo", elogiata anche da Tamberi.

Esaltante chiusura di Europei per la squadra italiana di atletica. Nell’alto uomini arriva infatti, come da pronostico, l’oro di Gianmarco Tamberi, al termine di una prova che è stata una dimostrazione di schiacciante superiorità: quattro soli salti, senza errori, per arrivare alla misura di 2,32 che è valsa l’oro. Per il marchigiano, con il caratteristico marchio di fabbrica dell’"Halfshave», anche tre tentativi (falliti) a 2,40, ed il solito show con il pubblico.
La superiorità dell’azzurro è stata, per certi versi, imbarazzante: al marchigiano, campione del mondo indoor nel marzo scorso a Portland, bastano la miseria di quattro salti, per mandare sotto la doccia tutti gli avversari. 'Uncontested’, o quasi, come pochi altri prima di lui. Ogni quota è valicata con sicurezza, sempre al primo tentativo: 2,19; 2,24; 2,29; 2,32. Nessuno riesce a pareggiare Tamberi a questa misura, e la gara si completa dunque in poco più di un’ora. Si arrendono i britannici Grabarz (secondo) e Baker (terzo), e il tedesco Onnen (anche lui al bronzo), tutti inchiodati a 2,29, e separati solo dagli errori commessi lungo il percorso di gara.
Il primo errore del'italiano arriva a 2,40, la misura che non smette di essere ostacolo insormontabile. In tutte e tre le prove Tamberi dimostra di non essere lontanissimo dal successo, pur con l’asticella che continua a cadere. Oggi però non importa. 'Gimbò è campione d’Europa, e guadagna punti-energia in attesa del confronto chiave della stagione, quello olimpico a Rio de Janeiro. All’Olimpiade Tamberi incontrerà avversari straordinari: sicuramente Barshim, con ogni probabilità lo statunitense Kynard, e il canadese Drouin. Prima, con ogni probabilità, lo si vedrà in azione a Montecarlo, venerdì prossimo, 15 luglio, nella tappa Diamond League.
«E' bella anche questa corona - è il commento di Tamberi dopo la sua vittoria di oggi -, ma quest’anno vorrei mettermi in testa anche quella di Rio che sta diventando un sogno che si avvicina. Per questa gara di Amsterdam ho indovinato il mio pronostico sul podio e sulle misure che servivano per andare a medaglia. Non fermatevi al 2,32 che mi è bastato per vincere perchè oggi ero veramente al top. Poi con il titolo in tasca ho comunque provato i 2,40. Tre tentativi sicuramente migliori rispetto agli Assoluti di Rieti, ma la tensione ormai stava un pò calando».
In ogni caso, fa capire, 'Gimbò, la sfida la muro dei 2,40 è ancora aperta. «Era l’obiettivo di questi Europei. Mancano solo 34 giorni alla qualificazione di Rio - dice Tamberi -, e arrivarci con un 'accreditò così non sarebbe niente male. Voglio riprovarci, non so se a Montecarlo il 15 luglio. Oggi tutto facile? Assolutamente no. Ieri dopo la qualificazione, si è rifatto vivo il mal di schiena e mi era preso un momento di sconforto. Per fortuna ci hanno pensato la mia ragazza Chiara, il mio grande amico Daniele (Cavazzani, campione italiano del salto triplo, n.d.r.) e il mio mental coach Luciano Sabatini. Devo davvero ringraziarli, perchè mi hanno aiutato a ritrovare la cattiveria giusta per essere in gara».
Questa di Amsterdam è stata la prima trasferta azzurra di Tamberi da capitano: qual è il bilancio? «Sono onorato di essere stato il capitano di una squadra giovane e determinata - risponde il marchigiano -. Il simbolo di questo team secondo me è Ayomide Folorunso. Avete visto con che grinta è scesa in pista nella finale dei 400 hs? Ha lottato con denti. Ecco sono questi i giovani brillanti e grintosi dell’atletica italiana».
Per l’Italia dell’atletica in fondo alla giornata arriva anche uno storico bronzo per la staffetta 4x400 donne (3'27''49), trascinata da una incontenibile Libania Grenot nella frazione conclusiva, nella quale rimonta quattro posizioni (crono ufficiale da 49''73 lanciato). Ayomide Folorunso, vent'anni ancora da compiere, sfiora il podio nei 400 hs, piazzandosi al quarto posto e stabilendo il personale con 55''50 (quinto crono italiano all-time). Ottavi posti per Giordano Benedetti negli 800, Yeman Crippa (anche lui non ancora ventenne) nei 5000, e per la staffetta 4x100 donne; il quartetto veloce maschile corre in 38''69 ed è quinto, tempo che non basta per la qualificazione ai Giochi olimpici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Terrorismo: ecco come si blinda Parma

Prevenzione

Terrorismo: ecco come si blinda Parma

4commenti

nella notte

Scontro auto-scooter in via Toschi: 20enne al Pronto soccorso

TRAVERSETOLO

Quattro profughi in un appartamento: è polemica

8commenti

brescia

Il ritorno di Ghirardi? "Cellino un amico, se vuole lo aiuto"

L'ex presidente del Parma: "Aspettiamo che la giustizia faccia il suo corso"

OSPEDALE

Pronto soccorso, Brescia «corteggia» Cervellin

sondaggio

I tifosi "promuovono" il nuovo tris di maglie del Parma

Fidenza

Morto a 51 anni Giorgino Ribaldi

Universiadi

Folorunso e Fantini: «Vogliamo la finale»

PERSONAGGI

102 anni, addio alla ricamatrice Lina Zanichelli

Sissa Trecasali

La barca affondata nel Po non si trova

pedoni penalizzati

Marciapiedi dissestati: problemi di sicurezza

1commento

ospedale

Ladri ancora in azione: rubati dei computer al Rasori Video

Il furto è stato compiuto nella notte al Day hospital pneumologico

1commento

polizia

Blitz nella notte nelle zone calde a Parma: 82 grammi di droga sequestrati, 5 espulsioni

9commenti

COLORNO

"E' morto assiderato", il piranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

15commenti

calcio

Antiterrorismo e viabilità, cambia la zona-Tardini (venerdì il "debutto") - La mappa

Posizionate le fioriere anti intrusione in centro - Video

1commento

IL CASO

Il laghetto di Scurano potrebbe sparire

Vignali: "I boschi dell'Appennino stanno seccando" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

14commenti

ITALIA/MONDO

paura

Rotterdam, nessun terrorismo: era un installatore di bombole ubriaco

modena

Gambizzato davanti ristorante a Savignano, fermato 37enne

SPORT

Calciomercato

Paletta, accordo Milan-Lazio

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

SOCIETA'

televisione

La caduta della Guaccero in diretta è virale

Usa

Lo squalo attacca, panico in spiaggia

MOTORI

AUTO

Ferrari: ecco la nuova Gran Turismo V8, un omaggio a Portofino

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente