anniversario El Alamein

Splendida Parma vista dal cielo (grazie ai parà della Folgore)

Ricevi gratis le news
0

Hanno sfidato e sconfitto persino il maltempo. Grande tempra di uomini e soldati. Ieri mattina, dinnanzi ad un folto pubblico, cinque parà dell’Associazione nazionale paracadutisti, sezione di Parma, presieduta da Paolo Azzali, sono atterrati in piazzale della Pace con precisione millimetrica nonostante le avverse condizioni atmosferiche che, fino all’ultimo, hanno messo in dubbio il lancio.
Alla fine l’ok è arrivato ma, soprattutto, ha influito sul buon esito dell’iniziativa, il grande coraggio dei cinque parà parmigiani Stefano Nardoni, Pietro Del Grano, Paolo Robuschi, Walter Amatobene ed, infine, il decano Giovanni Conforti che è atterrato sventolando il vessillo di Parma. L’iniziativa, promossa dall’Anpd'I (Associazione nazionale paracadutisti d'Italia), è stata organizzata in occasione del 74° anniversario della battaglia di El Alamein combattuta il 23 ottobre 1942. Una battaglia che vide i parà della Folgore combattere eroicamente lasciando sul campo quattromila uomini. Persino il nemico si inchinò dinanzi al valore dei soldati italiani tant’è che lo stesso Churchill alla Bbc affermò: «Dobbiamo inchinarci di fronte a ciò che resta dei Leoni della Folgore». I sopravvissuti, circa 700 parà, ottennero l’onore delle armi in pieno deserto.
Uno di quei superstiti era presente ieri mattina al lancio dei suoi giovani commilitoni: Mario Guerra, parmigiano del sasso, 96 anni, con il suo basco amaranto e quello spirito combattivo e gagliardo tipico dei parà che non mollano mai.
Alla manifestazione erano presenti le massime autorità civili e militari tra le quali il sindaco Pizzarotti, al quale è stato fatto dono del crest dell’arma paracadutisti, e l’assessore Casa. Presenti al completo tutte le associazioni d’arma con i loro vessilli. E’ quindi spettato a Paolo Azzali dare lettura di un messaggio della Medaglia d’Oro al Valor Militare, tenente colonnello dei paracadutisti Gian Franco Paglia, grande amico di Parma e dei parà parmigiani. La giornata patriottica era iniziata alla Villetta con la deposizione di una corona di alloro sulla lapide che ricorda i parà scomparsi.
Dopo il lancio dei cinque parà è stata deposta un’altra corona dinnanzi al monumento ai Caduti di tutte le guerre. E’ infine seguita una messa nella chiesa di Santa Lucia. Tra il pubblico anche numerosi giovani ad assistere al lancio. Una gran bella festa e un'immagine di Parma che ha portato una ventata d’aria pura nel cuore di tutti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Colorno, arriva la piena. "Via dai piani bassi delle case". Piazza allagata Video

emergenza

Colorno, arriva la piena. "Via dai piani bassi delle case". Piazza allagata Video 1-2

La sindaca: "State lontani dagli argini"

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

ospedale

Arresto cardiaco durante l’ora di ginnastica: 15enne salvato al Maggiore

1commento

maltempo

Emergenza elettricità: tante frazioni isolate nel parmense

1commento

ferrovia

Enza esondato: chiuse le linee Parma-Brescia e Parma-Suzzara

1commento

PIENA

Enza, a Casaltone il peggio è passato. "Ma restate lontano dagli argini" Foto

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

4commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

17commenti

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

AVEVA 46 ANNI

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

La storia

«Il mio viaggio da incubo sull'Intercitynotte»

San Prospero

«I lupi? Ci fanno più paura i ladri nelle case»

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

austria

Esplosione impianto di gas: interrotto il flusso tra Russia e Italia. Calenda: "Oggi stato d'emergenza"

sudafrica

Rissa in carcere, ferito Pistorius

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

fidenza

Coduro, 25 mici a rischio sfratto

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole