23°

32°

rintracciato

Panico a Termini: "Era un fucile per mio figlio"

Ricevi gratis le news
6

E’ stato rintracciato dai Carabinieri l'uomo che ieri sera portando con sè un fucile giocattolo ha suscitato allarme alla stazione Termini di Roma. Si tratta di un pizzaiolo di 44 anni, residente a Roma, separato, che ogni settimana si reca ad Anagni per incontrare il figlio al quale aveva comprato il fucile giocattolo. L’uomo è stato identificato e sarà ascoltato dai carabinieri. L’uomo è stato rintracciato a casa dei genitori dove si era recato per portare il fucile giocattolo al figlio. L’abitazione dei genitori del 44enne si trova nei pressi dello stabilimento della Marangoni, vicino ad Anagni, dove alcuni testimoni avevano visto scendere dal treno l’uomo con la finta arma.

"Tanto clamore solo per aver portato un’arma-giocattolo da regalare a mio figlio". Queste le parole che avrebbe pronunciato il pizzaiolo di 44 anni rintracciato oggi ad Anagni (Frosinone), dopo l’allarme causato ieri sera alla Stazione Termini a Roma. L'uomo si trova ancora nella caserma della Compagnia di Anagni, dove è stato sentito dal capitano Giovanni Camillo Meo dei carabinieri. Poche le parole pronunciate dal quarantenne che, secondo quanto si apprende, non pensava che quel fucile-giocattolo da portare in regalo a suo figlio (che vive ad Anagni con i nonni) avrebbe creato una situazione di forte allarme.

Panico alla stazione Termini

Panico alla stazione Termini di Roma. L'incubo terrorismo e lo spettro di Parigi in serata si sono impadronite della Capitale, quando è stato segnalato un uomo armato di fucile che si aggirava nello scalo romano. Gente che scappava in preda al panico, forze dell’ordine che hanno evacuato la stazione e cominciato a setacciare i binari, bloccato alcuni treni, ma dell’uomo nessuna traccia.
Verso le 21 quell'uomo con il cappellino e l’arma in mano era stato bloccato da un carabiniere su un treno in prossimità di Anagni perchè aveva un’arma giocattolo con tanto di tappo rosso, ma poi era stato lasciato andare dal momento che la circostanza non era stata collegata con l’allarme e la evacuazione della stazione Termini. I carabinieri ora sono impegnati in ricerche in tutta la zona del Frusinate. Si tratterebbe di un italiano di 40 anni, con problemi comportamentali, uno «sbandato», «un barbone» lo ha definito uno degli investigatori. E l’arma era palesemente un’arma giocattolo con tanto di tappo rosso.

La segnalazione nella Capitale è arrivata alle 19:21 alla Polizia Ferroviaria e subito è stato predisposto il piano sicurezza con l’evacuazione della stazione Termini. Molti passeggeri della metro hanno telefonato dicendo che un uomo con un cappellino bianco stava camminando all’interno del principale scalo ferroviario della Capitale imbracciando un fucile. Subito è stata fatta evacuare la stazione con decine di persone che scappavano terrorizzate e i negozianti all’interno del centro commerciale che tiravano giù in fretta e furia le serrande. "Abbiamo davvero avuto paura e sono stati momenti terribili - hanno raccontato alcuni commercianti - siamo scappati senza neanche chiudere il registratore di cassa».
La metro, sia la linea A sia la B, hanno continuato le loro corse, mentre alcuni treni ferroviari sono stati bloccati. In pochi minuti la stazione si è riempita di forze dell’ordine. Carabinieri, polizia, esercito, armi in mano, hanno organizzato una vera e propria caccia all’uomo, ma lui sembrava essersi volatilizzato. Aveva però lasciato una traccia, la sua immagine era stata immortalata dalle telecamere interne alla stazione: cappellino bianco, giubbotto azzurro ed un fucile in mano. E così i controlli sono proseguiti anche sui treni.

Nel frattempo l’uomo era stato bloccato sul treno da un carabiniere dei Nas libero dal servizio e dal capotreno. Ma poi visto che si trattava di un’arma giocattolo lo ha lasciato andare. Ma quando il militare ed il capotreno sono arrivati alla stazione di Anagni (Frosinone) hanno saputo della caccia all’uomo e vedendo alcune fotografie delle telecamere lo hanno riconosciuto.
La notizia del controllo e della non pericolosità dell’uomo e dell’arma, nel frattempo, avevano fatto cessare l’allarme a Termini e la situazione era lentamente tornata alla normalità: i passeggeri erano stati fatti rientrare, i negozianti aveva ripreso possesso dei loro negozi ed i treni erano stati fatti nuovamente partire. Ora, ad Anagni e in tutta la provincia di Frosinone continua la caccia all’uomo che rischia una denuncia per procurato allarme.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Filippo Bertozzi

    26 Gennaio @ 20.42

    Questo episodio rivela due cose: la prima, è che se uno vuole fare una strage con un'arma vera, non c'è modo di fermarlo, per quanta polizia o soldati ci siano in giro; la seconda, in che stato di isteria collettiva ci hanno fatto piombare, dall'11 settembre in poi.

    Rispondi

  • StefanoC

    26 Gennaio @ 17.24

    Io per queste frasi "Si tratterebbe di un italiano di 40 anni, con problemi comportamentali, uno «sbandato», «un barbone» lo ha definito uno degli investigatori. E l’arma era palesemente un’arma giocattolo con tanto di tappo rosso." farei partire raffiche di querele a tutti i giornali. Definire uno sbandato un amorevole padre di famiglia, che ha sbagliato a non tenere il fucile nella custodia, ma che lo portava con regolare tappo rosso, è davvero cattivo. ed è il secondo caso del genere, dopo quello di Natale che aveva il fucile senza tappo rosso.

    Rispondi

  • la rivolta di atlante

    26 Gennaio @ 16.29

    la rivolta di atlante

    MA FATELO RICOVERARE.... PER IDIOZIA CONCLAMATA. IL CERVELLO È FINITO NELL'IMPASTO DELLA 4 STAGIONI.

    Rispondi

    • gherlan

      27 Gennaio @ 11.19

      i deficienti che invece se la sono fatta sotto vedendo un innocuo giocattolo (il tappo rosso era evidente) cosa facciamo? li abbattiamo direttamente?

      Rispondi

      • la rivolta di atlante

        28 Gennaio @ 03.03

        la rivolta di atlante

        SAI CHE MI FIDO DI UN TAPPO ROSSO ............ PRIMA GLI SPARO E POI GLI CHIEDO PERCHE' NON LO HA FATTO INCARTARE IN CARTA REGALO E UN BEL FIOCCHO ....

        Rispondi

  • Bastet

    26 Gennaio @ 15.45

    ...e si che il tappo rosso si vede,eh?

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

2commenti

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti