10°

22°

mosca

Tata vaga con testa di bimba: "Allah è grande"

Ricevi gratis le news
5

Follia, orrore, paura per il timore di un nuovo capitolo nell’acida guerra santa scatenata dai fanatici dello Stato Islamico contro il resto del mondo, e poi, in ultimo, solo la pelle d’oca per quello che deve essere il peggior incubo di ogni genitore: la tata fuori di testa. C'è tutto questo nella storia di Gyulchehra Bobokulova, 38enne di origine centro asiatica, fermata in mattinata presso la stazione della metropolitana di Oktiabriskoie Pole, zona semi-periferica di Mosca, mentre vagava urlando "Allah è grande" brandendo con una mano la testa mozzata di una bimba - ovvero Nastia M, la piccola di 4 anni affidata alle sue cure.
Le prime confuse informazioni lasciavano aperta l’ipotesi di un macabro attacco di matrice jihadista: quella figura nerovestita che i testimoni non sapevano indicare con certezza se uomo o donna, le frasi sconnesse inneggianti ad Allah e al profeta, la minaccia di farsi saltare in aria e trovare così il "martirio». Poi i pezzi del puzzle che si ricompongono. Poco prima, infatti, i vigili del fuoco erano intervenuti per domare un incendio in un appartamento della zona - quattro le persone tratte in salvo dalla furia delle fiamme - dove, al suo interno, era stato rinvenuto il corpo di un bambino senza testa. Quindi il delirio in scena alla stazione della metropolitana, con il conseguente arresto della donna. Gli inquirenti, dunque, hanno impiegato poco a mettere in relazione i due drammatici eventi. Yulia Ivanova, assistente del responsabile del Comitato Investigativo di Mosca, ha detto che la donna era in evidente stato confusionale (forse sotto l’influenza di stupefacenti) e che ora verrà sottoposta ad un «esame psichiatrico».
La madre della piccola, una volta appresa la notizia, è svenuta ed è stata portata in ospedale in stato d’incoscienza. Stando alle informazioni raccolte da diversi media russi, la babysitter lavorava da circa un anno per la famiglia e si era sempre comportata in modo «professionale», sebbene negli ultimi tempi aveva confidato di avere problemi a casa, in particolare col marito, e si era mostrata più volte «nervosa». Ma nulla lasciava immaginare una reazione tanto efferata. Bobokulova ha infatti aspettato che i genitori uscissero di casa, in compagnia del figlio più grande, per avventarsi sulla piccola, che ancora dormiva, e poi dare alle fiamme la casa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Niurka

    04 Marzo @ 02.15

    è un dio così cattivo che fa gente cattive , o queste persone si drogano o sono fuori di testa ,in somma sono gente molto pericolose e vanno tenute sotto controllo , che orrore

    Rispondi

  • Demianlee

    01 Marzo @ 19.58

    Prima che gli USA (e noi come servi al loro seguito) decidessero di esportare a suon di bombe la LORO democrazia in paesi laici dove gli integralisti venivano perseguiti con forza (e non mancava il benessere economico, l'istruzione la sanità ) non c'era il problema islam integralista ( e prima che finanziassero e addestrassero i talebani in funzione antisovietica in tempi più remoti). Abbiamo distrutto l'Iraq, la Libia, la Siria ecc dando vita ad una emigrazione di massa, siamo alleati con i beduini sauditi che decapitano per strada la gente, tagliano le mani e frustano a norma di legge. Come se non bastasse a questi ultimi è stata fornita da almeno 2 anni l'arma ATOMICA tramite il Pakistan e con l'avvallo degli USA. Risulta da una intervista di una TV araba ad un analista politico saudita legato al governo. Neanche tanto sorprendente il fatto che la notizia non sia stata riportata sui media ufficiali. Dicono che intendono usarla. L'Isis, da loro chiaramente finanziata, da quando sono arrivati i russi è in ritirata. Pare vogliano passare ad una fase 2 e stanno comprando molte armi. Si, l'Islam se usato come arma è un grosso problema, perciò son convinto che sia importante trovare e capire la fonte del problema. Secondo me la fonte l'abbiamo in casa noi occidentali.

    Rispondi

    • RENZ

      02 Marzo @ 09.52

      R E N Z

      Le premesse sono del tutto condivisibili. Ma anche se gli USA hanno fatto ogni errore possibile e immaginabile, sono guerre che nascono in primis da loro stessi, e i fuggitivi stanno scappando da loro stessi. Appena alloggiati e rifocillati, si guarderanno intorno per cercare nuovi nemici per nuove guerre suicide come piacciono a loro, e ci vedranno NOI, belli grassi e rincoglioniti...

      Rispondi

  • RENZ

    01 Marzo @ 14.40

    R E N Z

    In questi ultimi 10 anni, Avete visto qualche NON musulmano agitare teste mozzate?

    Rispondi

    • Biffo

      01 Marzo @ 18.10

      Renz, xenofobo, anti-islamico, razzista! Abbi un poco di rispetto per i fedeli di altre religioni, la decapitazione è una loro costumanza, inchiniamoci ed accogliamo queste nuove usanze che diamine, in nome dell'accoglienza e dell'integrazione, quella di noi a loro…

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

55 offerte di lavoro

LAVORO

55 nuove offerte

Lealtrenotizie

Via libera della Giunta al progetto esecutivo di valorizzazione e recupero del limite Nord-Est del Parco Ducale. Sarà demolito il muro su viale Piacenza. Stanziati 1.281.000 euro

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

2commenti

Regione

Bagarre sulla chiusura dei punti nascita

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

5commenti

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

ricoverato al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

SALUTE

Dire addio ai malanni di stagione seguendo semplici suggerimenti

tg parma

Cassa di espansione sul Baganza: il progetto Video

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

9commenti

Monticelli

Obbligo di firma, ma scappa con scooter rubato

1commento

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: è Willy l'ottavo finalista

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

1commento

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

SPORT

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

Calcio

Spareggi Mondiali: Italia con la Svezia

SOCIETA'

USA

California, cane-eroe resta col gregge, lo salva dal fuoco

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»