mosca

Tata vaga con testa di bimba: "Allah è grande"

Ricevi gratis le news
5

Follia, orrore, paura per il timore di un nuovo capitolo nell’acida guerra santa scatenata dai fanatici dello Stato Islamico contro il resto del mondo, e poi, in ultimo, solo la pelle d’oca per quello che deve essere il peggior incubo di ogni genitore: la tata fuori di testa. C'è tutto questo nella storia di Gyulchehra Bobokulova, 38enne di origine centro asiatica, fermata in mattinata presso la stazione della metropolitana di Oktiabriskoie Pole, zona semi-periferica di Mosca, mentre vagava urlando "Allah è grande" brandendo con una mano la testa mozzata di una bimba - ovvero Nastia M, la piccola di 4 anni affidata alle sue cure.
Le prime confuse informazioni lasciavano aperta l’ipotesi di un macabro attacco di matrice jihadista: quella figura nerovestita che i testimoni non sapevano indicare con certezza se uomo o donna, le frasi sconnesse inneggianti ad Allah e al profeta, la minaccia di farsi saltare in aria e trovare così il "martirio». Poi i pezzi del puzzle che si ricompongono. Poco prima, infatti, i vigili del fuoco erano intervenuti per domare un incendio in un appartamento della zona - quattro le persone tratte in salvo dalla furia delle fiamme - dove, al suo interno, era stato rinvenuto il corpo di un bambino senza testa. Quindi il delirio in scena alla stazione della metropolitana, con il conseguente arresto della donna. Gli inquirenti, dunque, hanno impiegato poco a mettere in relazione i due drammatici eventi. Yulia Ivanova, assistente del responsabile del Comitato Investigativo di Mosca, ha detto che la donna era in evidente stato confusionale (forse sotto l’influenza di stupefacenti) e che ora verrà sottoposta ad un «esame psichiatrico».
La madre della piccola, una volta appresa la notizia, è svenuta ed è stata portata in ospedale in stato d’incoscienza. Stando alle informazioni raccolte da diversi media russi, la babysitter lavorava da circa un anno per la famiglia e si era sempre comportata in modo «professionale», sebbene negli ultimi tempi aveva confidato di avere problemi a casa, in particolare col marito, e si era mostrata più volte «nervosa». Ma nulla lasciava immaginare una reazione tanto efferata. Bobokulova ha infatti aspettato che i genitori uscissero di casa, in compagnia del figlio più grande, per avventarsi sulla piccola, che ancora dormiva, e poi dare alle fiamme la casa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Niurka

    04 Marzo @ 02.15

    è un dio così cattivo che fa gente cattive , o queste persone si drogano o sono fuori di testa ,in somma sono gente molto pericolose e vanno tenute sotto controllo , che orrore

    Rispondi

  • Demianlee

    01 Marzo @ 19.58

    Prima che gli USA (e noi come servi al loro seguito) decidessero di esportare a suon di bombe la LORO democrazia in paesi laici dove gli integralisti venivano perseguiti con forza (e non mancava il benessere economico, l'istruzione la sanità ) non c'era il problema islam integralista ( e prima che finanziassero e addestrassero i talebani in funzione antisovietica in tempi più remoti). Abbiamo distrutto l'Iraq, la Libia, la Siria ecc dando vita ad una emigrazione di massa, siamo alleati con i beduini sauditi che decapitano per strada la gente, tagliano le mani e frustano a norma di legge. Come se non bastasse a questi ultimi è stata fornita da almeno 2 anni l'arma ATOMICA tramite il Pakistan e con l'avvallo degli USA. Risulta da una intervista di una TV araba ad un analista politico saudita legato al governo. Neanche tanto sorprendente il fatto che la notizia non sia stata riportata sui media ufficiali. Dicono che intendono usarla. L'Isis, da loro chiaramente finanziata, da quando sono arrivati i russi è in ritirata. Pare vogliano passare ad una fase 2 e stanno comprando molte armi. Si, l'Islam se usato come arma è un grosso problema, perciò son convinto che sia importante trovare e capire la fonte del problema. Secondo me la fonte l'abbiamo in casa noi occidentali.

    Rispondi

    • RENZ

      02 Marzo @ 09.52

      R E N Z

      Le premesse sono del tutto condivisibili. Ma anche se gli USA hanno fatto ogni errore possibile e immaginabile, sono guerre che nascono in primis da loro stessi, e i fuggitivi stanno scappando da loro stessi. Appena alloggiati e rifocillati, si guarderanno intorno per cercare nuovi nemici per nuove guerre suicide come piacciono a loro, e ci vedranno NOI, belli grassi e rincoglioniti...

      Rispondi

  • RENZ

    01 Marzo @ 14.40

    R E N Z

    In questi ultimi 10 anni, Avete visto qualche NON musulmano agitare teste mozzate?

    Rispondi

    • Biffo

      01 Marzo @ 18.10

      Renz, xenofobo, anti-islamico, razzista! Abbi un poco di rispetto per i fedeli di altre religioni, la decapitazione è una loro costumanza, inchiniamoci ed accogliamo queste nuove usanze che diamine, in nome dell'accoglienza e dell'integrazione, quella di noi a loro…

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'addio dei "suoi" artisti a Bibi Ballandi Foto

bologna

L'addio dei "suoi" artisti a Bibi Ballandi Foto

Va in vacanza, amici di Fb bisbocciano e rubano in casa, presi

varese

Gli amici vedono da Fb che è in vacanza e bisbocciano e rubano a casa sua

2commenti

Dadaumpa: le serate Dadacita

FESTE PGN

Dadaumpa: le serate Dadacita Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Chef Gino

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

Lealtrenotizie

Parma (inesistente) umiliato ad Empoli 4-0. I crociati crollano all'8° posto

Serie B

Parma umiliato ad Empoli 4-0 crolla all'8° posto. D'Aversa resta Risultati e classifica

D'Aversa: "Tutto gira storto. Dobbiamo stare zitti e lavorare" (Video)Grossi: "Parma disastroso" (Guarda il videocommento)

17commenti

gazzareporter

Polizia in via Cavour: nel mirino le baby gang Foto

4commenti

tg parma

Busseto: cinque ragazzini denunciati per furto e danneggiamenti

1commento

il caso

Forza Nuova in una sala civica, l'Anpi: "A rischio la collaborazione col Comune"

La nota del Comune: "Avremmo violato la normativa"

4commenti

maltempo

Allerta meteo, in arrivo pioggia e neve

incidente

Ciclista cade in una curva a Mulazzano: è grave

DROGA

Cinque spacciatori in manette: erano pronti a smerciare quattro etti di droga in città Video

4commenti

tg parma

Parma capitale della cultura, ecco cosa cambierà

Tutti i progetti della giunta per il 2020

I titolari di Pepèn

«Ci hanno lasciati soli, siamo amareggiati»

26commenti

sport e cucina

Lo chef Oldani celebra (con pasta Barilla) Federer n.1 al mondo Video: la ricetta

gemellaggio

Empoli e Parma, amici dal 1984: partita e spuntino tra tifosi

vigili del fuoco

Incendio a Medesano, in fiamme la mansarda di una palazzina Video

carabinieri

Ai domiciliari perchè perseguitava la ex, maltratta la mamma: arrestato

Mobile

In via Torelli la casa dei pusher dell'Oltretorrente

4commenti

commercio

Controlli in cucine e dispense: un altro locale con irregolarità

Salsomaggiore

Lancia 105 grammi di cocaina nel torrente Ghiara: ventenne arrestato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tutti uniti per il rilancio della città

di Claudio Rinaldi

VIABILITA'

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

ITALIA/MONDO

gran bretagna

Insulti alla fidanzata di Harry, si dimette il leader dell'Ukip

femminicidio

Uccise la bandante e gettò il cadavere nel Po, arrestato

SPORT

GAZZAFUN

Empoli - Parma: fate le vostre pagelle

Tennis

Federer riscrive la storia: a 36 anni torna numero uno

SOCIETA'

piazza garibaldi

One Billion Rising: Flash Mob per i diritti delle Donne

il disco

50 anni di 2001: la musica secondo Kubrick

MOTORI

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto