Nel Ternano

Furbetti del cartellino: arrestati 7 dipendenti

Erano al bar o a fare la spesa durante l'orario di lavoro

Ricevi gratis le news
0

Timbravano il cartellino, qualcuno anche per i colleghi, all’entrata al lavoro, poi però si assentavano per l’intera mattinata o per tutto l’orario previsto, anche con l’auto di servizio, spesso per trattenersi al bar, fare la spesa o altre commissioni personali: è con questa accusa che sette dipendenti del Comune di Stroncone, tutti operai appartenenti all’autoparco dell’ente tra i 37 e i 62 anni, sono finiti agli arresti domiciliari in un’indagine dei carabinieri.

Truffa aggravata continuata in concorso il reato contestato ai sette nell’ordinanza di custodia cautelare disposta dal gip Maurizio Santoloci. L’indagine è partita dopo un esposto-denuncia presentato, nell’ottobre scorso, dal sindaco di Stroncone Alberto Falcini.

Sono considerati «sistematici e quasi quotidiani» gli episodi di assenteismo dal lavoro contestati ai sette dipendenti. In base a quanto è stato riferito in una conferenza stampa dal comandante provinciale dell’Arma, colonnello Giovanni Capasso, e dal procuratore, Alberto Liguori, la condotta dei sette sarebbe andata avanti già da tempo. Tanto che lo stesso sindaco, una volta accortosi delle assenze e dei ritardi sul posto di lavoro - è stato spiegato -, avrebbe più volte richiamato all’ordine gli arrestati, non venendo però ascoltato.

In seguito all’esposto sono quindi stati avviati gli accertamenti dei carabinieri con riprese, pedinamenti e acquisizione di documenti. «Hanno fornito prove certe della prassi ormai consolidata adottata dagli operai dell’autoparco del Comune di Stroncone - si legge in un passaggio dell’ ordinanza del gip - che timbravano vicendevolmente i cartellini del personale che entrava in ritardo, usciva in anticipo ed in alcuni casi era completamente assente dal servizio». Secondo il giudice, «la reiterazione e la tranquillità delle condotte illecite hanno ragionevolmente indotto a ritenere che le stesse costituissero normale modus operandi degli operai dell’autoparco che non si sono fatti minimamente intimidire dall’accesso dei carabinieri in Comune per l’acquisizione di documentazione». «Colpisce la sfrontatezza di chi, evidentemente, per oltre 20 anni è stato abituato a comportarsi così» ha commentato il colonnello Capasso.


Di «robusto quadro probatorio» ha parlato il procuratore Liguori, che ha anche sottolineato il «gioco di squadra nel quale è stato determinante il contributo di un sindaco illuminato che, con senso di responsabilità, ha permesso di dare il via all’indagine». «Chi ha avuto la fortuna di avere un posto di lavoro sereno e garantito - ha concluso il magistrato - spesso gioca con i diritti altrui». 

Video Terni Oggi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

1commento

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

3commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

7commenti

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

28commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove sono

1commento

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS