14°

langhirano

Galloni, il video prima del rogo. E i dati sull'aria

0

L’aria della Cittadella è più inquinata, nei livelli di biossido di azoto, rispetto a quella di Langhirano dov'è avvenuto il rogo del prosciuttificio Galloni.

Continuano le misurazioni di Arpae dopo l’incendio che ha colpito lo stabilimento di via Roma. Dai rilievi svolti fino ad ora dall’Agenzia per la prevenzione ambientale non sono emersi livelli preoccupanti. E intanto il titolare, Carlo Gallloni, pubblica su Facebook il video per mostrare com'era il prosciuttificio prima del devastante incendio del 14 luglio: una galleria con prosciutti di Parma a perdita d'occhio. Con il commento in dialetto: "Chera' l me salador." caro il mio salador, nome antico per il prosciuttificio. Il video sta girando sul social, con tanti langhiranesi e amici che fanno il tifo per la ricostruzione: "era uno spettacolo" dice Massimo, "E tornerà uno spettacolo" aggiunge Antonella, e Carlo Galloni le risponde: "te lo prometto".  

I dati dell'aria

In un caso, quello del biossido di azoto, i valori misurati a Langhirano nei giorni immediatamente successivi all’incendio sono più bassi rispetto a quelli rilevati a Parma, nelle stazioni di monitoraggio della Cittadella e di via Montebello. Il biossido di azoto (NO2) è un gas tossico che viene generato nei processi di combustione, è prodotto con gli incendi, così come dalle auto e dagli impianti di riscaldamento; ha effetti negativi sulla salute umana e insieme al monossido di azoto contribuisce ai fenomeni di smog. Questo inquinante è stato misurato e messo a confronto nelle giornate di venerdì 15, sabato 16 e domenica 17 luglio. Venerdì, nella stazione di Langhirano-Badia, il picco massimo di NO2 misurato è stato di 18 microgrammi per metro cubo d’aria, 16 microgrammi nella stazione mobile; nello stesso giorno, il picco a Parma, nella centralina di via Montebello, era di 42 microgrammi, mentre in Cittadella era di 24 microgrammi e a Colorno di 23 microgrammi. Sabato 16 luglio la differenza era ancora maggiore: a Langhirano, nel laboratorio mobile di Arpae, il picco massimo di biossido di azoto registrato è stato di 11 microgrammi, 27 nella stazione Langhirano-Badia, mentre a Parma, nella centralina di via Montebello il valore massimo era di 60, 33 in Cittadella, e 27 nella stazione Colorno-Saragat.

La media annuale da non superare, nel caso del biossido di azoto, è di 40 microgrammi per metro cubo di aria. Domenica 17 luglio, il laboratorio mobile a Langhirano registrava un massimo giornaliero di 13 microgrammi, quello di Langhirano-Badia 19, mentre in Cittadella a Parma era 34 e in via Montebello 73. Insomma, per quanto riguarda il biossido di azoto, l’aria di un quartiere trafficato di Parma è più inquinata di quella dove è avvenuto l’incendio e questo sia confrontando i dati dei picchi massimi, sia quelli della media giornaliera. I dati sono stati pubblicati nel sito internet di Arpae Emilia-Romagna (http://www.arpae.it/) nella sezione dedicata a Parma. L’incendio a Langhirano si è sviluppato nella mattina di giovedì 14 luglio, in via Roma, nel quartiere artigianale. «Arpae, avvertita dal Comune e dall´Azienda Ausl, è intervenuta immediatamente per valutare eventuali problemi ambientali. - spiega l’agenzia in una nota - Le verifiche eseguite sulla qualità dell’aria nell’area circostante l’incendio (tra i 10 e i 100 metri di distanza) - compreso il vicino impianto sportivo in quel momento deserto - non hanno evidenziato particolare situazioni di inquinamento, questo grazie anche alle condizioni atmosferiche, che hanno prima fatto salire in verticale la colonna di fumo per poi disperderla lontano dalle abitazioni». «Nel dettaglio, i valori riscontrati per il monossido di carbonio e degli altri inquinanti tipici degli incendi, sono stati inferiori alla sensibilità strumentale, mentre dalla centralina Arpae posizionata a Langhirano Badia, i valori di biossido di azoto (NO2) risultano confrontabili con quelli dei giorni precedenti, pari a 5 μg/m3, con un limite di legge pari a 200 μg/m3». Attualmente i dati sono aggiornati al 19 luglio. Le analisi su tutti i possibili inquinanti sono in corso e i risultati sono sempre a disposizione della cittadinanza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

1commento

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale su social network

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

12commenti

Lealtrenotizie

Scientifico e tecnici, il «sorpasso»

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

langhirano

Camion ribaltato a Cascinapiano: Massese chiusa per due ore Foto

Trasporto pubblico

Busitalia ha già un nome: Mauro Piazza

2commenti

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

SALA BAGANZA

Addio ad Anna, pilastro del volontariato

COSMETICA

Davines, crescita in doppia cifra

Lega Pro

Parma, che attacco sarà senza Baraye

FIDENZA

Crac Di Vittorio, primi rimborsi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

solidarietà

Parma Facciamo Squadra: un risultato (super) da 162.700 euro

Al Regio, cerimonia di consegna dei fondi

Premio "donna sport"

Un "oro" sui libri per la Folorunso: è pure strabrava a scuola

Fisco

Condomini, l'Agenzia delle Entrate proroga la scadenza al 7 marzo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

usa

Harrison Ford sbaglia manovra e sfiora aereo di linea: spunta il video

roma

Tassisti in piazza, cariche davanti alla sede Pd Video

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

2commenti

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

5commenti

SPORT

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

storie di ex

Adriano, l'ultimo tabellino? Compleanno, festa da 91mila euro

MOTORI

anteprima

La nuova Kia Rio Il video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv