11°

26°

tg parma

Baganza: nuove scintille sulla sicurezza

9

Nuovo sopralluogo lungo il torrente Baganza per fare il punto sui lavori per la messa in sicurezza. E ancora non mancano paure e polemiche, come mostra il video del Tg Parma.

Leggi tutte le Top News: 24 ore PARMA - ITALIA/MONDO - SPORT

24 ORE PARMA - Top news città e provincia

24 ORE ITALIA-MONDO - Tutte le flash news 

24 ORE SPORT - Top news

Video Mondo: ecco i filmati più interessanti e curiosi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele

    19 Aprile @ 21.35

    mandra_sala@libero.it

    @uccio caro, sei rimasto solo. Ali-Novi nel video zittisce la signora che sta facendo domande legittime. Così come è chiaro che la mancanza di manutenzione ossia PULIZIA dell'alveo avrebbe scongiurato l'alluvione, dati alla mano. Dare la colpa ad altri, non assumersi responsabilità, disatteso il mandato elettorale... questo è ciò che ricorderanno i cittadini della giunta

    Rispondi

  • Uccio

    19 Aprile @ 18.02

    Michelotto toglimi una curiosità: se alle prossime elezioni perdi di nuovo (e le perderai), che fai? Cambi città? O vai in depressione per cui smetterai di scrivere ? Certo che per poterle scrivere, ci vuole un "giornale" che le condivida e che te le pubblichi. Non fraintendermi, non sto parlando di persone che possono non essere d'accordo con idee o fatti di chi amministra ma parlo proprio per come le dici, per come sono pertinenti e per come le manifesti. La tua credibilità è pari a zero.

    Rispondi

    • Maurizio

      19 Aprile @ 23.52

      Guarda che il michelotto le ultime elezioni le ha vinte, infatti come ha sempre detto ha votato pizzarotti, lui era un grillino doc e a mio parere un grillino doc anche se onesto non può governare perchè dovrebbe seguire interamente il programma elettorale senza curarsi delle conseguenze, nel caso di pizzarotti avrebbe dovuto chiudere l'inceneritore facendo ricadere il risarcimento economico e l'aumento dei costi su quasi tutta la provincia di parma, non avrebbe dovuto far aprire i centri commerciali già autorizzati dalla giunta precedente facendo ricadere il costo dei legittimi risarcimenti danni ai cittadini, non avrebbe dovuto stringere rapporti quasi con nessuno perchè non di fede pura e grillina, non avrebbe dovuto pagare i debiti della giunta precedente lasciando in braghe di tela il comune.... per fortuna pizzarotti non è grillino e non ragiona come michele

      Rispondi

    • 19 Aprile @ 18.08

      REDAZIONE - Uccio ha le sue idee: legittimo. Uccio poi si allarga al "giornale": il concetto non è ben chiaro, ma nel dubbio è sempre meglio precisare: qui si pubblicano le idee di tutti, che le condividiamo o no. Le nostre non le esprimiamo pubblicando questo o quel commento, ma quando facciamo un editoriale o un corsivo, e li firmiamo con i nostri nomi (nomi: non nickname). Infine, che le loro idee vi piacciano o no, gli "altri" li dovete sempre rispettare, qui dentro: ecco perchè dal commento di "Uccio" mancano alcune frasi. Offensive.

      Rispondi

  • Michele

    19 Aprile @ 16.41

    mandra_sala@libero.it

    Il grande Ali-Novi interrompe una signora che sta parlando, sovrapponendosi ed ordinando di mantenere il discorso tecnico. A parte l'invadenza e la maleducazione, il problema tecnico è che l'acqua è uscita ed ha alluvionato la città... perché ? Per mancata manutenzione da parte della giunta. Le vecchie amministrazioni richiedevano per tempo le attività di manutenzione: vedi Cristina Sassi di Vignali. Quindi tecnicamente parlando.... si tratta sempre sempre di incompetenza ed inadeguatezza al ruolo.

    Rispondi

    • Maurizio

      19 Aprile @ 23.56

      A parte che le manutenzioni sono di competenza di altri di chi parli, di Cristina sassi? quella utilizzò l'avis per fare propaganda elettorale? Perchè io donatore avis, secondo l'sms da me ricevuto, avrei dovuto votare loro?

      Rispondi

  • Luca

    19 Aprile @ 15.11

    Se si mettessero in testa di fare manutenzione Tutti gli anni ci sarebbe lavoro per tutte le imprese PARMENSI e non ci sarebbero inondazioni quanti andrebbero a raccogliere lena da ardere in cambio del legname spesso passo su i ponte e si nota alberi detriti e spesso il centro del fiume è più alto dell'argine. Tanto è sempre la povera gente a rimetterci io ha casa mia dove ho dei terreni ho ho due torrenti che passano e spesso escono e se non voglio buttare il raccolto tutti gli anni ho dovuto ricostruire l'argine a mie spese perché ti senti dire che la provincia non ha soldi

    Rispondi

  • Michele

    19 Aprile @ 14.41

    mandra_sala@libero.it

    Ali-Novi diceva un anno fa che era tutto a posto. Ora Ali-Novi continua a regalare aria fritta, nello stile di questa giunta. C'è da scommettere che i lavori non saranno terminati prima della fine del mandato elettorale, lasceranno alla prossima giunta anche questa grana. Sono ormai trascorsi due anni dalla alluvione di Parma, mai successo prima.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna insulta i concorrenti: "Avevamo 7 dementi, ha giocato una nana"

striscia la notizia

Insinna insulta i concorrenti di "Affari tuoi": infuria la polemica Video

2commenti

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

Game of thrones 7

Game of Thrones

"La grande guerra è arrivata"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Candidati: lancio Chiara

SPECIALE ELEZIONI 

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

di Chiara Cacciani

6commenti

Lealtrenotizie

Fabi: «Così rilancerò il Maggiore»

Intervista al direttore generale

Fabi: «Così rilancerò il Maggiore»

Roncole Verdi

Uno scandalo sessuale nel passato del nuovo prete

La denuncia

Asili e materne, graduatorie col «trucco»

Sport Paralimpici

Giulia, pesce combattente

Busseto

Addio a Scrivani: ha insegnato a generazioni a guidare

      Lega Pro

E adesso la Lucchese

MEDESANO

Pellegrini 2.0: una app sulla via Francigena

Lutto

«Camelot» se n'è andato a 59 anni

Criminalità

Le «ronde elettroniche» funzionano. Già 260 i parmigiani coinvolti

4commenti

anteprima gazzetta

Fabi "ridisegna" l'ospedale. Ecco come cambia Video

Focus sui confronti elettorali fra i dieci candidati. Dopo molti anni due nuovi sacerdoti ordinati insieme. Inchieste sulle scuole materne di Parma. Tubercolosi, un secondo caso?

2commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

LEGA PRO

Play-off: il Parma giocherà con la Lucchese

Sondaggio: i nostri lettori speravano nei toscani o nella Reggiana. In caso di passaggio del turno, i crociati incontrerebbero la vincente di Pordenone-Cosenza

12commenti

lega pro

Paolo Grossi: "Lucchese, sorteggio benigno" Video

Il Parma verso la Lucchese, guidata in panchina l'ex laziale Lopez, che ha sostituito Galderisi

2commenti

VERSO IL VOTO

Legalità, Alfieri lancia la sfida del certificato 335

E' il documento nel quale sono trascritti gli eventuali carichi pendenti

1commento

VERSO IL VOTO

Amministrative, i sondaggi nazionali sul «caso Parma». In testa Pizzarotti

9commenti

VIA COSTITUENTE

Colpiscono il gestore del supermercato con una catena: due donne arrestate per rapina

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

ISLANDA

Turista italiano 20enne muore in un incidente in bici

Nato

Trump prima delle foto spinge via il presidente del Montenegro Video

SOCIETA'

MILANO

La danza dell'amore dei serpenti. In un parco pubblico

cinema

Festival di Cannes: curiosità dalla Croisette Foto

SPORT

Moto

Rossi, notte serena all'ospedale

playoff ritorno

Parma - Piacenza 2 - 0: gli highlights del match Video

1commento

MOTORI

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima

novita'

Mazda CX-5, il Suv compatto che sfida i marchi premium