22°

32°

tg parma

Baganza: nuove scintille sulla sicurezza

Ricevi gratis le news
9

Nuovo sopralluogo lungo il torrente Baganza per fare il punto sui lavori per la messa in sicurezza. E ancora non mancano paure e polemiche, come mostra il video del Tg Parma.

Leggi tutte le Top News: 24 ore PARMA - ITALIA/MONDO - SPORT

24 ORE PARMA - Top news città e provincia

24 ORE ITALIA-MONDO - Tutte le flash news 

24 ORE SPORT - Top news

Video Mondo: ecco i filmati più interessanti e curiosi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele

    19 Aprile @ 21.35

    mandra_sala@libero.it

    @uccio caro, sei rimasto solo. Ali-Novi nel video zittisce la signora che sta facendo domande legittime. Così come è chiaro che la mancanza di manutenzione ossia PULIZIA dell'alveo avrebbe scongiurato l'alluvione, dati alla mano. Dare la colpa ad altri, non assumersi responsabilità, disatteso il mandato elettorale... questo è ciò che ricorderanno i cittadini della giunta

    Rispondi

  • Uccio

    19 Aprile @ 18.02

    Michelotto toglimi una curiosità: se alle prossime elezioni perdi di nuovo (e le perderai), che fai? Cambi città? O vai in depressione per cui smetterai di scrivere ? Certo che per poterle scrivere, ci vuole un "giornale" che le condivida e che te le pubblichi. Non fraintendermi, non sto parlando di persone che possono non essere d'accordo con idee o fatti di chi amministra ma parlo proprio per come le dici, per come sono pertinenti e per come le manifesti. La tua credibilità è pari a zero.

    Rispondi

    • Maurizio

      19 Aprile @ 23.52

      Guarda che il michelotto le ultime elezioni le ha vinte, infatti come ha sempre detto ha votato pizzarotti, lui era un grillino doc e a mio parere un grillino doc anche se onesto non può governare perchè dovrebbe seguire interamente il programma elettorale senza curarsi delle conseguenze, nel caso di pizzarotti avrebbe dovuto chiudere l'inceneritore facendo ricadere il risarcimento economico e l'aumento dei costi su quasi tutta la provincia di parma, non avrebbe dovuto far aprire i centri commerciali già autorizzati dalla giunta precedente facendo ricadere il costo dei legittimi risarcimenti danni ai cittadini, non avrebbe dovuto stringere rapporti quasi con nessuno perchè non di fede pura e grillina, non avrebbe dovuto pagare i debiti della giunta precedente lasciando in braghe di tela il comune.... per fortuna pizzarotti non è grillino e non ragiona come michele

      Rispondi

    • 19 Aprile @ 18.08

      REDAZIONE - Uccio ha le sue idee: legittimo. Uccio poi si allarga al "giornale": il concetto non è ben chiaro, ma nel dubbio è sempre meglio precisare: qui si pubblicano le idee di tutti, che le condividiamo o no. Le nostre non le esprimiamo pubblicando questo o quel commento, ma quando facciamo un editoriale o un corsivo, e li firmiamo con i nostri nomi (nomi: non nickname). Infine, che le loro idee vi piacciano o no, gli "altri" li dovete sempre rispettare, qui dentro: ecco perchè dal commento di "Uccio" mancano alcune frasi. Offensive.

      Rispondi

  • Michele

    19 Aprile @ 16.41

    mandra_sala@libero.it

    Il grande Ali-Novi interrompe una signora che sta parlando, sovrapponendosi ed ordinando di mantenere il discorso tecnico. A parte l'invadenza e la maleducazione, il problema tecnico è che l'acqua è uscita ed ha alluvionato la città... perché ? Per mancata manutenzione da parte della giunta. Le vecchie amministrazioni richiedevano per tempo le attività di manutenzione: vedi Cristina Sassi di Vignali. Quindi tecnicamente parlando.... si tratta sempre sempre di incompetenza ed inadeguatezza al ruolo.

    Rispondi

    • Maurizio

      19 Aprile @ 23.56

      A parte che le manutenzioni sono di competenza di altri di chi parli, di Cristina sassi? quella utilizzò l'avis per fare propaganda elettorale? Perchè io donatore avis, secondo l'sms da me ricevuto, avrei dovuto votare loro?

      Rispondi

  • Luca

    19 Aprile @ 15.11

    Se si mettessero in testa di fare manutenzione Tutti gli anni ci sarebbe lavoro per tutte le imprese PARMENSI e non ci sarebbero inondazioni quanti andrebbero a raccogliere lena da ardere in cambio del legname spesso passo su i ponte e si nota alberi detriti e spesso il centro del fiume è più alto dell'argine. Tanto è sempre la povera gente a rimetterci io ha casa mia dove ho dei terreni ho ho due torrenti che passano e spesso escono e se non voglio buttare il raccolto tutti gli anni ho dovuto ricostruire l'argine a mie spese perché ti senti dire che la provincia non ha soldi

    Rispondi

  • Michele

    19 Aprile @ 14.41

    mandra_sala@libero.it

    Ali-Novi diceva un anno fa che era tutto a posto. Ora Ali-Novi continua a regalare aria fritta, nello stile di questa giunta. C'è da scommettere che i lavori non saranno terminati prima della fine del mandato elettorale, lasceranno alla prossima giunta anche questa grana. Sono ormai trascorsi due anni dalla alluvione di Parma, mai successo prima.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

2commenti

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

METEO

Temporali, vento e caldo oggi in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

13commenti

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

TERRORISMO

Barcellona: per la polizia sono tutti morti i quattro ricercati. Forse in Francia l'autista-killer

terrorismo

Barcellona, terza vittima italiana: Carmela, residente in Argentina

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti