15°

tg parma

Danni da maltempo in Valceno e Valtaro: interventi per 4 milioni

0

Il Delegato provinciale alla Viabilità Gianpaolo Serpagli ha fatto il punto sui lavori contro il dissesto in Valtaro e Valceno, causati sia da maltempo e alluvioni del 13 e 14 settembre, che hanno colpito pesantemente anche la Val Nure, sia da dissesti precedenti. 
Erano presenti il Dirigente del settore Viabilità della Provincia Gabriele Alifraco e il consigliere regionale Alessandro Cardinali e molti amministratori dei Comuni interessati, che sono: Berceto, Terenzo, Borgotaro, Albareto, Tornolo, Compiano, Solignano, Valmozzola, Bore, Pellegrino, Fornovo, Varsi, Bardi, Bedonia, Varano.
“Si tratta di opere per 4 milioni di euro, con cui interveniamo sulle strade regionali e di interesse regionali, le arterie principali su cui si muovono i nostri cittadini nelle Valli del Ceno e del Taro – spiega il Delegato provinciale alla Viabilità Giampaolo Serpagli – Riusciamo a farlo grazie alla decisione politica forte presa dalla Provincia di sforare il Patto di Stabilità e grazie al lavoro dei nostri consiglieri regionali per fare arrivare risorse al Parmense: un modello di lavoro comune che sta dando buoni frutti. Anche qui abbiamo usato il modello già utilizzato per la Sp 15: avendo pochi fondi, abbiamo deciso di puntare su una strada per volta, non con interventi a pioggia, anche se molte sono le strade su cui bisognerebbe intervenire, ma scegliendo le zone più a rischio di isolamento. Inoltre l’affidamento a più ditte ha consentito una razionalizzazione del movimento mezzi. Si è anche puntato sull’innovazione negli interventi, grazie a nuovi materiali, dal cemento al calcestruzzo, che siano più duraturi e resistenti alle infiltrazioni”.
Gli interventi presentati sono in parte realizzati e in parte in via di realizzazione, e comunque si prevede che entro il 31 dicembre saranno almeno tutti appaltati. La viabilità provinciale era stata pesantemente colpita dagli eventi del settembre 2015, con intasamento di diversi attraversamenti; presenza di detriti e massi sulla carreggiata, dovuti a smottamenti di versante o tracimazione dei corsi d’acqua secondari; crolli di scarpate, in un caso con asportazione di parte della carreggiata; intasamento e collassamento di tomboni di attraversamento; estesi danni al manto stradale; danneggiamento ponti.
Soddisfatto del lavoro fatto insieme a favore del territorio si è dichiarato anche il consigliere regionale Alessandro Cardinali: “Dalla Regione Emilia Romagna è arrivata quest’anno una cifra importante per la viabilità del Parmense: quasi 4 milioni di euro e per l’anno prossimo ci saranno altri finanziamenti per le alluvioni e ne arriveranno ancora l’anno prossimo per la viabilità: 1,5 milioni per la nostra provincia – ha affermato Cardinali - inoltre aumentano anche i finanziamenti regionali per i Comuni: dai 3 milioni di quest’anno si passerà a 7 milioni per il 2016 e c’è l’impegno di arrivare a 10 per il 2017.”
Cardinali e Serpagli hanno ringraziato i tecnici della Provincia, in particolare l’ing. Alifraco e il geom. Mesti per il lavoro svolto.


L'elenco dei lavori e le spese: tutti i dettagli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

14commenti

Tg Parma

Tariffa rifiuti in aumento? Federconsumatori: "Una beffa" Video

1commento

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

4commenti

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

1commento

PARMA CALCIO

Intitolato a Tito Mistrali il campo da calcio di via Taro

Esordì nel 1925. Era il bomber con la "retina"

1commento

LEGA PRO

Sotto di 2 gol, il Pordenone ne segna 7 e aggancia il Parma! Domani crociati a Gubbio

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Sentenza

Multa ingiusta. E stavolta è Equitalia che deve pagare

3commenti

Formaggio

La grana del grana

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

10commenti

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

Medicina

L'osteopatia nella cura della endometriosi

Da uno studio fatto a Parma nuove speranze per combattere una malattia che colpisce il 10% delle donne in età fertile

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa