10°

17°

IL DISCO

45 anni fa "Relics", l'"ibrido" dei Pink Floyd

Ricevi gratis le news
0

Definire “Relics”, album dei Pink Floyd che quest'anno ha compiuto 45 anni, una raccolta è sicuramente limitativo. Tecnicamente la è. Ma è anche molto, molto altro. Il disco, datato 1971, è in teoria la seconda “compilation” della mitica band inglese, dopo “The very best of Pink Floyd” uscito nei Paesi Bassi l'anno prima. L'anno di pubblicazione di “Relics” è lo stesso di un altro lavoro in studio importantissimo nel percorso del gruppo: Meddle, di cui questa rubrica si è già occupata. Tornando a “Relics”, si tratta di un “ibrido” di successo: alcuni pezzi sono infatti dei singoli del '67 e del '68, altri provengono da “The piper at the gates of dawn” (primo lp del 1967), da “A saucerful of secrets” (1968), come la struggente “Remember”, una sorta di inno a una generazione bruciatasi troppo in fretta (“Remember a day before today/ A day when you were young/ Free to play alone with time/ Evening never came). Inoltre due canzoni sono tratte da “More”, colonna sonora del film di Barbet Schroeder, Ma, anche in questo caso, come avviene sempre quando ci sono di mezzo i Pink Floyd, il lavoro uscito è molto più di una colonna sonora. Nello scrigno c'è anche un inedito, “Biding my time”, scritto da Roger Waters.
Quindi chi volesse avvicinarsi ai Pink Floyd - ci sarà ancora qualcuno che non li conosce o, meglio, che li conosce poco? -, non la consideri assolutamente una raccolta. “Relics” merita di stare con i più importanti lavori del gruppo. Ed è un viaggio affascinante e magico, al pari dei primi due lavori in studio, nel mondo incantato e misterioso dello storico complesso. A partire dal titolo (“Relics”, reliquie) che dimostra che Waters e compagni avevano già la percezione che il loro lavoro e le loro intuizioni sarebbero entrate prima nella storia e, immediatamente dopo, nella leggenda. Tra i pezzi che il lettore scoprirà (e amerà) da solo, due sono particolarmente accattivanti e sono, non a caso, firmati da quel genio di Syd Barrett. Uno che era troppo grande per durare ma che ha un posto da protagonista nella storia del rock.
Sono “Arnold Layne” e “See Emily Play”, già apparsi in “The very best”. Entrambi scritti nel 1967, il primo brano - che era il lato A del singolo di debutto del gruppo che comprendeva anche “Candy and a currant bun”- inaugura la galleria dei personaggi nati dalla fantasia dei Pink Floyd delle origini, sempre a metà tra lo stupefacente e il dolente, anti-eroi di un mondo comunque senza speranza e redenzione. Personaggi, per citarne altri, come il caporale Clegg e gentile signora, del brano di Waters che è prodromico alle sue tante riflessioni contro la guerra che avranno come apice “The wall” e “The final cut”, e lo gnomo Grimble Gromble, partorito da Barrett, pare, dopo aver letto avidamente i racconti di Tolkien.
Lo spunto per creare “Arnold Layne” era stata invece la storia di un travestito che si aggirava per Cambridge rubando indumenti intimi. Su youtube c'è una versione live cantata alla Royal Albert Hall di Londra da David Bowie, sfegatato fan oltre che amico della band, ospite di David Gilmour e Rick Wright. L'altra canzone-simbolo è, appunto, “See Emily Play”, nel singolo assieme a “Scarecrow”, anch'essa reinterpretata da Bowie nel suo “Pin Ups” del 1973 (sempre disponibile su youtube). Barrett aveva raccontato che l'ispirazione per questo brano gli era stata offerta da una misteriosa ragazza (Emily, appunto) che lui aveva visto - o creduto di vedere - in un bosco mentre era in trip da droghe psichedeliche. In seguito lo stesso Barrett smentì dicendo che voleva solo fare pubblicità al pezzo, ma il dado ormai era tratto. Ed Emily è ancora lì che gioca e si lascia trascinare dalla corrente di un fiume. Di “Relics”, infine, è geniale anche la copertina: un macchinario formato dai più svariati strumenti musicali. Un'invenzione del batterista Nick Mason, che fu poi ulteriormente sviluppata sotto il profilo grafico da Storm Thorgerson, un altro che nella storia della band occupa un ruolo fondamentale. Anche la copertina è così entrata nella leggenda. Come Emily, Arnold Layne e tutto il mondo creato dai Pink Floyd.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

1commento

Molestie sessuali: 30 donne accusano il regista James Toback

Il regista James Toback

Dopo Weinstein

Molestie sessuali: 30 donne accusano il regista James Toback

Notiziepiùlette

Ultime notizie

accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

Autovelox mobile

CONTROLLI

Autovelox, la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

23commenti

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

L'autore del terzo gol dei crociati nella partita con l'Entella dedica la sua rete alla figlia

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

storia

Inaugurato il monumento ai Paracadutisti della Folgore

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto a un passo dall'obiettivo quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

SERIE A

Bonucci espulso con lo "zampino" del Var: è il primo cartellino rosso con la videoassistenza

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL SALONE

Non solo Suv: Tokyo rilancia le sportive