-2°

"Robe da Circo"

Bimbi e fotografi ne combinano di "tutti i colori" Video

Ricevi gratis le news
0

Chiara Cacciani

In quelle sole 18 ore ne hanno viste di tutti i colori: legati e portati come trofeo dai forzuti più piccoli del mondo, armati di martello a rincorrere una impertinente trasformista., attorniati da animali marini e terrestri, immortalati da una macchina fotografica appesa al soffitto. E infine circondati da mini-circensi pressanti: più che minacciosi, curiosi, per la verità. Perché a quel punto, aprendo il computer, era il momento di svelare il risultato di tanta fatica.

Si chiama «Sogni volanti al circo» il – ovviamente coloratissimo - progetto creativo e inter-generazionale che ha unito l'associazione Circolarmente al Gruppo Fotografico Obbiettivamente. Ossia 4 anni il più giovane degli interpreti e 71 il meno giovane dei fotografi. Che pensavano di restare al di qua dell'obbiettivo e invece si sono ritrovati a sorpresa in scena. Ma questa è già la fine.

L'inizio è l'idea di una dei due fondatori – insieme a Albert Horvath - di Circolarmente, Beatrice Mariotti, ispirata dai «sogni volanti» del fotografo tedesco Jan Von Holleben. Opere in cui si dà vita ai sogni dei bambini creando dei veri e propri tableaux vivants; quadri «respiranti» in cui si rappresentano le loro fantasie, si gioca con le prospettive e si stendono letteralmente a terra i soggetti delle foto per creare l'illusione del volo. Ecco allora negli spazi di via Mantova lo srotolarsi di chilometri di stoffe, la comparsa di attrezzi bizzarri, la creatività di inventarsi ambientazioni «a pavimento». E la pazienza, l'esperienza tecnica e la sfida accettata di Nino Reali e Stefano Zoni. Per dirla coi numeri: 95 bambini fotografati , 2 fotografi, 1 regista, 5 educatori ,1 videomaker, 6 ore di tentativi e prove tecniche, 20 ore di post produzione e quei 12 tableaux finali che raccontano il circo, il mare, il bosco, il cielo «disegnati» dall'anima dei più piccoli.

«I bambini dei nostri corsi, sdraiati nelle ambientazioni, hanno sperimentato un nuovo modo di esprimersi con il corpo e con la mimica e hanno contribuito alla creazione delle scene insegnandoci a guardare il mondo da un’altra prospettiva, - racconta Beatrice Mariotti - Mi ha stupito riuscire a mettere insieme e senza problemi così tanti piccoli interpreti nelle composizioni: merito loro, che grazie al clima di gioco hanno subito capito e sono entrati nel meccanismo. Vedere il risultato finale è stata una grandissima soddisfazione».

Oltre che un'emozione che ha contagiato anche i fotografi di Obiettivamente. «Per noi è stata un'esperienza particolare sia per gli aspetti tecnici nuovi che abbiamo dovuto affrontare, sia per la fatica di una settimana davvero intensa - spiega Zoni - ma anche perché abbiamo avuto a che fare con la freschezza e la pazienza da Giobbe dei bambini. Di certo ci ha spiazzato finire nelle scene: se ce l'avessero detto il lunedì, sarebbe arrivato un “no” categorico. Ma alla fine di quella settimana eravamo così sciolti e scatenati che metterci in gioco è stato naturale». Effetto circo, insomma. (Per informazioni: www.circolarmente.it).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Biancanve

fiabe

Biancaneve, gli 80 anni della prima principessa Disney

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

10commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

6commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

2commenti

calcio

Il Parma s'accontenta

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

PADOVA

Azienda non riusciva a trovare 70 operai: dopo l'appello 5mila domande

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III ha lasciato l'Egitto. Direzione Piemonte Foto

SPORT

sci

Sofia Goggia e' tornata, Hirscher gigante in Badia

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande