noceto

Manganese nella falda, Fecci rassicura

0

C'è manganese nella falda acquifera che alimenta alcuni pozzi privati a Noceto: questo è l'esito della perizia effettuata dal consulente della dda di Bologna, che ha messo sotto sequestro, con il sospetto di traffico di rifiuti e danneggiamento ambientale, una cava a Noceto. Ma il sindaco Fecci rassicura; "L'ultima nota dell'Igiene pubblica dice che non ci sono danni per la salute". Ecco il servizio del TgParma. 


Riceviamo e pubblichiamo: 

Gentile direttore
con riferimento alla diffusione dei video apparsi in data 17 maggio 2016 delle ore 19:45, nonché in data 18 maggio 2016 delle ore 12:45, nella edizione del telegiornale della emittente TV PARMA, e degli articoli pubblicati nella medesima data sul quotidiano online Gazzetta di Parma ed infine in data 19 maggio 2016 alla pagina 30 del quotidiano cartaceo Gazzetta di Parma, contenenti commenti sulla vicenda giudiziaria relativa al sequestro della cava "ghiaie di mezzo" in località Noceto, si precisa nell'interesse della società Bellicchi Dante Srl quanto segue:

"La episodica e contingente presenza di manganese riscontrata nei prelievi operati da piezometri del sito di proprietà della Bellicchi Dante Srl, in località Noceto, si riferisce ad una concentrazione che non indica situazioni di pericolo, e che non risulta nemmeno confermata nelle serie storiche precedenti, bensì è correlata a valori di riferimento per la falda.

Il manganese rappresenta in particolare un parametro cosiddetto ubiquitario, la cui presenza e concentrazione in tutta la zona del parmense è da anni oggetto di verifiche e monitoraggi svolti dagli Enti pubblici che hanno confermato la sussistenza di una presenza di fondo di carattere naturale (si veda da ultimo il report annuale 2015 ARPA Emilia-Romagna).

L'accertamento disposto dalla Magistratura, che si sta svolgendo in contraddittorio con gli Esperti delle parti interessate, ed è tuttora in corso, ha assodato come i materiali attenzionati si riferiscano ad una specifica materia prima secondaria prodotta con un ciclo industriale tipizzato e specificamente autorizzato, sulla cui efficienza vertono le indagini.

Tutti gli accertamenti sin qui svolti hanno dato precisa conferma che, prescindendo dalla classificazione dei materiali come M.P.S., in nessuna aliquota prelevata ed analizzata vi siano rilevate concentrazioni indicative di una pericolosità: i materiali possono dunque definitivamente considerarsi, ove rifiuti, come non pericolosi.

li loro impiego nella ripiena e nella rimodulazione morfologica del sito interessato dalla attività estrattiva precedente (pure autorizzata), era stato espressamente oggetto di un provvedimento di assenso delle competenti Autorità amministrative e paesaggistiche al fine di consentire la attuazione della convenzione di rilocalizzazione del frantoio industriale della Bellicchi Dante Srl e della sua delocalizzazione dalla attuale sede ove è attivo, posta nel perimetro del parco del Taro.

La società ha già rappresentato al Magistrato competente la propria disponibilità ad attivare il previsto procedimento amministrativo per la verifica degli obiettivi di qualità ambientale dell'area, in vista della prosecuzione della attività del frantoio autorizzato.

In ogni caso il bacino acquifero della zona interessata dalle indagini non risulta oggetto di prelievo diretto ai fini del consumo umano".

Bellicchi Dante srl

-----

La replica della Gazzetta di Parma: 

Nei servizi da noi pubblicati non compariva il nome dell'impresa Bellicchi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Orchestra dell'Opera Italiana stasera ospite di Mika su Rai Due

su Rai Due

L'Orchestra dell'Opera Italiana stasera ospite di Mika

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

nostre iniziative

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Parma Calcio

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

3commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

22commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Gli errori, la sconfitta e la possibile rivincita

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

1commento

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

storia

Scoperta la mummia della regina Nefertari al Museo di Torino

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

ANIMALI

sos animali

Di chi è questo pappagallo?

sos animali

I due cagnolini Kay e Tata cercano una famiglia