via Emilia Ovest

Colpi di pistola sull'autovelox

Ricevi gratis le news
13

Incredibile e inquietante episodio in via Emilia Ovest a Fraore: un autovelox è stato danneggiato da 5 colpi di pistola. Si sta indagando per capire il motivo di un gesto inspiegabile e inqualificabile. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sabcarrera

    10 Dicembre @ 08.24

    Probabilmente un criminale beccato dal autovelox mentre stava compiendo un reato.

    Rispondi

  • LaoTzu

    10 Dicembre @ 06.57

    Premesso che la velocità è la prima causa di incidenti stradali e che in quel tratto ci sono automobilisti che sfrecciano a 130-140 knm orari (e quindi si meritano assolutamente di essere multati), la presenza di quell'autovelox in un tratto con il limite a 90 Km orari non chiaramente segnalato lo rende estremamente pericoloso in quanto molti frenano di colpo in prossimità dell'apparecchio non sapendo a quale velocità è effettivamente tarato. Ma gli autovelox non sono concepiti per aumentare la sicurezza stradale invece che per riempire le tasche delle amministrazioni locali o della Polizia stradale? Oltre al cartello di avviso ad almeno 400 metri prima, per la sicurezza degli automobilisti, dovrebbe essere obbligatorio apporre un cartello bello grande proprio sopra alla torretta dell'autovelox con il limite di velocità sul quale è tarato.

    Rispondi

    • Michele E

      10 Dicembre @ 10.16

      Premesso che ormai molte statistiche ufficiali dicono che sia la DISTRAZIONE la prima causa di incidenti stradali, quell'autovelox fa una media di UNA multa riscossa al giorno. Passano ai 130 solo quelli con targa dell'est, sicuri che non gli arriverà mai niente a casa da pagare.

      Rispondi

    • Oberto

      10 Dicembre @ 09.56

      io ci passo sempre ma è comunque segnalato, si vede, il problema è che se fanno i 130 ( come in effetti succede e tu stesso ammetti) i cartelli non li vedono. Non sono certo un santo ad andare per strada e le mie multe le ho prese pure io, ma almeno non mi lamento e mi faccio carico delle mie responsabilità. Quello che invece fa arrabbiare è che prendere una multa è un fatto di sfiga e questo ti indispone, occorrerebbero più controlli e più autovelox, in modo che il fatto di trasgredire il codice della strada e prendere una multa sia cosa certa.

      Rispondi

  • Elbano Bagnoli

    09 Dicembre @ 23.19

    Che un fatto del genere non sia mai successo a Parma, Michele, non è vero. Leggiti la Gazzetta del 2011: http://www.gazzettadiparma.it/news/parma/50996/Fucilate-contro-l-autovelox-in-Tangenziale.html. Venne giustiziato l'eroico autovelox collaboratore di giustizia, che contribuì a smascherare i rapinatori napoletani del supermercato di strada Argini.

    Rispondi

  • la rivolta di atlante

    09 Dicembre @ 22.55

    la rivolta di atlante

    CERTO CHE A QUESTO GLI È ANDATA BENE.... QUELLO DI SALSOMAGGIORE -FIDENZA LO HANNO SEGATO VIA E NON È STATO PIÙ TROVATO. FORSE DOVUTO AL FATTO CHE AVEVA FATTO MULTE PER 2. VOLTE GLI ABITANTI COMPRESI NEONATI E FETI.... SI SARANNO MOSSI TROPPO NEL PANCIONE.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    09 Dicembre @ 20.40

    "Inqualificabile" si , ma "inspiegabile" non direi proprio !

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Colorno, tra fango e conta dei danni. Visita di Bonaccini all'alba: "Chiederò stato d'emergenza"

colorno

Tra fango e conta dei danni. Visita di Bonaccini all'alba: "Chiederò stato d'emergenza" Foto

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è successo

1commento

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

118

Altro incidente sulla Massese: schianto a Torrechiara, un ferito

4commenti

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

Ciclismo

Choc nel ciclismo, Chris Froome positivo

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

SOCIETA'

gusto light

La ricetta a tema - I biscottini di Santa Lucia

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS