19°

installazione temporanea

Un nuovo look per piazzale della Pace

Ricevi gratis le news
11

E' stato presentato alla città il Terzo Paradiso di Michelangelo Pistoletto, progetto cardine delle attività di "Parma 360", Festival della creatività contemporanea, manifestazione culturale dedicata alla creatività contemporanea italiana in programma a Parma dal 2 aprile al 15 maggio.  Il Terzo Paradiso sarà allestito a Parma in piazzale della Pace durante la manifestazione. 

In particolare, la progettazione in Piazzale della Pace prevede la messa in posa di 200 pallet di legno modulari, della dimensione di 120 x 80 cm, che potranno essere personalizzati sia con elementi a verde (piante, ortaggi, fiori, arbusti, compostiera, hotel per insetti, ecc.) sia con elementi di arredo urbano (sedute, tavoli, giochi, installazioni artistiche, ecc.). 

A Parma l’intervento del Terzo Paradiso, che si prevede di oltre 240 metri lineari, si collocherà all’interno in Piazzale della Pace, una superficie del centro storico della città trasformata in area verde grazie a un progetto affidato all’architetto Mario Botta nel 1998.
Negli ultimi tempi, tuttavia, questa zona è diventata teatro di violenze, soprattutto nelle strade limitrofe che contornano questa piazza. Nella percezione dei suoi abitanti, Piazzale della Pace è un’area sensibile che sta subendo un progressivo processo di incuria e abbandono.

La realizzazione del simbolo del Terzo Paradiso intende avviare un percorso di rinascita e rigenerazione urbana a partire da una riflessione sul tema dell’agricoltura e del verde urbano in città, mediante la strutturazione di orti urbani, giardini condivisi e spazi verdi utili alla comunità. Il progetto diventa così un’opportunità per parlare di sostenibilità, ecologia, permacultura, nuovi modelli sociali ed economici, transizione e di tutto ciò che si può mettere in pratica per affrontare le sfide dell’attuale sistema di esistenza.

Il simbolo contemplerà al suo interno nuovi spazi di condivisione e scambio collettivo progettati e curati da architetti, associazioni e artigiani del comune di Parma attraverso un processo partecipativo che prevede il coinvolgimento dei cittadini e delle scuole sia nella progettazione che nella costruzione, stimolando e promuovendo il riuso, il riciclo, l’autocostruzione e la sostenibilità.

 Il Terzo Paradiso è un simbolo ideato per diffondere nel mondo un messaggio di rinascita e di condivisione, attraverso la promozione di attività artistiche orientate ad ottenere effetti tangibili con ricadute sociali nei luoghi in cui è realizzato.

Come afferma Michelangelo Pistoletto: “Il simbolo del Terzo Paradiso è una riformulazione matematica del segno matematico dell’infinito. I due segni opposti significano natura e artificio. L’anello centrale è la congiunzione dei due e rappresenta il grembo della rinascita”.

Dal 2005 a oggi il Terzo Paradiso è diventato una grande oper-azione collettiva che unisce le comunità umane. Di volta in volta, in molte città d’Italia, d’Europa e del mondo, il tema è stato declinato in happening che hanno visto la partecipazione di migliaia di persone, bambini e adulti, per proporre un messaggio di rispetto verso la natura e gli spazi urbani, attraverso un coinvolgimento creativo che pone l’arte al centro di una trasformazione sociale responsabile.

Nelle azioni collettive questa forma simbolica è stata tracciata a partire da vari materiali di scarto e riciclo, come reti da cantiere, stracci, alluminio, per sollecitare l'assunzione della responsabilità sociale collettiva e la riflessione sulle tematiche della sostenibilità ambientale.

Il progetto del Terzo Paradiso a Parma è supervisionato da Cittadellarte - Fondazione Pistoletto (a cura di Fortunato D’Amico) in collaborazione con le associazioni Art Company, 360° Creativity Events e Made in Art, con il coordinamento progettuale di Manifattura Urbana, in collaborazione con altre associazioni del territorio. Per questo motivo è stata lanciata una call (che in pochi giorni ha già raccolto oltre quaranta adesioni) a cui possono partecipare singoli cittadini, scuole, associazioni e associazioni di categoria, artigiani, creativi, insegnanti, negozi, esercizi, aziende e quanti vorranno condividere le finalità del progetto. Ciascun partecipante avrà a disposizione un modulo base di 120 x 80 cm che lo aspetterà in Piazzale della Pace.

Leggi tutte le Top News delle ultime ore: 

24 ORE PARMA - Top news città e provincia

24 ORE ITALIA-MONDO - Tutte le flash news 

24 ORE ITALIA-MONDO - Le Top news in 1 minuto (ore 19,30)

24 ORE SPORT PARMA - Top news

24 ORE SPORT ITALIA - MONDO

Cerca tutte le notizie dei settori che ti interessano:

PARMA CITTA': tutte le news

PARMA PROVINCIA:  comune per comune

QUARTIERI

ECONOMIA - SOLDI

SPETTACOLI

CULTURA

CRONACA NERA PARMA

POLITICA PARMA

CHIESA DI PARMA

BUONE NOTIZIE - VOLONTARIATO

NOTIZIE STRANIERI

NOTIZIE DONNA

NOTIZIE UNDER 25

PAZZO MONDO

CINEMA NEWS

GOSSIP

HI-TECH NEWS

NOTIZIE A 4 ZAMPE

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Loris

    28 Febbraio @ 09.36

    Per l'ennesima volta chiedo se è possibile invece di fumose rappresentazioni incomprensibili ai più, arredare il Piazzale con giostre e gazebi dei nostri prodotti da far consumare a noi e ai turisti. L'iniziativa di Milano che ha trasformato un Bus obsoleto, in bagni usufruibili ad ogni manifestazione itinerante, mi sembra molto buona, visto il bisogno assoluto della nostra Città. Di Bus obsoleti la Tep ne ha tantissimi che marciscono nel deposito.

    Rispondi

    • marco850

      28 Febbraio @ 10.25

      di bus obsoleti la tep ne ha tanti anche in giro.... e mi vogliono far lasciare in garage la mia vecchia euro 3 per viaggiare su catorci euro 0 (l'altro giorno ho incontrato un bus con ancora la targa PR ovvero quasi venticinquenne)

      Rispondi

  • CettoLaQualunque

    27 Febbraio @ 19.09

    Ma no so.. assurdamente mi sembra una cavolata. Cosa diventerà piazzale della pace ? Una discarica con 200 pallet ? Per ridare lustro occorre disperdere gli spacciatori ed i nullafacenti che occupano e degradano la zona.

    Rispondi

  • Dario

    27 Febbraio @ 18.30

    Speriamo ripuliscano anche la città da certa fauna d'importazione, altrimenti serve a poco.

    Rispondi

  • la rivolta di atlante

    27 Febbraio @ 18.13

    la rivolta di atlante

    CERTO CHE NON SAPEVO CHE TOPOLINO CON LE ORECCHIE A SVENTOLA FOSSE IL TERZO PARADISO ...... MI SA CHE IN PIAZZALE DELLA PACE COLTIVANO ERBA GRAMA .... QUANTE PAROLE ESOTERICAMENTE FUMOSE PER UN CAPPERO DI DISEGNETTO ..... E 200 PALLETS CHE MARCIRANNO ALLA PRIMA PIOGGIA DI APRILE .... MEGLIO UN CHALET LAMBRUSCATO PROTETTO DA PENSIONATI IN ARMI .... A DIFESA DEL TERRITORIO E DELLA CONCRETEZZA ... CON CASOMAI DUE VESPASIANI ( CESSI) DI IMPERIALE MEMORIA.

    Rispondi

  • Alpino Italiano 66

    27 Febbraio @ 17.55

    Accanto a questo progetto ne suggerisco un altro: ELIMINARE la presenza dei barbari che frequentano assiduamente la zona. Non li vogliamo più vedere!!!!!!!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

27commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

storia

Inaugurato il monumento ai Paracadutisti della Folgore

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Le interviste sono state realizzate in diretta da Andrea Gatti su Radio Parma

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro