16°

30°

tg parma

Più impegno per la sicurezza. Appello ai cittadini: "Collaborate"

Ricevi gratis le news
2

Ci sono le firme del sindaco di Parma Federico Pizzarotti e del Prefetto Giuseppe Forlani in calce al documento siglato questa mattina (giovedì) in Prefettura "Per una città più sicura".
il "patto per la sicurezza" ha visto anche l'adesione del questore Pier Riccardo Piovesana, del Comandante dei carabinieri Massimo Zuccher, del Comandante della Guardia di Finanza Salvatore Russo e del Comandante del Corpo Forestale dello Stato Pierluigi Fedele. 
Tutti insieme per rendere più efficace il contrasto dei fenomeni criminosi e per migliorare e potenziare il controllo sul territorio: "E' un anno che ci stiamo lavorando - ha ricordato il prefetto Forlani - tante cose scritte in questo documento sono già avviate, ma abbiamo voluto metterle nero su bianco per dare certezze e continuità agli interventi in atto, per affermare la distinzione dei ruoli e la collaborazione fra le varie forze di polizia. La sicurezza urbana fa capo al Comune - ha portato come esempio il Prefetto - mentre la sicurezza pubblica è in carico allo Stato, ma le due cose vanno lette insieme per raggiungere risultati più positivi, ottimizzando gli sforzi. La sicurezza è oggi il risultato dell'azione congiunta di tanti soggetti che collaborano insieme. E un ruolo importante - ha concluso Forlani - lo hanno anche i cittadini, le segnalazioni tempestive e puntuali sono importantissime per contrastare la criminalità, quindi è giusto parlare di sicurezza partecipata".
Su questo tema ha insistito anche il sindaco: "Il protocollo - ha ricordato Pizzarotti - nasce da un percorso intrapreso anche dal Comune sul tema della sicurezza e della percezione che ne hanno i cittadini. Per parte nostra abbiamo già messo in atto una serie di azioni concrete, quali l'implementazione della videosorveglianza, l'adeguamento degli apparati tecnologici e l'assunzione prevista di 10 agenti per la Polizia Municipale". Anche Pizzarotti ha rivolto un appello ai cittadini affinché collaborino con le forze dell'ordine ed ha annunciato l'imminente approvazione di una nuova legge, all'attenzione degli organismi di Anci, che assegnerà più poteri ai sindaci per contrastare il degrado nelle città.
Dal questore Pier Riccardo Piovesana è arrivato l'appello a far sì "che non rimanga un documento autoreferenziale, ma che si traduca in un impegno pubblico verso i cittadini, che devono essere informati di ciò che facciamo, anche se nessuno mai saprà quanti reati sono stati evitati grazie alla presenza e al lavoro delle forze di polizia".
Il Comandante della Guardia di Finanza Salvatore Russo ha ribadito che continuerà l'azione contro frodi e abusivismo commerciale, ed ha annunciato un particolare impegno per il controllo delle locazioni e e degli affittacamere abusivi, che rischiano sanzioni pesanti.
Il documento prevede diversi capitoli di azione comune: integrazione operativa delle forze di polizia; utilizzo delle nuove tecnologie per il controllo del territorio, implementazione della videosorveglianza, attivazione di incontri con i cittadini per la sicurezza partecipata, interventi sulla sicurezza stradale; controllo sistematico e congiunto degli esercizi pubblici; repressione dell'abusivismo commerciale; attività di prevenzione per furti e rapine; prevenzione e contrasto allo spaccio di stupefacenti; mediazione sociale della conflittualità (servizi ai cittadini, educazione alla convivenza, dialogo fra le persone), contrasto dello sfruttamento della prostituzione e lotta al disagio sociale, che si esprime in fenomeni quali alcol, droga, ludopatie e bullismo.
Infine il documento rilancia l'Osservatorio sulla sicurezza come strumento di conoscenza indispensabile per impostare il lavoro di contrasto e di prevenzione della criminalità, e istituisce presso la Prefettura un gruppo di lavoro con funzione di cabina di regia per l'attuazione di quanto contenuto nel patto. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Daniela

    04 Dicembre @ 09.20

    bisognerebbe anche che chi viene arrestato rimanesse in carcere invece che uscire a piede libero dopo 10 minuti dalla contestazione del reato!!!! e poi bisognerebbe migliorare le condizioni economiche di poliziotti e carabinieri non solo dal punto di stipendi più alti ma di dotazioni migliori e più efficienti. Maggior numero di auto a disposizione, in buone condizioni., etc. etc. se no "i patti per la sicurezza" servono solo per fare una bella fotografia da appendere in ufficio.

    Rispondi

  • filippo

    03 Dicembre @ 22.04

    vedremo tra qualche mese, intanto bisognerebbe cominciare a stangare i proprietari di case che affittano a spacciatori e prostitute, perché certo per strada non dormono, e gli spacciatori , tutti clandestini, dove dormono?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile»

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti