tg parma

Corsie preferenziali: è caos sulle notifiche delle multe

Movimento Nuovi Consumatori all'attacco

Ricevi gratis le news
17

Il Movimento Nuovi Consumatori rivolge pesanti accuse nei confronti della gestione delle notifiche delle multe, che sono aumentate dopo l'installazione di telecamere nelle corsie preferenziali. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Stefano

    22 Gennaio @ 12.26

    soliti italiani, imparate a rispettare le regole e vedrete che non ci sarà più bisogno di queste manfrine.

    Rispondi

  • Elli70

    22 Gennaio @ 11.33

    Non sono daccordo con la maggior parte dei commenti. Riguardo le corsie preferenziali si può discutere sull'utilità o meno, ma ci sono e vanno RISPETTATE. Non vedo perché io le rispetto e gli altri no, chi sono la più scema?Anzi, io metterei le telecamere anche in via Abbeveratoia. Tutte le volte che attraverso a piedi passano decine di macchine! Anche tutti questi ricorsi... Un'associazione che tutela i consumatori anche quando sono in TORTO MARCIO non mi piace.

    Rispondi

    • fabe

      22 Gennaio @ 13.09

      Approvo totalmente il tuo commento.

      Rispondi

    • Betti

      22 Gennaio @ 12.56

      concordo. Non è possibile continuare a infrangere le regole che non piacciono e voler avere anche ragione.

      Rispondi

      • Filippo

        22 Gennaio @ 14.47

        Ma riuscite a capire la denuncia, o vi accontentate di guardare le figure? Il tema non è quello su cui vi accalorate voi, e su cui avete ragione, ma di un'eventuale grave scorrettezza nella notifica, che impedirebbe i ricorsi.

        Rispondi

        • fabe

          22 Gennaio @ 18.06

          Ossia l'aver trovato un cavillo per richiedere l'annullamento di una sanzione emessa per una infrazione commessa sapendo di averla commessa. Io vedo spesso le telecamere piazzate in stazione e posso garantire che ci sono auto che fanno delle manovre indescrivibili, soprattutto quando si rendono conto che rischiano di passarvi sotto. Quindi si sa che ci sono e si sa che sono segnalate con cartelli.

          Rispondi

        • Filippo

          22 Gennaio @ 19.58

          No: lascia perdere l'infrazione, che chi è attento e ligio alle regole non commette. Ma il fatto che i notificatori di una società autorizzata da un ente pubblico, saltino volontariamente il passaggio a casa del cittadino, riducendone i tempi per il ricorso ed aumentandone le spese. Se fosse provato che avveniva così, lo reputeresti corretto? Sapevi che quando questa stessa amministrazione ha abolito in corso d'anno il quoziente Parma, l'ha fatto con una delibera di giunta (quindi non discussa in consiglio) passata sotto silenzio e venuta a conoscenza dei cittadini quando ormai erano quasi scaduti i termini per opporsi al Tar? Ti sembra onesto e trasparente?

          Rispondi

  • X Man

    22 Gennaio @ 09.22

    Ma.la guardia di finanza e la Procura della Repubblica cosa fanno? ?? Basta con questi dilettanti allo sbaraglio! !!

    Rispondi

  • MauB

    22 Gennaio @ 09.01

    Questa Giunta è composta dalle STESSE persone che, fino al 2012, accusavano duramente il Comune di utilizzare questo tipo di sanzioni amministrative per "fare cassa". Loro, oggi, sono riusciti a fare molto peggio. Il dato dei primi 60 giorni dall'attivazione della fotosegnalazione per questo tipo di infrazioni, è pari ad oltre 20.000 (!) multe per 4 corsie preferenziali in 60 giorni. Credo si tratti di un "Guinness World Record" (l'ennesimo fi questa amministrazione!) che, dovrebbe far riflettere su qualcosa che NON ha funzionato, a monte.... Maggio 2017 (mancano "solo" 15 mesi!) è vicino...

    Rispondi

  • sindaco

    22 Gennaio @ 04.33

    da tempo questa giunta in crisi fin dalla nascita continua a ricorrere a espedienti di bassa leva per cercare di fare bella figura sugli elettori ampiamente delusi e sopratutto per spillare, tramite i sotterfugi consentiti dalla legge (alla faccia della trasparenza), soldi dalle tasche dei cittadini, con la scusa di ripianare un debito (non loro) che non sono assolutamente in grado di gestire.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene record, perché e come è succeso

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è succeso

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perchè Parma non capì il suo talento?

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS