-5°

parma

Mobilità sostenibile: ecco il piano. E c'è la fermata ferroviaria allo Spip

1

Potenziamento del trasporto collettivo, estensione delle piste ciclabili nelle frazioni, misure di sicurezza per la protezione dei pedoni, maggiore attrattività dei parcheggi scambiatori e disincentivazione della sosta in centro, nuove postazioni di bike e car sharing e innovazione dei sistemi di trasporto: sono questi gli elementi portanti del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile di Parma "svelato" venerdì sera all'aula dei Cavalieri dell'Università, nel corso di un convegno organizzato dall'assessorato alla mobilità e ambiente nell'ambito della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile.
"Pur non essendo agevolati per essere nel centro della pianura Padana - ha esordito il sindaco Federico Pizzarotti aprendo i lavori - dobbiamo fare tutto quanto è in nostro potere per migliorare l'aria che respiriamo e per mettere in sicurezza le utenze deboli della strada. Gli ingredienti li abbiamo tutti. Ora servono costanza, coerenza e cambio di mentalità per avviare questo nuovo percorso che ci accompagnerà nel prossimo decennio, consapevoli che non servono tanto nuove infrastrutture, non servono nuove strade, ma serve usare al meglio quelle che già abbiamo".
Dopo i brevi interventi di Carlo Quintelli e Riccardo Marini dell'Università, l'assessore all'ambiente Gabriele Folli ha annunciato che siamo alla vigilia dell'approvazione del PUMS in Giunta Comunale e che il Piano sbarcherà presto in Consiglio Comunale dopo un anno di percorso di elaborazione e consultazione, per diventare operativo all'inizio del 2017. "Abbiamo fatto una fotografia ad alta definizione degli spostamenti in città - ha ricordato Folli - poi abbiamo consultato portatori di interessi e cittadini e quindi abbiamo dato il via all'elaborazione del documento che ora presentiamo, un documento che si basa su alcune linee guida: sicurezza per ciclisti e pedoni, sostenibilità ambientale ed economica, accessibilità per tutti. Il PUMS è una grande occasione per fare un passo avanti importante".
Dopo che il dirigente Nicola Ferioli ha illustrato il percorso del progetto, è toccato a Patrizia Malgieri, di "TRT - Trasporti e Territorio", la società milanese che cura la redazione del piano, illustrare i temi trattati e gli obiettivi indicati nel documento. Per il trasporto pubblico si propone il prolungamento delle linee filoviarie ai parcheggi scambiatori, l'introduzione di nuovi percorsi dedicati, la messa in sicurezza delle fermate, il rinnovamento della flotta dei mezzi e una fermata ferroviaria alla SPIP. Per le biciclette, l'obiettivo più ambizioso è il prolungamento di diverse piste per raggiungere le frazioni fino ad arrivare a 260 chilometri di ciclabili, ma sono previsti anche servizi integrati a misura di bicicletta e un'azione sistematica di educazione stradale.
Per proteggere i pedoni si prevede invece l'istituzione di zone 30, l'ampliamento di ZTL e zone pedonali, la divisione degli spazi fra auto e pedoni, la chiusura dell'anello tangenziale, mentre la sosta sarà incentivata nei parcheggi scambiatori riqualificati e più attrattivi, mentre verrà disincentivata all'interno della città. L'istituzione di nuove postazioni di bike e car sharing e l'innovazione dei sistemi di trasporto completano il quadro generale del progetto, che sarà presto oggetto di discussione e decisione in Consiglio Comunale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Immanuel

    18 Settembre @ 17.08

    Perfetto. Ancora una volta verranno messi in difficoltà i cittadini e residenti. E non si riesce ancora a capire il motivo. Parma non è Milano o Roma e non si vede proprio l'esigenza di un piano studiato per un anno intero. Per delle nuove ztl e parcheggi a pagamento naturalmente

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Incidente Cascinapiano
Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Bertolucci

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

3commenti

primarie pd

Dall'Olio-Scarpa: c'è l'accordo

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

1commento

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

1commento

Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

9commenti

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

PROTESTA

Le medicine? Prendetele all'ospedale

DATI

Collecchio, boom di nascite

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Regio

L'umanità raccontata da Brunori Sas Foto

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

soccorsi

Altri 4 estratti dalle macerie del Rigopiano, ma c'è una quarta vittima

I Parete

"Viva anche Ludovica": Giampiero riabbraccia la famiglia

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto