elezioni 2017

Paolo Scarpa scende in campo e apre al civismo

Ricevi gratis le news
2

"È tempo che a Parma la buona politica dia un segnale forte, da subito, e ricominci a parlare di futuro. Occorre andare oltre i personalismi, le divisioni, gli steccati. Dobbiamo avere la forza di costruire un progetto politico innovativo che parta dai bisogni delle persone, dalla loro voglia di futuro, come anche dalle loro paure, e che sappia fare leva sulle straordinarie ricchezze morali e culturali che Parma possiede e che devono trovare espressione nei modi di fare politica”. Queste le parole  di Paolo Scarpa durante l'incontro che si è tenuto alla Galleria Giorgio Mazzocchi per presentare il manifesto civico alla città, in pratica la sua discesa in campo per le Comunali del prossimo anno. Al suo fianco alcuni firmatari in rappresentanza degli oltre 150 cittadini - tra cui giovani, imprenditori, professionisti, esponenti della cultura e della politica, insegnanti e docenti universitari - che hanno condiviso e sottoscritto l’appello.

"Parma in questi cinque anni non è migliorata, ma peggiorata, – prosegue Scarpa - alcuni fenomeni si sono amplificati, come la povertà, il degrado urbano, l’insicurezza e l’illegalità diffuse, l’inaridimento culturale, la salute - Parma continua ad essere una delle città con il maggiore inquinamento dell’aria -. Non è più tempo di aspettare: le elezioni sono domani, non possiamo attendere eventi esterni come il referendum per decidere cosa fare. Questo vorrebbe dire deludere la città. Chiediamo alla politica di dare un segnale di volontà".


“Questo non è un progetto "contro" nessuno – precisa Scarpa - ma “per” un’idea di città che creda nello sviluppo, nella coesione sociale, nella solidarietà, nella sostenibilità, nella cultura come motori per diventare sempre più una comunità e non un insieme conflittuale di particolarismi. Chiediamo a partiti e movimenti democratici di parlarsi tra loro, di costruire da subito un contatto per mettere a frutto anche quel lavoro che, separatamente, hanno realizzato per riattivare un rapporto fertile con le persone. Sarà fondamentale una trasparente scelta delle candidature, che abbia dietro quella necessaria capacità di elaborazione collettiva dei programmi quale condizione indispensabile per uscire da vecchi riti che non portano da nessuna parte".

"Lo strumento di scelta dei programmi e delle candidature deve essere trasparente e vedere i cittadini protagonisti", afferma sempre il promotore del manifesto. "La parola primarie a Parma evoca uno scontro basato solo su rapporti di forza all'interno di un solo partito. Primarie come quelle viste in passato, bollate solo come “primarie del Pd” sarebbero una sconfitta annunciata e siamo convinti che lo stesso Pd ne sia consapevole. Ma se l’alternativa fosse una mediazione al ribasso, una trattativa segreta basata su personalismi o scambio tra posizioni di forza, sarebbe assai peggio. Ora, invece, occorre pensare a strumenti di consultazione aperti, innovativi, che non siano solo del Pd, ma in cui il Pd voglia esserci senza desiderio di egemonia, e che siano estesi a partiti, movimenti, società civile, volontariato, cultura, imprenditoria illuminata di Parma, in cui tutti abbassino le bandiere, rinuncino a mettere cappelli su qualsiasi scelta per lavorare insieme, disinteressatamente, per un progetto comune attorno ad una condivisa idea di città. Lasciando fuori da questo processo chi non rappresenta una spinta alla novità o è solo recettore di interessi di parte. Strumenti di consultazione che devono essere aperti alla città".

Anche le regole dovranno essere riscritte insieme, a partire dal metodo della consultazione "con i gazebo nelle pubbliche vie, nelle piazze, nei mercati, non nelle sedi di partito", chiede Scarpa. "Fondamentale sarà avere a cuore la città, comprendere che Parma vuole essere protagonista del suo presente e del suo futuro, che scelte che vengano da lontano o che siano condizionate da interessi di parte non avranno credibilità".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    18 Novembre @ 17.39

    Non dubito che l' ingegner Scarpa potrebbe essere un buon Sindaco , ma , secondo me , qui si tratta di vedere se sia anche un buon candidato . Mi spiego . Che la gente sia nauseata dai vecchi Partiti Politici è chiaro a tutti . Per questa ragione i Partiti pensano di indicare candidati che non siano minestre riscaldate , e non facciano notoriamente parte del loro "establishment" . Persone senza tessera . Va bene , però , secondo me , queste persone , oltre ad essere preparate ed oneste , per attirare voti devono anche essere conosciute dalla gente. Allora , se facciamo un giro per le strade di Parma , quanti pensate che sappiano chi è l' ingegner Scarpa ?

    Rispondi

  • Andreaparma

    18 Novembre @ 13.54

    Potrebbe essere un buon sindaco.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene record, perché e come è succeso

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è succeso

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perchè Parma non capì il suo talento?

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS