22°

PARMA

Dalla "musica nera" degli States alla lirica da brividi: una serata con Brunetto e i fratelli Campanini

La stagione 2017-2018 di "Mangia come scrivi" si è aperta con lo spettacolo "Opera Swing"

Ricevi gratis le news
0

Andrea Violi

L'America del primo Novecento e la “musica nera”. Nick LaRocca, figlio di un emigrante trapanese, che interpreta quella musica e inizia a farne un genere: il jazz. George Gershwin che fa conoscere al grande pubblico quel genere: da lì viene la celeberrima “Summertime”. E ancora: la musica del maestro Hengel Gualdi, pezzi iconici della lirica come “Nessun dorma” e “La donna è mobile”, fino a “Con te partirò”. Gli ingredienti erano ricchissimi nella prima serata di “Mangia come scrivi”, all’Antica tenuta Santa Teresa di Parma: ancora una volta, la stagione si è aperta con uno spettacolo che coniuga musica, cultura e curiosità. Se nel 2016 Ezio Guaitamacchi e Brunella Boschetti avevano regalato al pubblico il loro “Alice’s Restaurant”, quest’anno in cartellone c’era “Opera Swing”. Sul palco Gianluca e Gabriele Campanini (tastiere e clarinetto) e il tenore fidentino Pietro Brunetto. Tutti in grande forma, in uno spettacolo coinvolgente, che anticipa il festival Mangiacinema di Salsomaggiore (27 settembre - 4 ottobre). 
Il titolo completo è in realtà “Opera Swing: da Parma a Chicago passando per la Bassa”. E tanti sono i brani proposti lungo questo “itinerario” musicale, nel debutto della 12° edizione della rassegna ideata e condotta dal giornalista Gianluigi Negri. “Tu che mi hai preso il cuor" apre la serata e già si capisce che sarà un’esibizione di forza canora, fra una portata e l’altra. Sì, perché se per una volta si deroga sugli scrittori (stasera, solo musicisti al centro della scena), resta la cena con quattro portate e altrettanti vini, con un dolce di Battistini in chiusura.
La scena si sposta agli inizi del ’900 in America: la musica dei neri, il Cotton Club di New York e Congo Square a New Orleans, dove “vanno anche tanti bianchi”; Scott Joplin e il ragtime (il “tempo stracciato”); George Gershwin - "Porgy and Bess", "Un americano a Parigi" - porta la musica afroamericana al grande pubblico, che impara ad apprezzarla.

L’America del primo Novecento parla anche italiano: “O sole mio” è la canzone più famosa; il tenore per eccellenza, Enrico Caruso, ne fa la più grande interpretazione ma ci sono altri aneddoti curiosi. Nel 1920 alle Olimpiadi di Anversa la banda deve suonare la Marcia reale, inno italiano di allora, ma lo spartito non si trova… Ecco allora che il maestro fa intonare “O sole mio”: i musicisti la conoscono a memoria e così tutto il pubblico allo stadio, che la intona a gran voce. Restando oltreoceano, ecco “Blue Moon” e la storia degli autori Richard Rodgers e Lorenz Heart. Per alcuni anni tentano di sfondare a Broadway, inutilmente; già pensano di cambiare lavoro quando accettano di esibirsi a un evento per beneficenza. Da lì uscirà un musical replicato più di duecento volte a Broadway. L’opera contiene anche il brano “Blue Moon”, che significa luna blu ma, in slang, indica anche un colpo di fortuna…

Il viaggio di questa “Opera Swing” spazia anche fra Parma e la Bassa, come detto. Ci sono i brani di Henghel Gualdi, uno dei più grandi interpreti jazz con il clarinetto: era un maestro anche per gli americani che venivano a incontrarlo in Emilia. Poteva avere opportunità oltreoceano ma lui non voleva andarci, perché aveva paura di volare. Alla fine visitò gli States solo nel 1989, “su invito del suo amico Pavarotti”.
Se dici Pavarotti dici lirica. E la lirica non manca nello spettacolo di Mangia come scrivi. Ecco quindi che Brunetto incanta il pubblico con “Nessun dorma” dalla Turandot e il verdiano “La donna è mobile”, dal Rigoletto, per finire con i più recenti “Con te partirò” e “Voglio vivere così”.

Il prossimo appuntamento con Mangia come scrivi è per venerdì 20 ottobre, con la serata “De Luca, Righetti, Soneri: e li chiamano commissari”. Al tavolo siederanno Carlo Lucarelli, Eraldo Baldini e Valerio Varesi (evento extra di Mangiacinema). 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Marino Perani

Marino Perani

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

PARMA

Furto alla ditta "Mef" di strada del Paullo: è il secondo in 8 giorni 

Bottino da quantificare

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

13commenti

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

ALIMENTARE

Torna il "World Pasta Day", San Paolo è la "capitale". E il 25 ottobre, pastici aperti anche a Parma

Aidepi presenta la Giornata mondiale del 25 ottobre

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

IL CASO

Parchi, bagni «vietati» ai disabili

BORGOTARO

Venturi: «Punto nascita, chiusura inevitabile»

1commento

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

rapimento

Alfano: "Liberato in Nigeria don Maurizio Pallù"

OMICIDI

Morto il serial killer delle donne di Bolzano

SPORT

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

SOCIETA'

FOTOGRAFIA

Percezione e realtà negli scatti di Volumnia Fontana

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»