TG PARMA

Presentato il volume "Noi di Parma, campioni d'Italia"

Ricevi gratis le news
0

Un articolato e coinvolgente racconto dei tanti successi sportivi di Parma nel corso dei decenni: è questo lo spirito del volume “Noi di Parma, campioni d’Italia”, scritto a quattro mani da Gian Franco Bellè e Giorgio Gandolfi, che è stato presentato oggi nella sala del Consiglio comunale, alla presenza degli autori, dell’assessore allo Sport Giovanni Marani, dell’ex campione del mondo di ciclismo Vittorio Adorni, del docente universitario di Storia contemporanea Daniele Marchesini e del giornalista Claudio Rinaldi, caporedattore della Gazzetta di Parma. 

“Il senso di questo libro – ha esordito l'assessore Giovanni Marani – non è celebrare la grandezza di tempi che non torneranno, ma esaltare queste imprese per costruire una memoria, un fondamento necessario per ottenere, anche nel presente e nel futuro, altrettanti meritevoli risultati. I giovani sportivi della nostra città ci stanno dando molte soddisfazioni, a testimonianza del fatto che le professionalità e competenze del passato hanno dato i loro frutti, riversandosi sulle nuove leve sportive di Parma”.

Il titolo stesso del libro spiega il senso e lo spirito della pubblicazione: con una minuziosa opera di ricerca e di ricostruzione gli autori ripercorrono le storie dei tanti protagonisti delle imprese sportive che hanno portato le squadre della nostra città a vincere quaranta scudetti assoluti nel dopoguerra in undici differenti discipline, baseball, basket femminile, ciclismo, football americano, pallavolo femminile, pallavolo maschile, pesca sportiva, rugby, softball, tennis e tennis tavolo.

“Parma è una città – ha sottolineato l’ex campione del mondo di ciclismo Vittorio Adorni – che ha fatto e continua a fare molto per lo sport, per questo il lavoro di Gian Franco e Giorgio è prezioso: un modo per mettere per iscritto decenni della nostra storia e far rivivere con passione momenti sportivi molto emozionanti”.

“Leggendo il libro di Bellè e Gandolfi – ha detto Daniele Marchesini, docente universitario di Storia contemporanea – ci si chiede come mai Parma abbia conseguito tanti successi soprattutto negli sport a squadre: credo che una ragione importante, abbinata alla cordialità dello spirito parmigiano e alla proverbiale socievolezza emiliana, risieda nella presenza fondamentale di impianti sportivi sul nostro territorio, in grado di consentire la pratica diffusa e gli allenamenti di varie discipline”.

“Questo volume – ha aggiunto Claudio Rinaldi, redattore capo della Gazzetta di Parma – è in grado di far riemergere forti emozioni a chi ha vissuto i momenti descritti e di farli scoprire ai più giovani, con un sapiente lavoro che abbina informazioni, statistiche e ricchezza dell'apparato fotografico a contenuti personali e coinvolgenti dei personaggi che rivivono, a decenni di distanza, le loro grandi imprese”.

Infine, hanno commentato la loro esperienza i due autori: “Questo libro – ha detto Giorgio Gandolfi – ci ha messo in forte difficoltà, tanto da averlo composto e poi stravolto per ben tre volte, ampliando e approfondendo le ricerche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene record, perché e come è succeso

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è succeso

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perchè Parma non capì il suo talento?

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

Ciclismo

Choc nel ciclismo, Chris Froome positivo

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS