15°

montecchio

Derubato e investito un 28enne di Busseto

1

Se la caverà con una prima prognosi di 90 giorni ma ha rischiato veramente grosso un autista parmigiano che derubato ha rincorso i ladri venendo investito. L’uomo, un 28enne di Busseto, lo corso 30 dicembre, mentre scaricava la merce in un’azienda di Montecchio Emilia, si è accorto che un ladro stava armeggiando nella cabina di guida del suo mezzo. Il camionista ha mollato tutto e ha cominciato a correre nel tentativo di fermare il malvivente il quale, vedendo arrivare il proprietario del furgone, ha solo fatto in tempo ad arraffare il telefonino prima di risalire alla guida di un’auto, a bordo della quale lo attendeva come passeggero il palo. E’ stato a questo unto che il camionista, nel disperato tentativo di recuperare il suo telefono, non si è comunque fermato e, anzi, ha provato a bloccare l’auto dei malviventi in fuga. Un’azione che, come accennato, poteva costargli cara, dal momento che il conducente dell’auto – una Peugeot 308 di colore grigio – anziché fermarsi ha accelerato investendolo. L’autista parmigiano, a quel punto, invece che gettarsi a terra nel tentativo di evitare di essere investito, si è ritrovato sul cofano dell’auto e si è aggrappato ai tergicristalli. Il ladro con una serie di curve si è poi “liberato” di lui scaraventandolo a terra e garantendosi la fuga. Una fuga che non è equivalsa a garantirsi l’impunità in quanto i carabinieri della Stazione di Montecchio Emilia, che hanno condotto le indagini, incrociando importanti elementi investigativi quali il modello e il colore dell’auto nonché la dettagliata descrizione del malvivente introdottosi nell’abitacolo del camion per asportare il cellulare per poi balzare alla guida dell’auto, hanno puntato le attenzioni investigative nei confronti di un 30enne mantovano a carico del quale i carabinieri di Montecchio Emilia hanno acquisito una serie di incontrovertibili elementi di responsabilità tra i quali il riconoscimento da parte del derubato in apposita seduta di individuazione fotografica. Il 30enne di Borgofranco nel Po (MN) è stato quindi denunciato alla Procura della Repubblica reggiana con l’accusa di concorso in rapina aggravata. Fervono le indagini per identificare il palo la cui identificazione potrebbe essere prossima. Il 28enne della provincia di Parma dopo l’investimento era stato soccorso da alcuni dipendenti dell’azienda dove scaricava , che hanno poi dato l’allarme ai carabinieri e telefonato al 118 per chiedere l’intervento dei soccorritori. Il ferito, che nella rovinosa caduta ha riportato una serie importanti traumi, era stato poi stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Franchini di Montecchio, dove gli è stata diagnosticata una prognosi di 90 giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • RENZ

    11 Gennaio @ 16.58

    R E N Z

    Se fosse stato ARMATO, invece di arrischiarsi in una azione così controproducente, avrebbe preso la mira e fatto fuoco. Invece secondo le leggi attuali, preservate dai nostri pirlamentari, se NOI rischiamo di morire è normale, ci è anche andata bene... LORO invece sono sacri e intoccabili, guai a torcergli un capello.

    Rispondi

Video

3commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

parodia con Parma/Karma canzone vincitrice sanremo

parodia

Si sorride con il prosciutto di Parma in "salsa" Occidentali's Karma Video

Aereo intercettato sui cieli della Germania

germania

Il pilota non risponde: volo di linea scortato da jet da guerra

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Sexy allenamento di Jessica Immobile: boom di clic 

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Rapina alla Cariparma: giallo sui colpi di arma da fuoco

Collecchio

Rapina alla Cariparma: giallo sui colpi di arma da fuoco. Video: l'arresto dei ladri

Il servizio del Tg Parma: la testimonianza di un giovane - Video

CULTURA

Tahar Ben Jelloun a Parma: "Più educazione per sconfiggere l'Isis"

Palazzo del Governatore gremito

anteprima GAZZETTA

Pomeriggio di paura a Collecchio Video

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

LEGA PRO

Parma- Samb 4-2: il film del match Video

Via Mazzini

Le baby gang fanno paura: negozianti sotto assedio

11commenti

Parma

Trasporti, gara a BusItalia. Tep all'attacco: "Verificheremo se l'assegnazione è legittima"

Offerte eccessivamente al ribasso - dice la Tep - possono poi avere pesantissime ripercussioni sul servizio, sugli utenti e sui lavoratori

13commenti

enti

Allarme Provincia: "Rischiamo di non chiudere il bilancio" Video

autobus

Via Farini, modifica temporanea del percorso del 15

crocetta

Crocetta, il mistero dell'auto bruciata

1commento

tg parma

Il pugile Fragomeni dona 25mila euro all'Ospedale dei Bambini Video

Cocaina

Preso il pusher dei ragazzini

2commenti

La storia

Silvia, convertita all'ebraismo: mollo tutto e mi trasferisco in Israele

1commento

Polizia municipale

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli a Parma

Parma

Mattinata di incidenti: quattro feriti in poche ore Foto

BASSA

I truffatori arrestati risarciscono i negozianti raggirati

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

4commenti

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

SINISTRA

Dal Pci a Sel, la storia delle scissioni Video

Cremona

Napalm artigianale per incendiare la discoteca "rivale": denunciati due giovani

1commento

SOCIETA'

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

1commento

IL CINEFILO

Ecco due film "Molto belli" Video

SPORT

Vietnam

Rigore inesistente: la squadra resta immobile per protesta

ATLETICA

"Ayo" Folorunso vince i 400: guarda la straordinaria rimonta Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

nuovo kit

Mercedes Classe A Next, un passo più avanti