Comune

E' Gajda il consigliere degli stranieri

Ricevi gratis le news
1

E' Marion Gajda il consigliere aggiunto che parteciperà domani, 19 gennaio, per la prima volta, dopo la sua elezione, alla seduta del Consiglio Comunale. Ne hanno parlato, questa mattina nel corso di una conferenza stampa, la vicesindaco Nicoletta Paci con delega alla partecipazione, il presidente del consiglio comunale Marco Vagnozzi, il consigliere aggiunto Marion Gajda ed il presidente della Consulta dei Popoli Jean Claude Didiba Ngeng.
La conferenza stampa si è aperta con il video che ha illustrato, brevemente, i punti salienti del percorso che ha condotto all'elezione del consigliere aggiunto da parte della Consulta dei Popoli.
“Siamo orgogliosi di aver raggiunto questo risultato – ha spiegato la vicesindaco Nicoletta Paci – esso rappresenta un passo importante con prospettive significative per il futuro. Si tratta del punto di arrivo di un percorso che ha visto la revisione dello Statuto comunale e del Regolamento della partecipazione con la previsione dell'elezione della Consulta dei Popoli e del consigliere aggiunto con l'obiettivo di dare voce agli stranieri residenti a Parma, senza cittadinanza italiana”
Il presidente del consiglio, Marco Vagnozzi, ha ricordato che nella seduta di domani, dove farà il suo debutto il nuovo consigliere aggiunto, verranno surrogati due consiglieri uscenti: Alessandro Volta e Chiara Gianferrari che ha voluto salutare e ringraziare per il lavoro svolto. “Rivolgo al consigliere aggiunto gli auguri di buon lavoro e benvenuto”.
Marion Gajda, il consigliere aggiunto, ha espresso la propria gratitudine. “La presenza di un consigliere aggiunto – ha detto – è la realizzazione di un sogno, per questo ringrazio tutti coloro che, a vario titolo, hanno contribuito alla realizzazione di questo percorso. E' mia intenzione rappresentare le istanze degli stranieri residenti a Parma, circa il 12 % della popolazione. La città di Parma si è dimostrata sensibile ai temi dell'integrazione e della convivenza”.
Jean Claude Didiba Ngeng, Presidente della Consulta dei Popoli, ha parlato di un giorno importante. “La città di Parma, medaglia d'oro al Valor Miliatare, si è dimostrata sensibile – ha detto – nei confronti degli stranieri. Lavoreremo con senso di responsabilità e partecipazione”.
Il consigliere aggiunto ha diritto di parola, ma non di voto. La figura del Consigliere Aggiunto è stata prevista dallo Statuto Comunale ed è stata istituita al fine di garantire ai cittadini stranieri residenti nel territorio comunale, senza cittadinanza italiana, il diritto di eleggere una propria rappresentanza in consiglio comunale. Il Consigliere Aggiunto partecipa alle sedute del consiglio comunale con diritto di parola sugli argomenti iscritti all'ordine del giorno. L'obiettivo dell'Amministrazione, attraverso le modifiche allo statuto, è stato quelle di favorire la partecipazione e dare voce anche alla comunità di stranieri residenti a Parma. La sua elezione è frutto di un percorso che ha visto, nei mesi scorsi, la Consulta dei Popoli riunirsi ed eleggere il Consigliere Aggiunto.

Marion Gajda, 31 anni di origini albanesi, in Italia dal 2002, è laureato in scienza politiche ed ha al suo attivo diverse esperienze che lo hanno visto collaborare, in passato, con l'assessorato alle pari opportunità della Provincia, si occupa di formazione professionale, è appassionato della storia della Seconda Guerra Mondiale ed è molto attivo nell'ambito dell'associazione degli albanesi presenti a Parma, Scanderbeg. Oltre a partecipare alle sedute del Consiglio Comunale, il consigliere aggiunto ha diritto a partecipare alle sedute delle commissioni consiliari permanenti, senza diritto di voto.
Marion Gajda, in occasione della sua elezione, ha espresso tutta la sua soddisfazione ed ha sottolineato come intenda dare voce alla Consulta dei Popoli, a tutte le nazionalità in essa rappresentate (sono 15) ed agli stranieri residenti sul territorio del Comune di Parma (circa 28 mila) Il suo obiettivo è quello di raccogliere le istanze degli stranieri per andare sempre più verso una vera integrazione e superare le barriere che ci sono ancora oggi.
Vice Consigliere Aggiunto è stata eletta Zineb Bachar, 20 anni, originaria del Marocco, lavora a Parma dove è presente da 10 anni.
La Consulta dei Popoli si è riunita in dicembre ed ha eletto il proprio presidente e la vice presidente.
Il Presidente della Consulta dei Popoli è Jean Claude Didiba Ngeng, 33 anni, originario del Camerun, da 20 anni in Italia, consigliere provinciale lega calcio Uisp; mentre la vice presidente è Fadhila Ben Aziza, 50 anni, di origini tunisine, da 23 anni in Italia con la famiglia, svolge attività di mediatrice culturale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • X Man

    18 Gennaio @ 14.27

    Ancora con queste pagliacciate??? La Paci è una incaPaci in pieno!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polemica tomori

Il messaggio

Toffa, malattia, post e polemiche: "Nadia, il cancro non rende fighi"

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche  Foto

social

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche Foto

Oscar: 'La forma dell'acqua' accusata di plagio

cinema

Accuse di plagio per il film "La forma dell'acqua", candidato a 13 Oscar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Cinque centimetri di neve in città: in azione i mezzi del Comune. Scuole chiuse a Lesignano e Neviano

PARMA

Neve in città, in azione i mezzi del Comune. Scuole chiuse a Lesignano e Neviano

E' attivo un numero verde del Comune di Parma per segnalazioni e informazioni

1commento

Gazzareporter

Risveglio con la neve a Parma Invia le tue foto

VIOLENZA SESSUALE

Molestò una bimba di 8 anni, insegnante condannato

GAZZAREPORTER

Neve da Panocchia all'Appennino: le foto dei lettori

APPENNINO

Varsi, frana nella notte sulla provinciale 28. Strada ghiacciata al Passo del Bratello Video

Le strade provinciali sono tutte percorribili

Colorno

Vende elettrodomestici on line e truffa 100 persone, denunciata 30enne

Fidenza

E' morto Aldo Bianchi, storico commerciante

PARMA

Impresa Pizzarotti e Sonae costruiranno il centro commerciale in zona fiera

Investimento da 200 milioni di euro. Nel 2019 l'inaugurazione

Furto

Razzia di salumi in una cantina di Zibello

1commento

calcio

Parma, sfida da non fallire

Grandi opere

Archiviazione per Burchi, ex presidente dell'A15

CASO LAMINAM

«L'aria di Borgotaro? nessun rischio per la salute»

SALSO

Falco pellegrino impallinato e poi curato dal Cras

1commento

in serata

Investita in via Volturno: grave un'anziana Video

GAZZAREPORTER

"Parcheggio creativo in viale Sette F.lli Cervi" Foto

Al Tardini

D'Aversa: "Con il Venezia conta solo vincere" Video. Neve-gelo, match a rischio

I convocati: Ciciretti, Di Gaudio, Mazzocchi e Munari out

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Caso Embraco, l'Europa dimostri di esistere

di Aldo Tagliaferro

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

SALUTE

Morbillo: 164 casi e 2 morti in Italia a gennaio

INCIDENTI

Auto pirata investe 12enne: identificato un calciatore del Bologna

SPORT

olimpiadi

Pattinaggio: Zagitova primo oro della Russia, Kostner quinta

Formula 1

E' nata la nuova Ferrari Foto

SOCIETA'

Lutto

E' morta "Sirio", l'astrologa dei vip: aveva 85 anni

Modena

"Il contratto non prevede di spostare i letti, i bimbi dormano in terra"

14commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra