16°

30°

Parma

Il "Cantiere" della Lega: "Il centrodestra cambi nome"

Salvini: "Questa città è il simbolo della rivoluzione grillina fallita"

Ricevi gratis le news
1

Il centrodestra riparta guardando avanti, senza rincorrere Renzi, ma provando a imporre nel dibattito i propri temi, con meno protesta e più proposta. Archiviate le amministrative (ma non i veleni che si lasciano dietro) Matteo Salvini ha lanciato da Parma una fase nuova per la Lega, che guarda al referendum di ottobre, ma che pensa soprattutto alle prossime elezioni. Dove il centrodestra, ha detto concludendo la giornata, «potrebbe anche cambiare nome».
Al suo appello ha risposto tutta la coalizione: Forza Italia ha schierato i capigruppo Paolo Romani e Renato Brunetta e il presidente della Liguria Giovanni Toti (segno di un’attenzione anche da parte di Berlusconi), c'era la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, ma anche Raffaele Fitto, Gianfranco Rotondi e Gaetano Quagliariello. E perfino Alessandro Pagano, deputato del Nuovo centrodestra, in polemica nelle ultime settimane con Alfano.
Come ha detto Brunetta che è venuto a Parma per sottolineare che «il centrodestra unito vince», tante sono le cose che uniscono le varie forze, ma ce ne sono però anche alcune che dividono. Ed è su queste che si giocheranno, nei prossimi mesi, i rapporti di forza.
A cominciare da quelle di stretta attualità: dopo la Brexit, mentre Salvini auspica che l’Italia torni a controllare confini e moneta, Brunetta si definisce «europeista convinto» e Giorgia Meloni chiede le dimissioni di Juncker e si chiede come possa Forza Italia a restare nel Partito popolare europeo. I leghisti chiedono una ricostruzione totale del centrodestra (smettendo, appunto, anche di chiamarlo così) mentre Toti, probabilmente interpretando anche il sentimento di Berlusconi, chiede di non dimenticare le radici del passato e di impostare la coalizione sulla base di regole chiare. E mentre Fitto chiede le primarie come primo punto, la Meloni è pronta a ricordare che le amministrative sono state, per il centrodestra «una battuta d’arresto: non ci dobbiamo più prendere in giro perché altrimenti si è visto come si va a finire».
L’appello della Lega agli alleati però è chiaro: «Attorno alle leadership - ha detto Luca Zaia - si aggregano delle idee. Noi ce l’abbiamo, è quella di Matteo Salvini, attorno a lui si costruisce una road map».

Il centrodestra riparta guardando avanti, senza rincorrere Renzi, ma provando a imporre nel dibattito i propri temi, con meno protesta e più proposta. Archiviate le amministrative (ma non i veleni che si lasciano dietro) Matteo Salvini ha lanciato da Parma una fase nuova per la Lega, che guarda al referendum di ottobre, ma che pensa soprattutto alle prossime elezioni. Dove il centrodestra, ha detto concludendo la giornata, «potrebbe anche cambiare nome».
Al suo appello ha risposto tutta la coalizione: Forza Italia ha schierato i capigruppo Paolo Romani e Renato Brunetta e il presidente della Liguria Giovanni Toti (segno di un’attenzione anche da parte di Berlusconi), c'era la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, ma anche Raffaele Fitto, Gianfranco Rotondi e Gaetano Quagliariello. E perfino Alessandro Pagano, deputato del Nuovo centrodestra, in polemica nelle ultime settimane con Alfano.
Come ha detto Brunetta che è venuto a Parma per sottolineare che «il centrodestra unito vince», tante sono le cose che uniscono le varie forze, ma ce ne sono però anche alcune che dividono. Ed è su queste che si giocheranno, nei prossimi mesi, i rapporti di forza.
A cominciare da quelle di stretta attualità: dopo la Brexit, mentre Salvini auspica che l’Italia torni a controllare confini e moneta, Brunetta si definisce «europeista convinto» e Giorgia Meloni chiede le dimissioni di Juncker e si chiede come possa Forza Italia a restare nel Partito popolare europeo. I leghisti chiedono una ricostruzione totale del centrodestra (smettendo, appunto, anche di chiamarlo così) mentre Toti, probabilmente interpretando anche il sentimento di Berlusconi, chiede di non dimenticare le radici del passato e di impostare la coalizione sulla base di regole chiare. E mentre Fitto chiede le primarie come primo punto, la Meloni è pronta a ricordare che le amministrative sono state, per il centrodestra «una battuta d’arresto: non ci dobbiamo più prendere in giro perché altrimenti si è visto come si va a finire».
L’appello della Lega agli alleati però è chiaro: «Attorno alle leadership - ha detto Luca Zaia - si aggregano delle idee. Noi ce l’abbiamo, è quella di Matteo Salvini, attorno a lui si costruisce una road map».

Le foto della giornata parmigiana del centrodestra: ecco chi c'era

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Filippo Bertozzi

    26 Giugno @ 21.39

    Potranno anche cambiare nome, ma se le facce rimangono quelle di Calderoli, brunetta, santanche'... Se la classe politica è questa, ci meritiamo i cinque stelle...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile»

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti