10°

20°

tg parma

Tornelli sui bus

Ricevi gratis le news
14

Si è parlato di bus, e anche dell'imminente utilizzo dei tornelli, nella puntata di ieri sera di Lettere al direttore: ecco il servizio del Tg Parma

LETTERE AL DIRETTORE: guarda i video

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Nicola Martini

    09 Aprile @ 16.49

    I tornelli possono funzionare sulle linee a bassa frequentazione (es. linee extraurbane montane), evitando così all'azienda di mandare squadre di controllo in posti sperduti. Un sistema c.d. chiuso sulle linee portanti urbane e suburbane, invece, avrebbe l'effetto di aumentare i tempi di incarrozzamento (e quindi di viaggio) in maniera eccessiva con il risultato indesiderato di dover inserire più vetture in linea per il mantenimento delle medesime frequenze, creando un disequilibrio nella sostenibilità economico-finanziaria del trasporto, dato che il prezzo del biglietto copre ca. il 25% del costo del servizio. In Italia i sistemi chiusi (che hanno pure un costo) non possono che deteriorare la qualità del servizio rendendo ancora meno appetibile l'uso dei mezzi pubblici. Anni fa, ad es. sulla linea 6 proprio al Verdi in concomitanza dell'arrivo del volo da Londra era possibile "godere" di un sistema c.d. all'ingelse, dove la maggior parte degli utenti (una trentina non 100) saliva davanti (alcuni comprando pure il biglietto in vettura) con il risultato di vedere il mezzo fermo svariati minuti. I sistemi chiusi se utilizzati in maniera generalizzata, nelle ore di punta, aumenterebbero i tempi di viaggio dalle zone periferiche e dai paesi della cintura in modo non sostenibile, tenendo i mezzi bloccati alle fermate principali (Ospedale, stazione, scuole, ecc.) troppo tempo. All'estero sistemi simili (che comunque rallentano il servizio) funzionano meglio in quanto i costi dei biglietti sono ben superiori ed i flussi di traffico passeggeri più importanti già nelle città medie sono gestiti tramite metropolitane, ferrovie metropolitane, tranvie ecc., che sono dotabili di sistemi chiusi senza interagire negativamente con i tempi di viaggio del mezzo, dato che le barriere, generalmente, non sono a bordo ma a terra in entrata di fermata. Sino a quando la cosa resterà sperimentale su una linea con pochi utenti come la 15 è un conto, se si volesse poi estendere il sistema alle altre linee si sarebbe dinanzi ad una scelta masochista a mio modo di vedere. Per tenere sotto controllo l'evasione servono i controllori, meglio se in borghese. Il quadro della situazione italiana ed estera è ben definito nell'articolo (link sottostante) del sito divulgativo in materia trasporti (Cityrailways), se la redazione ritiente di non eliderlo. Anche lì il controllo assiduo è visto come la soluzione migliore. http://www.cityrailways.net/news/evasione-tariffaria-barriere-o-no.html

    Rispondi

  • Filippo Bertozzi

    09 Aprile @ 14.02

    Per un anno, tornello davanti e controllore in borghese in vettura: chi sale dove non deve, multato, se non ha il biglietto, multa raddoppiata. Troppo drastico? Tornelli anche in uscita.

    Rispondi

    • gigiprimo

      09 Aprile @ 14.43

      vignolipierluigi@alice.it

      Direi che quelli in uscita sarebbero validi, impedirebbero la salita da quelle porte.

      Rispondi

  • Vercingetorige

    09 Aprile @ 12.30

    COSI' COME SONO FATTI ORA NON SERVONO A UN BENEAMATO CHICCHIO , PERCHE' i tornelli sono alle porte di salita , ma , ormai , a Parma , tutti salgono e scendono dove gli pare ! Salgono dalle porte di discesa , dove , di tornelli , non ce ne sono , e scendono dalle porte di salita , parmigiani compresi , non solo extracomunitari ! I passeggini , nuovo flagello dei mezzi pubblici a Parma , sono autorizzati a salire dalla porta centrale , di discesa , dove , di tornelli , non ce ne sono. Dovrebbero pagare due biglietti : uno per il passeggino e uno per l' accompagnatrice , ma non ne pagano neanche mezzo ! Già da alcuni mesi è in corso una sperimentazione di questo sistema sui piccoli autobus della linea 15 , e non funziona ! Hanno due sole porte , non tre : una davanti ed una in mezzo. Si dovrebbe salire da quella davanti e scendere da quella di mezzo. Il tornello non c' è ancora . C' è la macchinetta obliteratrice sulla porta davanti , ma tutti salgono da quell' altra , dove la macchinetta non c' è . Peraltro , l' obliteratrice è di fianco all' autista , al quale , di chi timbra o non timbra , non glie ne può importar di meno ! MA I DIRIGENTI DELLA TEP SALGONO O NON SALGONO SU UN AUTOBUS QUALCHE VOLTA ?

    Rispondi

  • Valerio

    09 Aprile @ 11.50

    raq.cantiere.hera@gmail.com

    Basta PAGARE. Chi NON PAGA NON SALE. STOP.

    Rispondi

  • Francesco

    09 Aprile @ 11.41

    brundofrancesco@libero.it

    Mi vien da ridere, per fare pagare il biglietto ora, diventano di moda i tornelli, chi vuole entrare senza pagare usa la porta centrale, come sempre.

    Rispondi

    • gigiprimo

      09 Aprile @ 14.50

      vignolipierluigi@alice.it

      Tipica soluzione da italiani menefreghisti

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'agenda del weekend di Parma e provincia, e non solo

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

IL VINO

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Parma-Entella 1-1: gol di Lucarelli ma nella ripresa segna Luppi

SERIE B

Parma-Entella 1-1: gol di Lucarelli ma nella ripresa segna Luppi

Ceravolo a terra dolorante, lo sostituisce Calaiò

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

10commenti

PARMA

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Valore sul mercato dello spaccio: circa 3mila euro

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

CARABINIERI

Scippa una giovane a Reggio: denunciato 16enne di Parma

Il ragazzino è accusato di furto con destrezza

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

CARABINIERI

Aveva in casa un Macintosh rubato al Bocchialini: denunciato 21enne

Il giovane sosteneva di aver comprato il computer da un amico, per 50 euro

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

BASSA

Energia elettrica, servizio regolare a Fontanellato: la sospensione è stata spostata al 30 ottobre

L'elettricità dovrà essere staccata per un'intera mattina a causa di un intervento nella scuola

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

GERMANIA

Uomo sferra colpi di coltello a Monaco: 8 feriti. "Non è terrorismo"

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

SPORT

Sport

F1: a Austin Hamilton vola

Moto

Rossi: "Spero in una gara asciutta"

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: