buone notizie

"Marco c'è!" Una bella storia sul bus

Ricevi gratis le news
7

La storia è stata postata su facebook, insieme al video, da Thomas Franzoni. E' la sorpresa che un gruppi di studenti ha preparato per Marco, l'autista del pullman che ogni giorno li trasporta. Ecco le parole di Thomas:

Si legge spesso sui giornali che delle persone, specialmente ragazzi, insultano e aggrediscono gli autisti. Noi abbiamo voluto dare un esempio così, in questo semplice modo. Marco, uomo e autista, dall'immensa umiltà e gentilezza, ti ringraziamo per tutto quello che hai fatto per noi. Sembra che non hai fatto niente, ma in realtà hai fatto più del dovuto per noi.
Grande nel fare il suo lavoro, come è grande nella vita.
Ti auguriamo buon proseguimento Marco e sarai sempre nei nostri cuori. Oltre a "Rossi c'è!", si può dire che "MARCO C'E'!"

Thomas ha ragione: sui gionali (anche il nostro) sono comparse spesso storie in negativo. Ed è quindi giusto, oggi, raccontare questa piccola ma bella storia di civiltà e di rispetto. Una lezione che arriva dai giovani ed è per tutti.

E a completare il cerchio, in serata è arrivato anche il "grazie" dello stesso Marco: lo trovate nello spazio commenti sotto questo articolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • STEFANO62

    21 Dicembre @ 08.33

    E' bello leggere le parole che vengono spontanee da questi ragazzi. Sono stati bravi loro e bravo Marco che insieme sono riusciti a costruire un rapporto di stima e fiducia reciproca. Speriamo che tante altre persone possano prendere spunto da questa storia e fare in modo che le cose migliorino. Voglio dire a questi ragazzi che da gennaio al posto di Marco, prenderà servizio sulla loro corriera un autista altrettanto gentile educato e serio e che anche con lui avranno modo di instaurare un ottimo rapporto. Bravi continuate così e sarete un esempio per tutti. Auguri di Buone Feste a tutti.

    Rispondi

  • Marco

    20 Dicembre @ 13.39

    L'autista migliore che io abbia mai conosciuto, magari tutti fossero come te. Purtroppo ho avuto modo di conoscerti di persona solo quest'anno, ma mi è bastato per capire che persona disponibile e buona sei! GRANDE MARCO!

    Rispondi

  • MARCO

    19 Dicembre @ 19.17

    SONO IL MARCO IN QUESTIONE ,E , VORREI RINGRAZIARE PUBBLICAMENTE , TUTTI QUESTI MERAVIGLIOSI RAGAZZI CON CUI HO AVUTO LA FORTUNA DI CONVIVERE PER TUTTI QUESTI ANNI. RAGAZZI, SEMPRE EDUCATI, RISPETTOSI ,MISURATI, SONO SEMPRE STATO CONSIDERATO NON COME IL SEMPLICE " AUTISTA" MA COME PERSONA CHE CONDIVIDE CON LORO ALCUNI MOMENTI DELLA GIORNATA E DEVO DIRE CHE NON AVVIENE MOLTO SPESSO. LA DIMOSTRAZIONE DI AFFETTO CHE MI HANNO RISERVATO MI RIEMPIE DI GIOIA E UNA PARTE DEL MIO CUORE RESTERà SEMPRE CON LORO E IL RICORDO DI TUTTI LORO SEMPRE CON ME. ANCHE A CHI NON è PIù CON ME DA ANNI MA CHE CONTINUA A DIMOSTRARMI AFFETTO ANCHE OGGI CON QUESTE BELLISSIME PAROLE UN GRANDE ABBRACCIO A TUTTI VOI GRAZIE E BUONA VITA A TUTTI

    Rispondi

    • 19 Dicembre @ 19.27

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Abbiamo fatto i complimenti ai ragazzi, ma ci piace farli anche a Marco, che evidentemente ha saputo interpretare il suo lavoro con uno spirito particolare che si è fatto apprezzare in questo modo. E a tutti voi un grazie per averci consentito di raccontare una bella storia, fra le tante brutte che ci tocca riportare ogni giorno.

      Rispondi

  • Alex Gombi

    19 Dicembre @ 14.32

    Ho la fortuna di conoscerlo di persona, più precisamente da giugno 2007, quando iniziò a prestare servizio sulla tratta Parma-Castelnovo di Sotto, quindi ormai più di 8 anni fa.... Fin da subito si é creato un legame speciale e unico con lui, non quel classico rapporto che c'è tra un autista e un passeggero, ma qualcosa di più, un legame affettivo e Umano che si é consolidato giorno dopo giorno o meglio dire... km dopo km. Persona stupenda, sempre allegra, disponibile, gentile, premuroso verso il prossimo, queste sono solo alcune caratteristiche che chi lo ha conosciuto potrà sicuramente confermare, insoma, ci ha trattato come se fossimo tutti figli suoi. Ci ha aiutato a diventare Grandi grazie ai suoi consigli e alle sue esperienze. Non posso nascondere il fatto che per me é come se fosse un secondo padre, mi ha sempre incoraggiato nelle sfide che la vita mi ha proposto, anche quando le sfide sono più grande di te. Io in passato ho sofferto di bulimia e di gravi problemi alla schiena (ora non più per fortuna) sopratutto durante il periodo scolastico e non solo, mi ha sempre incoraggiato e aiutato, xché anche le grandi sfide che sembrano impossibili possono trasformarsi in sfide possibili. Inoltre grazie a lui ho incontrato delle persone meravigliose a cui voglio un bene tuttora (Debora, Jessica,Fabio e tante altre). Non posso fare altro che fargli un grandissimo in bocca al lupo per il suo futuro, ora potrà dedicarsi alla famiglia e alle sue passioni dopo aver lavorato per più di 40 anni. Ti ringrazio di cuore per quello che hai fatto per me e non solo (penso di parlare a nome un po di tutti).......... Ti voglio bene Marco !!!

    Rispondi

  • gigiprimo

    19 Dicembre @ 13.56

    vignolipierluigi@alice.it

    Complimenti a Marco e Auguri di tutto cuore a lui e a questi ragazzi! E continuate così!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Tom Schumacher è il produttore della versione musical di "Frozen"

Stati Uniti

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Allerta meteo livello giallo

meteo

Parma, allerta a livello giallo

1commento

tg parma

Le ex Luigine continueranno a esistere. La gestione passa a Proges Video

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

5commenti

Castell'arquato

Aggredisce moglie e figlio con chiave inglese: trasportati in fin di vita al Maggiore

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

16commenti

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

TRAFFICO

Tamponamento nel pomeriggio sulla tangenziale nord

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

Bonifica Parmense

Parte il progetto che metterà in sicurezza Bocca d'Enza

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

EDUCAZIONE

Femmine, maschi e gli stereotipi che ingabbiano

Differenze di genere, Torti: «Diamo la libertà di scegliere qualsiasi strada»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

3commenti

GAZZAFUN

Ex rimpianti e non: riconosci questi giocatori del Parma?

ITALIA/MONDO

Genova

Mamma salva il figlio di un mese e mezzo seguendo le istruzioni telefoniche del 118

SAN POLO D'ENZA

Operazione Copper Field: sgominata la banda del rame

SPORT

CHAMPIONS

Roma battuta di misura: 2-1 per lo Shakhtar

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

UNESCO

Città Creative per la Gastronomia: il progetto entra nel vivo

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra