12°

buone notizie

"Marco c'è!" Una bella storia sul bus

Ricevi gratis le news
7

La storia è stata postata su facebook, insieme al video, da Thomas Franzoni. E' la sorpresa che un gruppi di studenti ha preparato per Marco, l'autista del pullman che ogni giorno li trasporta. Ecco le parole di Thomas:

Si legge spesso sui giornali che delle persone, specialmente ragazzi, insultano e aggrediscono gli autisti. Noi abbiamo voluto dare un esempio così, in questo semplice modo. Marco, uomo e autista, dall'immensa umiltà e gentilezza, ti ringraziamo per tutto quello che hai fatto per noi. Sembra che non hai fatto niente, ma in realtà hai fatto più del dovuto per noi.
Grande nel fare il suo lavoro, come è grande nella vita.
Ti auguriamo buon proseguimento Marco e sarai sempre nei nostri cuori. Oltre a "Rossi c'è!", si può dire che "MARCO C'E'!"

Thomas ha ragione: sui gionali (anche il nostro) sono comparse spesso storie in negativo. Ed è quindi giusto, oggi, raccontare questa piccola ma bella storia di civiltà e di rispetto. Una lezione che arriva dai giovani ed è per tutti.

E a completare il cerchio, in serata è arrivato anche il "grazie" dello stesso Marco: lo trovate nello spazio commenti sotto questo articolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • STEFANO62

    21 Dicembre @ 08.33

    E' bello leggere le parole che vengono spontanee da questi ragazzi. Sono stati bravi loro e bravo Marco che insieme sono riusciti a costruire un rapporto di stima e fiducia reciproca. Speriamo che tante altre persone possano prendere spunto da questa storia e fare in modo che le cose migliorino. Voglio dire a questi ragazzi che da gennaio al posto di Marco, prenderà servizio sulla loro corriera un autista altrettanto gentile educato e serio e che anche con lui avranno modo di instaurare un ottimo rapporto. Bravi continuate così e sarete un esempio per tutti. Auguri di Buone Feste a tutti.

    Rispondi

  • Marco

    20 Dicembre @ 13.39

    L'autista migliore che io abbia mai conosciuto, magari tutti fossero come te. Purtroppo ho avuto modo di conoscerti di persona solo quest'anno, ma mi è bastato per capire che persona disponibile e buona sei! GRANDE MARCO!

    Rispondi

  • MARCO

    19 Dicembre @ 19.17

    SONO IL MARCO IN QUESTIONE ,E , VORREI RINGRAZIARE PUBBLICAMENTE , TUTTI QUESTI MERAVIGLIOSI RAGAZZI CON CUI HO AVUTO LA FORTUNA DI CONVIVERE PER TUTTI QUESTI ANNI. RAGAZZI, SEMPRE EDUCATI, RISPETTOSI ,MISURATI, SONO SEMPRE STATO CONSIDERATO NON COME IL SEMPLICE " AUTISTA" MA COME PERSONA CHE CONDIVIDE CON LORO ALCUNI MOMENTI DELLA GIORNATA E DEVO DIRE CHE NON AVVIENE MOLTO SPESSO. LA DIMOSTRAZIONE DI AFFETTO CHE MI HANNO RISERVATO MI RIEMPIE DI GIOIA E UNA PARTE DEL MIO CUORE RESTERà SEMPRE CON LORO E IL RICORDO DI TUTTI LORO SEMPRE CON ME. ANCHE A CHI NON è PIù CON ME DA ANNI MA CHE CONTINUA A DIMOSTRARMI AFFETTO ANCHE OGGI CON QUESTE BELLISSIME PAROLE UN GRANDE ABBRACCIO A TUTTI VOI GRAZIE E BUONA VITA A TUTTI

    Rispondi

    • 19 Dicembre @ 19.27

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Abbiamo fatto i complimenti ai ragazzi, ma ci piace farli anche a Marco, che evidentemente ha saputo interpretare il suo lavoro con uno spirito particolare che si è fatto apprezzare in questo modo. E a tutti voi un grazie per averci consentito di raccontare una bella storia, fra le tante brutte che ci tocca riportare ogni giorno.

      Rispondi

  • Alex Gombi

    19 Dicembre @ 14.32

    Ho la fortuna di conoscerlo di persona, più precisamente da giugno 2007, quando iniziò a prestare servizio sulla tratta Parma-Castelnovo di Sotto, quindi ormai più di 8 anni fa.... Fin da subito si é creato un legame speciale e unico con lui, non quel classico rapporto che c'è tra un autista e un passeggero, ma qualcosa di più, un legame affettivo e Umano che si é consolidato giorno dopo giorno o meglio dire... km dopo km. Persona stupenda, sempre allegra, disponibile, gentile, premuroso verso il prossimo, queste sono solo alcune caratteristiche che chi lo ha conosciuto potrà sicuramente confermare, insoma, ci ha trattato come se fossimo tutti figli suoi. Ci ha aiutato a diventare Grandi grazie ai suoi consigli e alle sue esperienze. Non posso nascondere il fatto che per me é come se fosse un secondo padre, mi ha sempre incoraggiato nelle sfide che la vita mi ha proposto, anche quando le sfide sono più grande di te. Io in passato ho sofferto di bulimia e di gravi problemi alla schiena (ora non più per fortuna) sopratutto durante il periodo scolastico e non solo, mi ha sempre incoraggiato e aiutato, xché anche le grandi sfide che sembrano impossibili possono trasformarsi in sfide possibili. Inoltre grazie a lui ho incontrato delle persone meravigliose a cui voglio un bene tuttora (Debora, Jessica,Fabio e tante altre). Non posso fare altro che fargli un grandissimo in bocca al lupo per il suo futuro, ora potrà dedicarsi alla famiglia e alle sue passioni dopo aver lavorato per più di 40 anni. Ti ringrazio di cuore per quello che hai fatto per me e non solo (penso di parlare a nome un po di tutti).......... Ti voglio bene Marco !!!

    Rispondi

  • gigiprimo

    19 Dicembre @ 13.56

    vignolipierluigi@alice.it

    Complimenti a Marco e Auguri di tutto cuore a lui e a questi ragazzi! E continuate così!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Quiz, lo sapete come si affrontano le piste ciclabili?

GAZZAFUN

Quiz, lo sapete come si affrontano le piste ciclabili?

La canzone di Libera contro la mafia dei ragazzi dell'Udu e dei pensionati Cgil

Tg Parma

Studenti e pensionati nella canzone di Libera contro la mafia

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Gli Harlem Globtrotters stregano il Palaraschi (1986)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Il Parco Ducale «occupato» da spacciatori e alcolizzati

Il Giardino

Il Parco Ducale «occupato» da spacciatori e alcolizzati

Tribunale

Pusher tentò di uccidere un carabiniere: condannato a 7 anni

La testimonianza

«Plagiata e poi schiavizzata; vi racconto il mio incubo»

Calcio

Insigne, fratelli da primato

Borgotaro

Tre furti in tre abitazioni lo stesso giorno

Shopping

Black friday, scatta la corsa agli acquisti

VERSIONE DIGIALE

Black Friday: la Gazzetta a 0,50€ al giorno

Traversetolo

Tre anni di carcere al bullo che rapinava i coetanei

MUSICA

Gli Snakes cantano per beneficenza

San Leonardo

Carne e pesce scaduti: denunciato il titolare di un negozio di alimentari

Inflitte anche multe per oltre duemila euro

1commento

Tg Parma

Smog, per tre giorni consecutivi Pm10 fuori norma Video

1commento

Furto

Il ladro va in cantina e trova... il grande fratello

4commenti

CARABINIERI

Coltivano marijuana in casa: coppia agli arresti domiciliari a Colorno

Due 37enni sono stati arrestati in flagrante: sequestrate piante e 180 di marijuana in essiccazione

3commenti

ospedale

Ortopedia: ecco le nuove sale operatorie

Sono dotate delle più moderne attrezzature. Vaienti: «Più qualità e più sicurezza»

Parma

Sfondano la vetrina della concessionaria Boselli e rubano quattro moto nuove

Intervento della polizia in via La Spezia

2commenti

Tg Parma

Parco Ducale sempre più insicuro Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi di Berlino. Cosa sconta la Merkel

di Domenico Cacopardo

LETTERE

Il primo posto è di Mattia

5commenti

ITALIA/MONDO

spagna

Italiano ucciso in una rissa a Barcellona

MILANO

Ladro ucciso: l'oste pubblica le sue ricette per pagarsi il processo

1commento

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Milan e Atalanta, pari per la Lazio: tutte qualificate

IL CASO

Violenza sessuale: 9 anni a Robinho, ex del Milan

SOCIETA'

SALUTE

Quando il design aiuta le mani impacciate Gallery

Francia

Ustionato al 95%, vive per il trapianto di pelle dal gemello

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery