Sei in Gazzetta di Parma

"I rifiuti "sbagliati"? Lanciati nei cortili"

Una lettrice: "Ecco la scena a cui ho assistito nella zona di viale Piacenza"

09 maggio 2014, 12:04

Chiudi
PrevNext
1 di 3

Scrive - dice la nostra lettrice Eleonora - "per segnalare un enorme problema sulla gestione dei rifiuti a Parma, a mio avviso gestita in modo scandaloso visto i prezzi esorbitanti delle tariffe rifiuti.
Preciso che io non abito a Parma ma ci lavoro e dall'ufficio questa mattina abbiamo assistito ad una scena allucinante". La zona è quella di viale Piacenza, e la scena è la seguente: "Al momento della raccolta della carta, gli operatori hanno raccolto ciò di lavoro competenza e avendo trovato rifiuti non inerenti alla raccolta li hanno alcuni deliberatamente lanciati all'interno del cortile, altri lasciati sparsi sul marciapiede che adesso sembra una discarica.
Ora, visto l'enorme stato di degrado in cui si trova viale Piacenza e le vie laterali posso capire che gli operatori debbano raccogliere solo le cose di loro competenza ma potrebbero lasciare il resto sul suolo pubblico dove possono essere raccolti e non lanciarlo nel cortile dove, essendo suolo privato, tocca raccoglierlo a chi non vuole lavorare in una discarica.
Mi permetto anche di suggerire ai vigili urbani, che controllano all'interno dei bidoni del rifiuto residuo la corretta divisione intimando multe ai possessori del bidone, di controllare un po' più assiduamente chi scarica rifiuti a casaccio, sporcando il suolo pubblico e privato..."