Sei in Gazzetta di Parma

Corteo e tensione: Montanara "blindato"

Manifestazione contro la raccolta di firme "pro-italiani"

17 maggio 2014, 21:36

Chiudi
PrevNext
1 di 1

Da una parte la raccolta di firme, da parte di Casapound, per rivendicare "l' idea che il comune debba privilegiare i cittadini italiani in emergenza abitativa nell' assegnazione delle case popolari".

Dall'altra un corteo antifascista, con accuse a Casapound di razzismo e con i temi della battaglia per il diritto alla casa.

Ancora un sabato pomeriggio ad alta tensione nel quartiere Montanara, e soprattutto nella zona di Casapound.

Il corteo ha preso di mira anche la sede del PD Montanara, con scritte anti-Renzi (come già ne erano comparse le scorse settimane).

Grande schieramento di forze dell'ordine: per ora nessun incidente, anche se al prezzo di un intero quartiere "blindato"...