Gazzetta di Parma

Il Bocchialini in Svezia

03 novembre 2014, 08:05

Chiudi
PrevNext
1 di 1

Progetto Comenius 2014: il Bocchialini in Svezia

Progettare un azienda agraria ecosostenibile che possa essere da modello per i tre paesi delle scuole superiori coinvolte nell’interscambio europeo Comenius. E' questo l'obiettivo finale di “New farm” il progetto che vede protagonisti gli alunni della classe 4E dell’Isituto tecnico Agrario “Bocchialini” insieme agli alunni francesi della scuola “Lycée d'enseignement agricole privè Blain-Derval” della dell’Alta Loira e agli alunni svedesi della scuola “Nordvik Höga Kusten Kompetens AB” del Västernorrland.
Accompagnati dai docenti Prof.ssa Pellicanò, Prof. Botti e Prof. Terzi si è tenuta la visita in Svezia di 9 alunni del Bocchialini.

Durante il soggiorno sono state presentate le idee e le ricerche effettuate finora che porteranno alla realizzazione di una progettazione finale con un plastico riguardante l'azienda agraria ideale per un futuro più sostenibile con particolare riferimento alla riduzione del Riscaldamento Climatico. Il sottotitolo del progetto "New ways for the future in agriculture realized by a model” sottolinea che anche l'agricoltura attraverso l'aumento dell'efficienza nell'uso delle risorse, attraverso la produzione di energia rinnovabile e un occhio attento alle interazioni con gli ecosistemi peculiari di ciascun territorio può essere riferimento per un cambiamento nel modo di produrre e di consumare.
La classe 4E ha lavorato sui temi dell’impronta carbonica delle filiere legate all’allevamento bovino da latte, analizzando l’impatto delle varie modalità di coltivazione, di produzione degli alimenti zootecnici e di trasformazione del latte in formaggio. Gli alunni francesi hanno effettuato ricerche sulle varie modalità di lavorazione del suolo ed il loro impatto sulla produzione di gas serra, mentre gli alunni svedesi hanno studiato l’impatto del trasporto, del confezionamento e delle modalità di vendita e di consumo degli alimenti.

Durante il soggiorno che ha entusiasmato i ragazzi si sono svolte anche attività sportive come canoa e tiro a segno.
In programma anche la visita allo Skuleskogen, un parco nazionale che comprende montagne, antiche foreste e costiere marine in uno spettacolare paesaggio, che è stato visibile in tutta la sua bellezza dopo l'ascensione alla sua principale montagna. Il parco è localizzato nella parte Nord della Svezia ed è uno dei due siti svedesi definiti patrimonio dell'umanità.
La modalità collaborativa adottata attraverso l’utilizzo della lingua inglese costituisce il punto di forza di questo progetto europeo per le scuole superiori.