Gazzetta di Parma

Aiuto per Maya, cagnolina con la meningite

05 novembre 2014, 22:05

Chiudi
PrevNext
1 di 2

Maya ha 4 anni, è un meticcio color miele simil lupetto che ho adottato da quando aveva un mese da Bari. Ora pesa 18,8 kg; di solito era sempre sui 20/21. E’ sempre stata in casa fin dal primo momento non avendo purtroppo giardino. Molto buona e dolce, è stata sterilizzata a 7 mesi e sempre vaccinata e una volta al mese antipulci.

Da un mese, aggiungendosi alla già difficile situazione mia personale nel poterla tenere, si è ammalata: meningite probabilmente autoimmune. Allego il referto della visita, gli ho fatto fare anche risonanza, e test possibili per malattie infettive/batteriche, tutti negativi.

Ora più che mai avrebbe bisogno di persone che riescano a stargli vicino. La stiamo curando con cortisone, e antibiobici che però terminerà a breve e non dovrà più prendere.

Al cortisone dovrebbe essere aggiunto farmaco immunodepressivo per fermare il sistema immunitario che è quello che le sta facendo i danni. Con la combinazione di farmaci le probabilità che stia bene/meglio son concrete anche se non si ha certezza su una possibile cura definitiva/guarigione.

Il costo del cortisone è di 6 euro per 20 pastiglie (ora ne prende una al giorno) e dell’altro non so perché ce ne son tanti diversi e bisogna trovare quello più adatto però pressapoco sara’ cosi ha detto ieri dottore neurologo dove son stato per controllo.

Al momento a livello fisico ha leggera scordinazione nei movimenti. Cammina e fa bisogni fuori regolarmente anche se a causa del cortisone fa un po' fatica a tenerla perché beve come un cammello. E ha sempre fame (però oggi passo da 2 a 1 pastiglia di cortisone quindi la situazione dovrebbe migliorare a livello di controindicazioni).

Mentalmente capisce e interagisce come sempre, anche se ovviamente a causa dei farmaci e della malattia un po' patisce a livello di energia e morale.