Gazzetta di Parma

Pizzarotti e Lucarelli in tribunale. Il sindaco: "Se Manenti non è in grado, si faccia da parte"

23 febbraio 2015, 12:54

Chiudi
PrevNext
1 di 0

Il sindaco e il capitano.

Mattinata in tribunale per Federico Pizzarotti e Alessandro Lucarelli: nei rispettivi ruoli, due presenza per cercare di capire in che modo si possa davvero e concretamente realizzare un iter che consenta al Parma calcio di finire regolarmente il campionato (cosa che ovviamente sta a cuore non solo a Parma) e di mantenere i diritti sportivi in una categoria dignitosa (a questo punto la serie B): cosa questa che non sarà facile e che comunque si giocherà solo a livello locale perchè non è una questione che possa coinvolgere il resto del mondo del calcio.

«Siamo tornati qui per capire quali strumenti possiamo utilizzare, le tempistiche e le problematiche particolari di una società di serie A - ha spiegato il sindaco Pizzarotti -. Visto che non ci sono precedenti di questo tipo abbiamo iniziato ad analizzare quali sono le possibili vie di uscita. Ringraziamo il Tribunale per averci ricevuto, ma bisogna seguire la situazione giorno per giorno». 

Tutto comunque rinviato a domani mattina (24 febbraio) quando il primo cittadino incontrerà il presidente del Parma Fc Giampietro Manenti. «Sarà lui a dover fare le valutazioni e se non è in grado di andare avanti che si faccia da parte - ha spiegato il primo cittadino - Se non si presenta? Essendo una società privata, noi richiederemo un altro incontro, ma non potremo fare altro».